Il cavo AUX è uno strumento molto utile per migliorare le prestazioni dell’impianto audio della propria automobile, andiamo a scoprire che cos’è e a cosa serve.

Indice:

Che cos’è il cavo AUX?

Quasi tutte le auto moderne sono dotate di numerosi accessori e dispositivi multimediali compresi nel sistema di intrattenimento, tra cui: radio, lettore MP3, ingresso USB ed ingresso AUX. Proprio quest’ultimo non è altro che l’alloggiamento in cui inserire il cosiddetto cavo AUX.

Questo cavo è formato dalla sua estremità da un jack dal diametro di 3.5 mmsulla cui superficie sono presenti delle scanalature che vengono cortocircuitati durante l’inserimento o durante l’estrazione. Andiamo adesso a scoprire nel dettaglio a cosa serve un cavo AUX e per quale motivo bisognerebbe usarlo.

A cosa serve?

Una volta acquistato un cavetto AUX è possibile inserire il jack nell’apposito ingresso per avere a disposizione una serie di funzioni davvero interessanti. Prima di tutto è possibile ascoltare lo stereo senza utilizzare gli altoparlanti contenuti nell’automobile ma è possibile anche sfruttarlo per migliorare le prestazioni dello stereo.

Che cos’è il cavo AUX

Capita infatti che l’autoradio non riesca a percepire le frequenze radio in modo abbastanza pulito, oppure fa fatica a reggere un volume più alto. In questo caso, utilizzando un lettore esterno, come un lettore MP3, lo smartphone o un Ipod è possibile risolvere in fretta il problema.

È possibile collegare tramite cavo AUX anche amplificatori e casse, che migliorano la qualità audio del proprio autoradio. Ovviamente è consigliabile utilizzare un cavetto AUX stereo per evitare che l’audio in uscita si trasformi in mono.

Bisogna specificare che esistono sul mercato diverse tipologie di cavo AUX che hanno ovviamente un diverso prezzo. Ad esempio esistono quelli con la doppia presa che hanno da una parte un USB 2.0 femmina e dall’altra il jack AUX. Esistono anche cavi dotati di spinotto specifico per un modello di autoradio o una marca d’auto. In generale il prezzo di un cavo AUX può oscillare da un minimo di 5 euro ad un massimo di 20 euro.

Uno degli utilizzi più interessanti del cavo AUX è quello che permette di recuperare vecchie autoradio munite di lettore CD, trasformandole in un lettore MP3 semplicemente collegando un dispositivo esterno, come potrebbe essere il vostro smartphone, che vi consentirà di ascoltare la vostra musica preferita mentre siete in viaggio, comandando la riproduzione tramite il vostro telefono. Insomma, come sembra ormai chiaro, possedere un cavo AUX significa avere uno strumento in più per riprodurre al meglio la propria musica.

Chiudi il menu

Condividi con un amico