Come svuotare la cache DNS in Windows 10

Quando si utilizza spesso il computer, soprattutto per navigare in internet, può succedere di imbattersi in rallentamenti di navigazione, a volte apparentemente immotivati, una soluzione potrebbe essere quella di pulire la cache DNS di Windows, per questo motivo, di seguito, potrete scoprire come svuotare la cache DNS in Windows 10.

Cos’è la cache DNS in Windows

Ogni sito internet ha un indirizzo descrittivo e un indirizzo IP, il primo serve all’utente per identificare il sito, il secondo serve ai computer; i DNS, ovvero Domain Name System, fanno una sorta di traduzione degli URL in indirizzi IP e viceversa.

Windows utilizza una memoria cache, una memoria temporanea che memorizza una serie di dati che su richiesta poi vengono recuperati rapidamente, che a volte può rallentare o creare problemi, impedendo una corretta navigazione o visualizzazione di un sito.

Come visualizzare la cache DNS di Windows

Per visualizzare la cache di Windows 10 bisogna aprire il prompt di comandi e scrivere ipconfig /displaydns, in questo modo si potrà conoscere il suo stato prima e dopo la pulizia.

visualizzare cache dns windows 10

Come attivare/disattivare la cache in DNS in Windows 10

Continuiamo la nostra guida su come svuotare la cache DNS in Windows 10, spiegando come attivarla e disabilitarla.

Nel primo caso basta digitare nel prompt di comandi net start dnscache e il servizio verrà avviato automaticamente a ogni avvio del computer; mentre per disattivarla digitare net stop dnscache.

Svuotare la cache DNS in Windows 10

Arriviamo al punto del nostro articolo su come svuotare la cache DNS in Windows 10, spiegando la semplicissima procedura che ci permetterà di svuotare la cache in pochi secondi: cliccare su Start e su Esegui, aprire il Prompt di DOS e digitare CMD ed eseguendolo come admin scrivere ipconfig /flushdns e premere Invio.

La cache DNS è completamente svuotata, a conferma dall’avvenuta operazione apparirà la dicitura Windows IP Configuration. Successfully flushed the DNS Resolver Cache.

Niente di più semplice, dopo questa operazione, a meno che non ci siano altri problemi o impedimenti, si dovrebbe riuscire a navigare più velocemente e visualizzare i siti internet senza errori.

Infine, vi consigliamo di leggere i nostri articoli su come svuotare la cache degli aggiornamenti in windows 10 e come eliminare la cache del windows store in windows 10, delle operazioni utilissime da eseguire per migliorare ulteriormente le prestazioni del computer, all’interno troverete consigli utili e le procedure da fare per eliminare le varie cache indicate.