Android 7 Nougat è più sicuro di Android 6?

Android è il sistema operativo mobile più diffuso al mondo, per questo motivo è facilmente bersaglio delle attenzioni di malintenzionati, a differenza di iOS, vengono effettuati controlli meno stringenti sulle app distribuite e i produttori di dispositivi che lo utilizzano, aggiungono poi dei software che abbassano ulteriormente il livello di sicurezza.

Google ha da poco rilasciato la nuova versione del suo sistema operativo è la prima domanda che ci siamo posti è: Android 7 Nougat è più sicuro di Android 6?

android 7 nougat

Senza dubbio la risposta è affermativa, Google ha dedicato molta più attenzione alla sicurezza, le innovazioni sono legate soprattutto a funzioni di cifratura, in particolare, Nougat è stato riprogettato in modo che alcune funzioni sia accessibili senza dover forzatamente inserire il codice che sblocca lo storage cifrato, una funzione che prende il nome di Direct Boot.

La cifratura di Nougat 7 è file-based che permette di operare in maniera più granulare, per esempio, alcune applicazioni importanti possono lavorare sfruttando alcune funzioni base senza decifrare i dati utente, e in un secondo momento, inserire il codice di decifratura per avere la totalità delle funzioni.

Android 7 Nougat, inoltre, ha il mediaserver più sicuro, tante volte preso di mira, sfruttando delle vulnerabilità, per prendere il controllo del dispositivo in modo illecito. Una gestione differente dei privilegi dei componenti di Android che gestiscono la parte media dovrebbe fare in modo che se un malware entra nel sistema, si ritrovi a non avere privilegi o averne minimi.

Maggiore sicurezza anche per gli sviluppatori, attraverso alcune modifiche alle API che permettono di progettare app con uno scambio di dati e di comunicazioni protetto.

Google, infine, per rendere Android 7 Nougat più sicuro di Android 6, ha anche previsto una procedura di aggiornamento del sistema operativo più efficace, che permette all’utente di non bloccare la propria operatività e di avere a disposizione l’update al riavvio.