Se vuoi divertirti e conoscere persone nuove oppure se sei alla ricerca dell’amore, certamente Tinder è l’applicazione adatta alle tue esigenze. Scopri insieme a noi come funziona e come si usa Tinder leggendo tutti i nostri consigli su come creare un profilo accattivante, come ricevere più match e soprattutto come approcciare su Tinder.

Indice:

Come funziona e come si usa Tinder

Tinder è probabilmente la più popolare app d’incontri, utilizzata da milioni di persone in tutto il mondo per conoscere partner. L’idea originaria con cui è stata creata è quella di mettere in contatto persone per trascorrere una serata di passione ma sono sempre di più quelli che hanno conosciuto la moglie o il marito su questa incredibile app.

Come si usa Tinder

Come funziona Tinder

Per buttarsi nel mondo del dating online con Tinder la prima cosa da fare è ovviamente quella di scaricare l’applicazione sul proprio smartphone, recandosi su Google Play se utilizzate un dispositivo Android o sull’Apple Store se utilizzate un dispositivo iOS.

Installare l’applicazione è davvero semplice e molto veloce, al termine dell’installazione bisognerà creare il proprio profilo, abbinando l’account Facebook a quello di Tinder. Non bisogna temere per la propria  privacy, sulla bacheca di Facebook non comparirà mai nulla relativamente al proprio utilizzo di Tinder.

Una volta completata la registrazione bisognerà effettuare il primo accesso, nel quale è necessario attivare la geolocalizzazione, necessaria a Tinder per trovare i profili più vicini al luogo in cui ti trovi. Per cominciare l’app ti mostrerà i profili di alcune persone, dei potenziali “match”.

Caratteristiche tinder

Tutte le funzioni di Tinder

Le foto saranno coperte da una serie di simboli, la prima è una freccia di colore giallo che serve ad annullare l’ultima azione (disponibile solo per utenti Tinder Gold), la seconda è una X di colore rosso che serve a scartare gli utenti che secondo il vostro parere non sono interessanti.

Il terzo simbolo presente, al centro, è una saetta di colore viola, premendo la quale il proprio profilo sarà messo in evidenza per 30 minuti consentendo di avere molti più match. Anche questo boost è a pagamento. Per finire tra i simboli troviamo un cuore di colore verde, questo è il tasto che bisognerà premere per mostrare il proprio apprezzamento alla persona indicata. Per terminare troviamo il simbolo di una stella azzurra, chiamato “Super Like” che serve a mostrare apprezzamento ad una persona in modo che le sia mostrato immediatamente il tuo profilo.

Per esprimere il proprio gradimento ad un profilo di un potenziale partner è possibile effettuare anche uno “swipe” (cioè scorrere l’immagine) verso destra mentre per i profili che non sono di vostro interesse basterà effettuare uno swipe verso sinistra.

Tutte le funzioni

Tinder è disponibile in via del tutto gratuita ma ne esiste una versione a pagamento, chiamata Tinder Gold, che offre notevoli benefici ai suoi utilizzatori. Con Tinder Gold infatti è possibile ricevere una notifica che mostri immediatamente il profilo di una persona che vi ha messo mi piace, oppure avere a disposizione più di un Super Like al giorno, poter utilizzare il pulsante per annullare l’ultima azione (se si mette un like per sbaglio o se si boccia il profilo di una persona che ci piace).  Con le versioni a pagamento di Tinder è inoltre possibile effettuare ogni giorno tutti gli “swipe” che si desidera.

Come creare un buon profilo su Tinder

Prima di capire come approcciare su Tinder è necessario avere un buon numero di match con cui provare a parlare. La prima cosa per ottenere più match è creare un profilo ben fatto su Tinder. Andiamo a scoprire insieme come fare per creare un profilo che sia accattivante e che porti al successo.

Scegliere le foto migliori

Recandosi all’interno della schermata “Modifica impostazioni” è possibile vedere un’immagine più grande rispetto alle altre che hai caricato, quella è la foto del tuo profilo che comparirà per prima sulla home Tinder dei tuoi potenziali partner. Inutile dire che si tratta di una foto estremamente importante poiché è spesso il primo (se non unico) elemento che le persone utilizzano per giudicare.

Caricare una foto di ottima qualità è già una buona scelta ma oltre a questo bisognerebbe cercare di inserire una foto che in qualche modo rappresenti la vostra personalità. Altrettanto importante: la foto deve essere recente per rispecchiare con precisione il vostro aspetto attuale. Al resto penserà Tinder, l’app infatti riordina spesso le foto dei propri utenti in modo automatico, mostrando per prime quelle che più persone scorrono verso destra.

Non utilizzare solo una foto

Un altro consiglio importante è quello di non inserire soltanto una foto ma almeno 3 o 4. Oltre al primo piano scelto come foto principale non è una cattiva idea inserire degli scatti che vi ritraggono mentre praticate il vostro sport preferito, suonate il vostro strumento musicale, siete in compagnia del vostro cagnolino.

Come creare un buon profilo

Le foto da scegliere devono essere nitide e bisogna trovarsi al centro dell’inquadratura, lo scopo degli scatti che si andrà a scegliere è quello di mostrare il proprio aspetto ma anche la propria personalità, per questo non bisogna avere paura di inserire selfie ironici o divertenti.

Evitare troppe foto di gruppo

Esistono profili che hanno caricate soltanto foto di gruppo, in questo modo diventa davvero difficile per l’altra persona capire chi sia il proprietario del profilo o ancora peggio, potrebbe esprimervi il suo gradimento pensando che siate uno dei vostri amici in posa accanto a voi nella foto.

Inserire una foto di gruppo, insieme alle altre singole, è certamente una buona idea perché trasmette un senso di socialità, evitate però di inserirne troppe.

Collega i tuoi account Instagram e Spotify

Un’altra cosa da fare per creare un profilo interessante su Tinder è collegare i propri account Instagram e Spotify. L’account Instagram servirà a dare un’idea all’altro sul tipo di persona che siete,cosa vi piace fare, che posti frequentate, offrendo interessanti spunti di conversazione.

Anche collegare il proprio account Spotify è un’idea davvero vincente perché la musica è uno degli argomenti preferiti da tutti per rompere il ghiaccio. Non sarà difficile quindi che qualcuno dei vostri match vi scriva usando come pretesto proprio uno dei vostri artisti preferiti.

Scrivi una Bio interessante

L’ultimo passo per creare un profilo interessante è quello di scrivere una bio accattivante. Accedendo alla sezione “Modifica impostazioni” è possibile inserire un paragrafo che comparirà nel proprio profilo agli altri utenti, subito sotto la vostra foto principale.

Bisogna inserire un testo che riveli la vostra personalità senza essere troppo lungo e difficile da leggere. Un esempio potrebbe essere “Amo andare al cinema emi piace molto la cucina greca”, questo offrirà alle persone uno spunto per la conversazione e un modo per cominciare ad inquadrare la vostra personalità.

Come ricevere più match su Tinder

Siamo quasi arrivati al punto in cui vi spieghiamo come approcciare su Tinder, prima di analizzare a fondo questo aspetto è però essenziale prendere nota di alcuni accorgimenti, necessari per ricevere più match su Tinder, se non si hanno match infatti non si ha nessuno con cui approcciare.

Ottimizza le impostazioni di ricerca

Per ricevere più match il modo più semplice è essere meno selettivi, spesso si cerca una persona che vive a pochi minuti di distanza da casa propria ma per uscire con una bella ragazza/ un bel ragazzo è spesso necessario fare qualche km in più.

Per questo bisogna allargare la zona geografica di ricerca, soprattutto per chi vive in piccoli paesi di provincia, essendo Tinder un’app pensata per chi vive in città ed ha numerose persone nei dintorni.  Per farlo basterà entrare in Tinder e premere sull’icona profilo posta in alto a sinistra, cliccare poi su impostazioni e poi spostare il selettore che indica la “distanza massima” verso destra. In questo modo la zona di “pesca” sarà molto più ampia.

Allarga l’intervallo di età

Anche allargare l’intervallo di età ti da la possibilità di ricevere più match, questo dipende ovviamente da quanto siate disponibili verso persone con un’età piuttosto distante dalla vostra. Tuttavia è possibile, tramite le impostazioni, allargare il range di età, inizialmente anche di poco, per vedere aumentare il numero di match in poche ore.

Considera di iscriverti a Tinder Gold

Se nessuna di queste opzioni ha funzionato non bisogna assolutamente demordere ma prendere in considerazione di sottoscrivere il servizio Tinder Gold che offre numerose funzioni molto utili come: notifiche quando un utente scorre verso destra la tua foto, avere un boost del profilo al giorno, scorrere all’infinito i potenziali partner. In generale con Tinder Gold sarà estremamente semplice avere delle compatibilità.

Considera di iscriverti a Tinder Gold

Come approcciare su Tinder

Eccoci arrivati al punto della nostra guida, scoprire come approcciare su Tinder una volta ottenuto almeno un match. Abbiamo compreso come fare a registrarsi a Tinder, come creare un profio che sia accattivante scegliendo le foto giuste, scrivendo una descrizione accattivante. Abbiamo compreso come lavorare con le impostazioni per allargare il range e ottenere un numero maggiore di match.

Adesso è il momento giusto per scoprire come migliorare le proprie capacità a relazionarsi con le altre persone. Su Tinder infatti ogni individuo scambia numerosi messaggi con persone diverse e quindi l’obiettivo deve essere sempre quello di distinguersi dalla massa, cercando di suscitare l’interesse del nostro interlocutore. Andiamo a vedere passo dopo passo tutto quello che è necessario fare per approcciare nel modo giusto.

Come approcciare su Tinder

Avvia la conversazione

Fare o non fare la prima mossa? Questo dipende in genere dal sesso, spesso infatti l’onere di fare la prima mossa è generalmente riservato agli uomini. I tempi stanno tuttavia cambiando ed è quindi molto più semplice vedere ragazze che decidono di avviare la conversazione. In generale, che tu sia un uomo o una donna, il consiglio è quello di fare la prima mossa, senza stare ad aspettare che sia l’altro a decidersi a scrivere.

Dopo aver ottenuto un match è consigliabile lasciar passare un paio d’ore, per non sembrare troppo impaziente, per poi cominciare a scrivere all’altra persona. A questo punto bisognerà capire come e cosa scrivere alla persona con cui abbiamo avuto un match.

Scrivi usando il suo nome

Quando si parla con qualcuno se non si utilizza il suo nome si rischia di risultare sempre piuttosto impersonali, soprattutto in chat. Per questo è consigliabile utilizzare il nome per rivolgersi al nostro interlocutore. È infatti provato che le persone che leggono scritto il proprio nome rispondo più volentieri in chat.

Ovviamente non bisogna esagerare utilizzando il nome in tutte le frasi, basterà farlo una sola volta, possibilmente all’inizio del messaggio. Insomma, ormai lo avrete capito, il modo migliore per dialogare in chat con una persona che ogni giorno si scrive con tante altre persone è quello di essere il meno impersonali possibili.

Fermati qualche istante a pensare al primo messaggio

Come avrai ben capito su Tinder, come in tutte le altre app di dating, è essenziale fare una buona impressione sin da subito, questo perché le persone, soprattutto le donne, ricevono decine e decine di messaggi, tutti uguali tra loro e piuttosto noiosi.

Spesso quindi va a finire che il vostro interlocutore non vi risponda, non tanto per cattiva volontà, quanto per un sentimento di noia che si crea a dover ripetere sempre le stesse cose. Quando ci si rivolge ad un nuovo interlocutore è bene studiare con attenzione una frase che dia l’impressione che quel messaggio sia stato pensato esclusivamente per quella persona, in base a quanto visto sul suo profilo.

Certamente un modo per fallire miseramente nell’intento è utilizzare frasi banali come “Ciao, come va?”, “Che fai di bello?”. Il nostro obiettivo deve essere quello di portare l’interlocutore a pensare e quindi a fargli venire voglia di rispondere. Per fare questo basterà sfruttare gli indizi che l’altra persona ha lasciato sul suo profilo.

Ottimi modi per attaccare bottone sono ad esempio quelli relativi ai gruppi/generi musicali ascoltati dall’altra persona: “Ciao XXX, anche io sono appassionato della musica di…”. Allo stesso modo è possibile ricavare preziosi spunti da Instagram, se la persona a cui stai scrivendo ha da poco visitato la Foresta Pluviale, questo sarà un ottimo modo per attaccare bottone e il tuo interlocutore sarà molto più voglioso di condividere con te particolari interessanti della sua esperienza.

Scrivi in italiano corretto

Una cosa importantissima per fare buona impressione è scrivere in italiano corretto. Inviare un messaggio confuso, con espressioni dialettali o peggio con errori grammaticali, di sintassi o di ortografia, è la cosa peggiore che possa capitare.

Non è necessario trasformarsi in fini letterati, nessuno baderà troppo all’uso delle maiuscole in una chat su un’app di appuntamenti ma è importante utilizzare una punteggiatura che renda scorrevole il vostro testo, evitando assolutamente le orribili abbreviazioni che tanto erano in voga negli anni ’90, come “xkè” Ki è?” “C6?”.

Molto importante quindi controllare il testo del messaggio scritto per scovare eventuali errori. Ma non bisogna fermarsi a questo, spesso i correttori automatici presenti nei nostri smartphone stravolgono completamente il senso di quello che abbiamo scritto, verificate che questo non sia avvenuto prima di pigiare su invio.

Poni domande

A questo punto dovremmo essere riusciti ad avviare una conversazione con l’altra persona e il nostro obiettivo diventerà quello di tenere viva questa conversazione. Mentre state parlando prestate molta attenzione a quello che il vostro match scrive e rispondete citando quello che ha detto.

Inoltre è molto importante dimostrare la propria curiosità agli spunti offerti dal vostro interlocutore, se vi dirà di avere un braccio fasciato, non esitate a chiedere come si sia fatta male, se vi risponderà che se lo è procurato andando in bicicletta, chiedete se ha una passione per le mountain bike.

No ai messaggi troppo lunghi

Nulla ammazza una conversazione quanto dei messaggi troppo lunghi da leggere, è quindi consigliabile essere sempre sintetici pur esprimendo dei concetti abbastanza complessi. Il modo ideale di condurre una conversazione online è quello di scrivere due frasi al massimo, senza usare in modo eccessivo le virgole formando dei periodi complessi.

Quello che deve essere al centro del vostro interesse sono i pensieri dell’altra persona e gli argomenti che state affrontando in messaggio, in modo da suscitare una risposta.

Chiedi il numero di telefono

A questo punto, dopo aver tenuto con il nostro interlocutore su Tinder una conversazione abbastanza ricca ed appagante si potrà passare all’azione. La prima cosa da fare è quella di chiedere il numero di telefono, se l’altra persona sarà disposta a riporre in voi abbastanza fiducia da darvi il suo numero significa che accetterà quasi certamente di uscire con voi.

Ad un certo punto della conversazione si potrebbe ad esempio sottolineare quanto parlare con l’altra persona sia stato per voi divertente, chiedendo di scambiarvi i numeri di telefono per sentire la sua voce.

Chiedi di uscire

Una volta ottenuto il numero di telefono, saremo ad un passo dal completamento del nostro percorso che spiega come approcciare su Tinder. Non vi rimarrà altro da fare, infatti, che chiedere all’altra persona di uscire. Importante scegliere un luogo neutro, come un bar o un ristorante nei pressi di casa sua, in modo che l’altra persona si senta tranquilla ed a suo agio. Arrivati a questo punto non vi resta che incrociare le dita e sperare che accetti il vostro invito!

Chiudi il menu

Condividi con un amico