Qualche volta ti sarà capitato di fare delle ricerche di prodotti da acquistare online e avrai notato diversi prezzi sotto l’oggetto prescelto, in particolare il prezzo lordo e il prezzo netto più eventuali sconti, ma cosa significa al netto di IVA?

Probabilmente questa è la domanda che ti sarai posto più spesso e al quale vorresti una risposta chiara ed esaustiva.

Quando si pensa al prezzo al netto di IVA è comune fare l’errore di intendere il prezzo IVA compresa, sono molti a credere che si tratti del prezzo finale comprensivo di IVA, ma in realtà non è così.

Al netto di IVA significa che è il prezzo non prevede il calcolo dell’imposta sul valore aggiunto, per cui vengono sottratte le imposte o eventuali ritenute.

Che cosa significa al netto di IVA

Al contrario, il prezzo lordo di un bene o di un servizio è quello finale a cui è stata aggiunta l’IVA ed è quello che dovremmo prendere in riferimento come prezzo finale dell’acquisto.

La base imponibile in fattura

Parlando di prezzo al netto di IVA è d’obbligo citare la base imponibile, una voce che troviamo spesso sulle fatture e che non tutti ne conosco il vero significato.

La base imponibile non è altro che il prezzo al netto di IVA, ovvero, l’importo su cui poi si calcolare tale imposta o un contributo.

La base imponibile e l’imposta sono due elementi importanti e fondamentali sulla fattura, facciamo un esempio pratico per capire meglio di cosa stiamo parlando.

Per calcolare il valore fiscalmente imponibile di un qualunque bene e l’IVA è possibile effettuare lo scorporo dell’IVA partendo dal prezzo IVA compreso.

Eseguendo lo scorporo dell’IVA si ottiene la base imponibile e l’imposta sul valore aggiunto pagata sul bene.

La formula base dello scorporo dell’IVA è la seguente:

  • 100 : (100+Aliquota IVA) = Somma imponibile : Prezzo finale del bene

Se acquistiamo un bene del valore di 400 euro a cui viene applicato il 22% di IVA, per conoscere la base imponibile dovremmo fare:

  • Somma imponibile = (100*400)/122 = 327,86 euro

Per conoscere l’importo di IVA versata bisogna fare la differenza tra la somma effettivamente pagata e la base imponibile, quindi:

  • Prezzo finale del bene – somma imponibile, ovvero: 400-327,86= 72,14 euro (importo IVA)

Quando acquisti un bene o un servizio e ti viene emessa fattura, nelle varie voci relative che riportano prezzi diversi, è presente la dicitura “Base imponibile” che ti aiuta a capire il prezzo al netto di IVA senza dover fare particolari calcoli.

È un metodo veloce per far comprendere al cliente qual è il costo effettivo della merce o del servizio scelto e a quanto ammontano le tasse che bisogna pagare all’Erario.

Il prezzo finale, per cui, viene chiamato al lordo di IVA, poiché è determinato dalla base imponibile più la percentuale di IVA da versare.

  • Post author:
  • Post category:Business
  • Post comments:0 Commenti
  • Post last modified:12 Giugno 2020
  • Reading time:3 min(s) read