App per riconoscere le piante, fiori e alberiSe amate fare escursioni, passeggiate e gite in montagna potrebbe interessarvi conoscere le piante e scoprirne di nuove ampliando le vostre conoscenze di botanica, per farlo può essere utile sfruttare delle app per riconoscere le piante, strumenti gratuiti con un sistema di riconoscimento integrato.

Queste permettono di identificare la flora del paesaggio, è sufficiente inquadrare la pianta tramite fotocamera, oppure, in alcuni casi, bisogna caricare una foto scattata in precedenza.

Il funzionamento di queste applicazioni è molto semplice, di seguito vi proponiamo alcune delle migliori app per riconoscere le piante da utilizzare su dispositivi Android e iOS.

PlantNet

PlantNet è un’ottima app per riconoscere le piante disponibile gratuitamente su Android e iOS, sviluppata con la collaborazione dei centri di ricerca come CIRAD e INR, specializzati in ricerche sull’agricoltura.

Con questa app è possibile riconoscere le piante e i fiori usando la fotocamera dello smartphone, questa funzione è resa possibile grazie a un ampio database online interfacciato egregiamente con il sistema di riconoscimento.

App PlantNet

L’interfaccia grafica è intuitiva e molto chiara, troviamo la sezione Progetti tramite cui è possibile caricare la visualizzazione del database di piante selezionando le voci che appaiono sullo schermo, queste sono suddivise per continenti. La sezione News mostra un elenco delle piante più popolari caricati dagli utenti che usano l’app; la sezione Esploratore mostra un elenco di piante in ordine alfabetico che lascia l’utente libero di esplorare il database delle piante.

Per riconoscere le piante bisogna premere il simbolo della fotocamera su Android o sulla lente di ingrandimento su iOS, poi sarà sufficiente scattare la foto alla pianta, al fiore o all’albero e attendere che venga riconosciuto.

Le piante vengono riconosciute perfettamente anche caricando una foto, i riconoscimenti eseguiti verranno mostrati in Le mie osservazioni (Android) e Osservazioni (iOS).  L’applicazione integra anche il GPS per ottenere la geolocalizzazione.

PlantSnap

PlantSnap può essere definito lo Shazam delle piante, grazie a un sistema basato sull’intelligenza artificiale, permette di identificare con facilità la flora, si basa su un algoritmo di apprendimento automatico che migliora con l’utilizzo da parte degli utenti, perfezionandosi ogni giorno.

Con questa applicazione è possibile identificare ogni tipo tra fiori, alberi, piante grasse, cactus, funghi, ect…Ogni mese l’algoritmo impara oltre 50.000 specie nuove, ampliando sempre di il proprio database che di base contiene oltre 316.000 specie diverse.

App PlantSnap

PlantSnap riconosce il 90% delle specie presenti sul pianeta, il funzionamento è semplice e immediato, basta una scansione tramite fotocamera della pianta e dopo pochi secondi viene rilasciata una scheda tecnica completa.

Inoltre, è possibile anche sfogliare la galleria interna dell’app per scoprire piante nuove proveniente da ogni parte del mondo, le immagini possono anche essere scaricate sul proprio dispositivo.

Con la funzione Esplora è possibile localizzare le piante nelle vicinanze o in tutto il mondo, visualizzare le foto e le informazioni sugli studi, pianificare le escursioni in base alla tipologia di pianta che si vuole osservare da vicino.

L’interfaccia grafica intuitiva, pulita e funzionale assicura un’esperienza utente molto piacevole, facilitando ulteriormente la ricerca delle informazioni sulle piante.

Garden Tags

Garden Tags è un’altra buona app per riconoscere piante, particolarmente adatta per i giardinieri, permette di individuare le varie piante più adatte al giardino e gestire il tutto gratuitamente tramite un’interfaccia grafica intuitiva.

Un’app di giardinaggio che fa la differenza e che permette di gestire l’intero giardino e la raccolta delle piante in un unico posto; si può accedere a un database enorme al quale contribuiscono migliaia di giardinieri, al suo interno si trovano consigli utili per coltivare al meglio le proprie piante.

App Garden Tags

Con Garden Tags si possono tenere in un registro tutte le piante del proprio giardino, quando una pianta viene aggiunta, si può accedere alle informazioni relative dall’enciclopedia interna che vanta oltre 18.000 specie.

I tanti membri della community hanno già condiviso migliaia di giardini, piante e fiori all’interno dell’app, si possono seguire giardinieri esperti come RHS o coltivatori biologici come Ellen Mary Gardening, ma anche specialisti di rose, di piante grasse, piante tropicali e molto altro.

Caricando una foto o scattandone una è possibile identificare una pianta e scoprire tutte le informazioni utili e i migliori metodi per la sua coltivazione. Inoltre, Garden Tags vuole aiutare i giardinieri poco esperti dando consigli su come gestire il giardino e le piante, ma anche come identificare parassiti e malattie.

Si tratta di un’applicazione indispensabile per chi vuole curare il proprio giardino o iniziare la professione di giardiniere.