Che differenza c’è tra Samsung SSD 840 PRO e 850 PRO

Acquistare un nuovo SSD è un ottimo modo per migliorare sensibilmente le prestazioni del nostro computer, si tratta di un unità a stato solido, un disco tecnologicamente differente dai tradizionali hard disk magnetici rotazionali che permette di raggiungere velocità notevolmente superiori e consumi energetici molto più bassi.

Fra i prodotti più interessanti di questa categoria trovate in particolare due modelli targati Samsung, il modello SSD 840 Pro e il nuovo SSD 850 Pro, se volete far fare il salto di qualità al vostro computer passando ad uno dei due modelli e volete capire la differenza fra i modelli in questione, leggete bene questo articolo per capire qual’è il modello migliore per le vostre esigenze.

SAMSUNG SSD 840 Pro

Samsung SSD 840 Pro

Iniziamo con il primo modello di hard disk a stato solido prodotto da Samsung, il 840 Pro, parliamo di un disco ssd professionale da 128 GB di capienza con dimensioni pari a 2,5 pollici e con collegamento di tipo Serial ATA III (fino a 6 GB/s).

I dati riportati da Samsung su questo modello parlano di una velocità di lettura random (quindi da una posizione casuale dell’hard disk) pari a ben 1000000 operazioni di input/output al secondo (1000000 IOPS), prestazioni tra le migliori disponibili ad oggi sul mercato dei dischi di pari livello. La velocità di scrittura sequenziale trova aiuto grazie alla tecnologia TurboWrite che ne consente un miglioramento sostanziale delle performance di scrittura sequenziale.

La velocità del disco tende a superare quella del sistema in generale, per questo la tecnologia Magician Samsung permette di usare (quando necessario) parte della vostra memoria RAM come memoria di supporto fra disco e computer, rendendo il sistema ancora più veloce. Sempre Samsung rende disponibile il sistema SMART (Self Monitoring Analysis & Reporting Technology) che permette di controllare costantemente lo stato di salute dell’840 Evo.

La velocità di scrittura nel normale modello 840 è pari a 130 MB/s, nel modello Pro arriva a 540 MB/s nel modello da 128 GB, in quello da 250 GB si ha un ulteriore aumento delle performance.

SAMSUNG SSD 850 PRO SATA III

Samsung SSD 850 PRO

Questo modello 850 Pro si differenzia dal precedente per non essere soltanto solo una memoria a stato solido, per migliorare ulteriormente le performance infatti Samsung ha predisposto su questo modello la tecnologia 3D V-NAND.

In poche parole le memorie SSD con 3D V-NAND sviluppate da Samsung hanno una nuova architettura a 32 strati di celle impilati verticalmente che permettono di ottenere come risultato una densità maggiore e un miglioramento notevole delle prestazioni. Questo si traduce in una velocità di scrittura che supera ampiamente i 100 Mb/s. La modalità RAPID attivabile dal software Samsung Magician permette di usare la memoria RAM del pc come cache per ottenere prestazioni fino a 1.8 volte superiori.

La lettura dei dati sequenziali arriva fino a 550 MB/s, mentre la scrittura sequenziale arriva a 520 MB/s.

LE DIFFERENZE
Alcune delle più importanti differenze fra questi due modelli sono già state scritte, il modello 850 Pro è una evoluzione tecnologica dell’840 Pro grazie alla già citata tecnologia 3D NAND, ma come questa si traduce in un aumento sensibile delle prestazioni non lo abbiamo ancora detto.

Nel modello 840 Pro abbiamo parlato della lettura di informazioni da un punto casuale del disco, e abbiamo detto che questa equivale a 9800 IOPS lette nel settore QD1 (la prova di benchmark qui era su 4 KB) mentre in scrittura arriva a 31000 IOPS sullo stesso settore. Mentre la quantità di istruzioni in scrittura sull’ultimo settore QD32 arriva a 90000, quella di lettura arriva a ben 97000 IOPS.

Nel modello 850 Pro abbiamo invece in lettura dai 10000 IOPS nel QD1, alle 100000 del QD32, in scrittura si notano i miglioramenti più importanti, se nel settore QD1 il numero di istruzioni per secondo resta uguale, nel QD32 abbiamo circa le stesse performance del modello precedente.

In termini pratici questo significa che le prestazioni che l’850 Pro vi offre rispetto l’840 Pro sono abbastanza superiori sia in lettura che in scrittura. Inoltre l’850 Pro vi assicura un’affidabilità al netto dei guasti pari a 2 milioni di ore contro le 1,5 milioni del modello 840 Evo.

Questa differenza in termini di affidabilità vi viene riconosciuta da Samsung sulla stessa garanzia. Sul modello 840 Pro Samsung vi da ben 5 anni di garanzia. Sul modello 850 Pro la garanzia diventa di addirittura 10 anni.

Se in parole povere il cuore tecnologico dei due modelli è condiviso, ne viene da se che il Samsung 850 Pro non è solo un’evoluzione tecnologica in termini di prestazioni, ma anche la soluzione migliore per chi cerca un prodotto sicuro per non perdere mai i vostri dati, assumendo in questo una utilità nettamente superiore al modello 840 Evo in uffici e luoghi di lavoro.