Cos’è Meetup e come funziona

Lo scopo dei social network è quello di far interagire le persone di tutto il mondo e farle conoscere, il più famoso è Facebook, ma ci sono delle validissime alternative che mettono in comunicazione gente con gli stessi interessi più rapidamente, come nel caso di Meetup, dove gruppi di persone si incontrano per parlare di passioni in comune.

Spiegheremo, in questa guida, cos’è e come funziona Meetup e in che modo può essere utile per conoscere persone di tutto il mondo secondo interessi comuni.

La prima cosa da sapere è che per utilizzare il servizio bisogna essere maggiorenni, solo chi ha compiuto diciotto anni può accedere alla piattaforma, in caso contrario è vietata l’iscrizione.

Come iscriversi a Meetup

L’iscrizione a Meetup è del tutto gratuita,  una volta collegati al sito ci viene chiesto di iscriverci con tre possibilità: utilizzando le credenziali di Facebook, utilizzando i dati di accesso di Google, oppure, facendo una classica iscrizione via email.

Meetup iscrizione

Dopo aver effettuato l’iscrizione viene chiesto di inserire alcuni interessi, questi serviranno poi a ricevere informazioni relative ai gruppi presenti sulla piattaforma, ci sono tantissime categorie ed è possibile trovare gruppi di interesse , comunità vicine e organizzare eventi.

Meetup categorie

L’interfaccia grafica e le funzionalità

Giunti alla bacheca iniziale di Meetup troviamo un’interfaccia grafica pulita e intuitiva, i colori dominanti sono il bianco e il rosso e fin da subito si intuisce la facilità con la quale è possibile muoversi all’interno del portale.

Meetup

Analizzando la pagina iniziale troviamo una barra in alto che racchiude diverse icone e possibilità: la voce Crea un Meetup permette di creare un gruppo di interesse a cui si possono aggiungere persone di tutto il mondo; la voce Invita, consente di invitare gli utenti a unirsi al proprio gruppo o a qualcun altro di proprio interesse, mentre la voce Scarica l’app permette di ricevere sul proprio smartphone il link per scaricare Meetup per Android e iOS.

Sulla stessa barra ma più a destra troviamo l’icona per i messaggi di posta, quella per le notifiche e l’immagine di profilo che porta alle impostazioni.

Più giù vi è un campo di ricerca molto utile, inserendo un luogo è possibile trovare tutti i gruppi presenti in quella zona o che la riguardano,  nonché eventi attivi e molto altro.

Nella parte centrale della pagina sono riportati gli eventi giorno per giorno ai quali è possibile iscriversi e partecipare; nella barra laterale destra, invece, si trovano le voci: Tutti i Meetup, i miei Meetup e suggerimenti, i Miei Meetup e Parteciperò, che riassumono le varie attività sulla piattaforma.

Creare un gruppo Meetup

La creazione di un gruppo è molto semplice, bisogna cliccare su Crea un Meetup, il primo step fa scegliere il luogo, il secondo step gli interessi, il terzo permette di inserire il nome che avrà il gruppo e una breve descrizione.

tema Meetup

Dopo aver riempito i campi, si procede accettando le condizioni, per terminare la creazione del gruppo Meetup ci sono due possibilità: attivare un abbonamento illimitato di 4,99 dollari al mese, oppure, uno basic al costo di 2,99 dollari al mese, in questo ultimo caso è possibile inserire fino a 50 membri e 4 organizzatori.

Quando si entra a far parte di un gruppo è possibile prima vedere di quanti membri è composto e da chi, leggere le discussioni, vedere le foto e molto altro, il tutto per valutare il gruppo ancor prima di unirsi attraverso il tasto “Unisciti a noi”.

Conclusioni

Nell’era dei social network, Meetup è sicuramente una buona alternativa per coloro che preferiscono parlare con persone che hanno interessi comuni, infatti, a differenza di Facebook, Twitter o altre piattaforme, questa permette di prendere parte a gruppi monotematici di proprio interesse.

Per facilitare la ricerca dei gruppi , durante la fase di iscrizione vengono chiesti gli interessi, con la possibilità di selezionarne diversi e anche specifici, questo passaggio permetterà di visualizzare nella homepage tutti quelli che rispondono alle categorie che abbiamo inserito.

La funzionalità della piattaforma è buona, l’interfaccia utente è semplice, intuitiva, si capisce fin da subito come muoversi; l’unica nota stonata ci sentiamo di dirla in merito alla creazione dei gruppi Meetup.

Infatti, dopo la fase di creazione del gruppo, abbiamo avuto la sorpresa che per completare la procedura si deve forzatamente pagare, facendo un abbonamento Unlimited o Basic, senza alcuna possibilità di usufruire di un’opzione gratuita anche se con restrizioni.

Le cifre non sono esagerate, ma per chi vuole creare un gruppo con scadenza o non vuole impegnarsi con un abbonamento mensile non è buona soluzione.

Nell’insieme comunque Meetup ci è sembrata una buona piattaforma social, entrare nei gruppi è gratuito, così come l’interagire con il resto della community, si tratta di uno strumento comunicativo interessante, soprattutto per coloro che vogliono organizzare manifestazioni ed eventi di qualsiasi genere a livello nazionale o locale.

2017-12-19T18:10:53+00:00