Come disattivare OneDrive in Windows 8.1

Il cloud è indubbiamente una delle grandi innovazioni di internet degli ultimi anni, l’utilità di avere uno spazio online condiviso è assoluta per chi condivide molti documenti fra computer e con utenti diversi o per chi ha la necessità di conservare backup di dati senza intasare il proprio disco fisso.

Nei nuovi sistemi operativi poi questa funzione è spesso inclusa, nei sistemi Windows ad esempio la Microsoft ha deciso di rendere One Drive (l’ex servizio Sky Drive rinominato così per motivi di copyright sul nome legato al famoso operatore satellitare) integrato, vedrete infatti su Windows 8.1 una cartella OneDrive (o SkyDrive) nelle Risorse del Computer e il servizio si attiverà ad ogni avvio.

Ciò è sicuramente utile per chi usa abitualmente One Drive o per chi comunque è registrato al servizio di cloud di Microsoft stessa, ma che invece può diventare fastidioso per chi invece usa servizi alternativi (esempio: Dropbox Google Drive) o semplicemente non ama il cloud computing.

disattivare OneDrive in Windows 8.1

Se quindi siete interessati a disattivare l’integrazione di OneDrive da Windows ecco per voi i passi da seguire.

Cominciamo intanto avviando Windows 8.1 sul computer, adesso per disattivare OneDrive fate come segue:

  1. Sulla barra di Ricerca di Windows cercate gpedit.msc e fate click sullo script trovato per far partire l’Editor Criteri di gruppo.
  2. Adesso nella finestra che si aprirà andate a selezionare Criteri Computer Locale e a seguire Configurazione Computer. Di seguito ancora Modelli Amministrativi, poi Componenti di Windows e infine SkyDrive
  3. Tra le impostazioni disponibili andate a cercare quella che disattiva OneDrive / SkyDrive che dovrebbe avere un nome come Impedisci uso di SkyDrive per archiviazione file, con doppio click potrete modificare lo status ponendolo come Attivato e confermando con OK.

Fatto ciò avrete finalmente disattivato OneDrive dal vostro sistema Windows 8.1. Ovviamente se cambiate idea vi basterà rifare la procedura ma stavolta cambiare lo status in Disattivato e ritornare dunque alla situazione precedente che vi permetterà di nuovo di vedere la cartella OneDrive sulla Risorse del Computer e avere la destinazione facilmente richiamabile anche da Microsoft Office e non solo.