La salute è uno dei diritti fondamentali dell’individuo, a sancirlo è la stessa Costituzione italiane che qualifica addirittura questo diritto come inviolabile. I

l diritto alla salute significa avere diritto all’integrità, sia fisica che psichica, cioè poter avere dei trattamenti medici sia sotto il punto di vista della prevenzione che della cura. Andiamo a scoprire insieme quali sono i diritti dei malati e cerchiamo di capire cosa fare in caso di malasanità.

I diritti dei malati

La cura della salute è uno dei diritti dell’uomo che oltre ad avere dei trattamenti che mirino alla prevenzione ed alla cura delle malattie deve poter vivere in un ambiente di vita ed anche di lavoro salutari.

Per garantire tali disposizioni il malato può contare su una serie di diritti e di agevolazioni che non hanno validità soltanto nel circoscritto periodo della malattia ma anche per tutte le conseguenze che essa comporta alla vita della persona.

Nonostante l’argomento sia estremamente importante non esiste un’unica legge che si occupi di regolamentarlo e quindi ad occuparsi di questo tema spinoso sono state le regioni che hanno realizzato una serie di normative volte a regolamentare i diritti dei malati. A questa serie di regole si aggiungono le Carte dei diritti del malato realizzate da Comuni, associazioni e Asl.

Andiamo quindi a vedere insieme quali sono i principali diritti del malato.

Il diritto alle cure

Ogni malato deve essere adeguatamente curato nelle strutture pubbliche e non devono verificarsi episodi di clientelismo o favoritismo. I malati non devono inoltre essere costretti a ricorrere alle cure private a causa di ritardi delle strutture pubbliche.

I diritti dei malati e come comportarsi

Il paziente deve sempre godere della massima libertà di scelta sul suo medico curante e sul luogo in cui deve avvenire la cura, in parole povere il compito del medico è quello di consigliare il paziente e non può in nessun modo pretendere che il cittadino si rivolga a determinati ospedali o medici.

Un altro dei diritti fondamentali del malato  è quello di essere trattato in modo umano e cortese, di essere quindi chiamato con il proprio nome e non come un numero, in particolare quando il malato è un disabile, un bambino o un anziano.

Per questo motivo, le persone che assistono i malati devono essere qualificate e specializzate, identificabili e in numero sufficiente a garantire cure ottimali per tutto l’arco della giornata.

Altri diritti

Il malato deve inoltre essere tutelato in ogni istituzione sanitaria da organi che lo rappresentino nei confronti della struttura ospedaliera e di fronte al personale sanitario e alle autorità pubbliche. Per questo motivo sono stati istituiti i Centri per i Diritti del Malato, delle associazioni di volontariato che si occupano di garantire il rispetto dei diritti fondamentali della persona.

Il malato ha inoltre diritto alla libertà di coscienza, non gli devono quindi essere esercitate pressioni di alcun tipo, né di ordine religioso, ideologico, politico. Per questo assume grande importanza il consenso informato che è ormai diventato un vero e proprio presupposto per la legittimità dell’attività di cura.

Il malato ha inoltre diritto a ricevere prestazioni sia terapeutiche ma anche diagnostiche in modo tempestivo. Per legge i tempo massimi per una prestazione di visita specialistica sono di 30 giorni mentre per gli esami diagnostici i tempi salgono a 60 giorni. Ogni cittadino ha inoltre diritto ad avere una sua cartella clinica aggiornata e compilata con chiarezza dal suo medico curante ed ha diritto ad un ricovero commisurato alle effettive esigenze diagnostiche e terapeutiche.

Malasanità

Spesso si sente parlare di malasanità per indicare generiche carenze delle prestazioni dei servizi medici professionali. Queste carenze nella totalità dei casi generano un danno al soggetto beneficiario delle cure. Ovviamente quando si parla di malasanità è intrinseco ammettere che almeno uno dei diritti del malato sia stato violato.

Spesso si sente parlare di malasanità

Ogni giorno si sentono nuovi casi di malasanità ed è per questo che è estremamente importante per i cittadini essere correttamente informati su quali siano i diritti del malato, soltanto sapendo infatti quali siano i propri diritti è possibile pretendere che siano rispettati, anche nelle condizioni più estreme.

Le offerte del giorno
In Offertail più venduto n. 1
Samsung Galaxy A10 Display 6.2", 32 GB Espandibili, RAM 2...
Prova un'esperienza ottima con il display Infinity-V da 6.2” di Galaxy A10
125,90 EUR −1% 124,90 EUR
In Offertail più venduto n. 2
Napapijri Rainforest Winter - Giacca con cappuccio, 100 %...
Giacca raiforest uomo Napapijri; Cappuccio con sistema di regolazione di ultima generazione
199,00 EUR −46% 106,99 EUR
In Offertail più venduto n. 3
New Balance 574v2 Core', Sneaker Uomo, Sintetico, Blu...
Suola molto morbida che offre un confort aumentato; Rapido e facile da indossare; Realizzati in materiali di alta qualità
99,95 EUR −41% 59,33 EUR
Chiudi il menu

Condividi con un amico