Quando sentiamo parlare di intelligenza artificiale ci vengono alla mente immagini futuristiche, che rimandano alla fantascienza e ad un mondo che sarà dominato dai robot e dalle macchine. Quello di cui in molti non sono consapevoli però è che questa disciplina fa parte ormai in tutto e per tutto nella nostra epoca e sta iniziando a diventare determinante in moltissimi ambiti lavorativi.

L’intelligenza artificiale, a dire il vero, è già sfruttata in tanti settori e ha permesso di introdurre delle innovazioni davvero sorprendenti. Non dobbiamo dunque concepirla come un qualcosa di lontano, che apparterrà al futuro, perché gli ambiti in cui questa disciplina si è già addentrata sono svariati: dalla finanza alla sanità, l’intelligenza artificiale sta diventando sempre più indispensabile.

Tra le applicazioni dell’IA c’è ora anche il marketing e sebbene non tutti ne siano perfettamente consapevoli, al giorno d’oggi gran parte delle nostre decisioni e dei nostri acquisti sono pilotati proprio dalle strategie che fanno capo all’intelligenza artificiale.

Intelligenza artificiale: cos’è e come funziona

Dare una definizione di intelligenza artificiale non è semplice, ma cercheremo di semplificare il più possibile per consentirvi di comprenderne tutte le potenzialità. In sostanza si tratta di una disciplina, di una branca specifica dell’informatica, che si occupa della progettazione di sistemi hardware e software in grado di replicare il pensiero e l’azione umana.

Intelligenza artificiale risorsa per il marketing

L’obiettivo principale dell’IA è dunque quello di elaborare macchine che siano in grado non solo di sostituire la presenza fisica dell’uomo ma anche di assomigliare in tutto e per tutto a noi. Parliamo di sistemi informatici alquanto complessi, di algoritmi che per i non addetti ai lavori sono difficilissimi da comprendere. Quello che però ci basta sapere in questa sede è che l’intelligenza artificiale consente alle macchine di elaborare schemi di pensiero sempre più simili ad i nostri.

Intelligenza artificiale e marketing

Come abbiamo accennato, tra le tante applicazioni dell’intelligenza artificiale troviamo anche il marketing e possiamo dire che oggi questa disciplina rappresenta una vera e propria risorsa per chi opera in tale settore. Grazie all’IA infatti è possibile indagare le esigenze ed i desideri degli utenti, ma non solo: si può anche definire una strategia mirata per spingerli verso l’acquisto di un determinato prodotto.

Pensiamo ad esempio alle campagne pay per click e ai vari annunci online, sfruttati ormai dalla maggior parte delle aziende che operano nel marketing. La risorsa fondamentale di tali campagne è proprio l’intelligenza artificiale: algoritmi intelligenti che consentono di ottimizzare gli annunci in base alle preferenze degli utenti. Ormai grazie ai social network e ai motori di ricerca come Google, è possibile indagare quelli che sono i desideri delle persone, i loro interessi, la loro propensione ad acquisti di un certo tipo e via dicendo. Così facendo, si riesce anche a far comparire ad ogni utente annunci mirati che sembrano cuciti su misura per lui.

La presenza dell’intelligenza artificiale nelle campagne di marketing rimane ancora per molte persone nascosta, sicché non vi è una vera consapevolezza da parte del potenziale cliente finale. Eppure il futuro del marketing sta proprio in questa risorsa, che è destinata ad evolversi sempre di più.