Recensione Sony Xperia Z4

Presentato come la “next big thing” creata da Sony in campo tablet, Sony Xperia Z4 è l’ultimo erede della fortunata gamma Xperia, che tra smartphone e tablet è riuscita a collezionare il consenso degli utenti Android al di fuori del predominio di Samsung, nota per essere stata una delle prime major ad adottare l’OS portatile firmato Google, Xperia Z4 rappresenta un concentrato di evoluzione in soli 10,1 pollici, sfruttando inoltre una risoluzione 2K capace di fornire luminosità e nitidezza in maniera ben superiore rispetto agli standard attuali, vivacizzando i colori grazie alle stesse tecniche costruttive sfruttate sulle smart TV Sony.

Sony Xperia Z4

Sony Xperia Z4 permette inoltre, grazie ad una luminosità superiore al doppio del tablet precedente Z2, la predisposizione di un numero superiore di angoli di visione, rendendolo il tablet ideale per la visione di film o lettura di ebook anche in condizioni di luce naturale particolarmente intensa, grazie all’emulazione dei colori originali tramite la tecnologia Live Colour LED di tipo TRILUMINOS. Il tutto si accompagna ad un audio hi-res dotato di sistema di eliminazione digitale, in grado di cancellare, tramite gli auricolari in dotazione, ogni rumore esterno, affinché ci si possa concentrare completamente su ciò che si sta seguendo ed osservando dallo schermo di Xperia Z4.

Il tablet, dal punto di vista hardware, è inoltre dotato di un octa-core Qualcomm SnapDragon 810, l’ultimo sensazionale processore a 64 bit che rende il tablet disposto a realizzare ogni richiesta dell’utente, anche ad elevate prestazioni, che si estendono ad uno streaming più veloce e puntuale, senza lag o crash improvvisi, fino al 50% più rapido delle normali connessioni attualmente disponibili. Trasferire file o assistere a contenuti multimediali di peso sarà così più semplice e gratificante rispetto ai predecessori.

Ottime notizie anche per chi è solito portare i propri dispositivi multimediali, incluso Xperia Z4, sempre con sé: il nuovo top di gamma Sony è dotato di una delle più elevate certificazioni di impermeabilità IP 65/68 destinate ai tablet, offrendo resistenza a polvere ed acqua in ogni condizione. Xperia Z4 è inoltre in grado di resistere ad immersioni piuttosto a lungo, con la sua capacità di rimanere waterproof fino a 1,5 metri di profondità.

Sony Xperia Z4

L’autonomia dell’accumulatore di Sony Xperia Z4 è inoltre un altro punto a favore del nuovo tablet: essendo di ben 6000 mAh ed in grado di accedere allo Stamina Mode, in grado di prolungarne le capacità nonostante l’utilizzo, offre quasi 20 ore di riproduzione video, durata destinata naturalmente ad amplificarsi durante l’esecuzione di app che occupano meno risorse di sistema.

Ci troviamo quindi in presenza di un tablet capace di affrontare pressoché ogni situazione, indipendentemente dal fatto che si tratti di un task in grado di spremere ogni risorsa del tablet o la normale apertura delle applicazioni utilizzate ogni giorno: Xperia Z4 è un tablet altamente consigliato a tutti gli user high-end che domandano sempre più dai propri device.