Come bloccare e ritrovare un Windows Phone rubato

windows phone rubatoA volte capita di perdere il proprio smartphone e di andare nel panico totale, questo perché spesso diventa il custode di segreti e l’oggetto dove annotiamo informazioni e dati importanti, in questo articolo daremo informazioni utili su come bloccare e ritrovare un Windows Phone rubato.

Perché, diciamolo, il più delle volte quando si perde uno smartphone è perché qualcuno ce l’ha rubato, magari lo abbiamo lasciato un minuto incustodito sul tavolino del bar e l’attimo dopo è sparito, la prima cosa fare è bloccarlo per non permettere a nessun altro di accedere a tutti i dati personali.

Per quanto riguarda i Windows Phone, Microsoft ha messo a disposizione degli utenti un servizio gratuito che si chiama “Trova il mio telefono”, che permette di far squillare il device, cancellare i dati al suo interno e scoprire la sua posizione sulla mappa.

Per poter usufruire di questo servizio bisogna essere sicuri di aver già effettuato sul telefono l’accesso all’account Microsoft, se non fosse così, visitiamo la pagina account.microsoft.com/devices e accediamo usando lo stesso account usato per accedere al telefono.

A questo punto dobbiamo trovare il Windows Phone rubato, comparirà un elenco con tutti i nostri dispositivi in possesso collegati all’account, scegliamo quello che ci serve e poi clicchiamo su “Trova il mio telefono”, verrà mostrata una mappa che indicherà dove si trova precisamente il dispositivo in quel momento.

A questo punto abbiamo due possibilità, la prima è quella di far squillare il telefono cliccando sul comando “Squilla” e poi seguire le istruzioni, il device squillerà anche se è in modalità vibrazione o silenzioso.

La seconda possibilità è quello di bloccare il Windows Phone rubato, per farlo bisogna cliccare sul comando “Blocca” e seguire le istruzioni. Se lo smartphone non ha una pass, ne verrà chiesta una che poi sarà utilizzata per sbloccarlo quando lo si avrà nuovamente tra le mani.

Se dopo aver provato in tutti i modi a ritrovarlo, non c’è speranza di riaverlo, è possibile cancellare tutti i dati presenti all’interno, in modo da salvaguardare la propria privacy.

In questo caso dobbiamo sempre cliccare su “Trova il mio telefono”, selezionare il Windows Phone rubato e poi cliccare su “Cancella”, comparirà l’avviso che ci chiederà se si è pronti a cancellare i dati personali dal telefono, a quel punto bisogna solo confermare.

I dati cancellati non potranno più essere recuperati, per questo motivo prima di effettuare questa operazione, sarebbe meglio bloccare il Windows Phone rubato e provare a ritrovarlo tramite mappa.