Subito.it è un sito diventato famosissimo in Italia per la vendita e l’acquisto di prodotti usati e servizi, questa piattaforma permette di inserire annunci di ogni tipo in maniera davvero molto semplice, basta iscriversi gratuitamente, chiunque può farlo per cui gli imbrogli sono dietro l’angolo, di seguito vi spiegheremo come evitare truffe su Subito.it.

Vi sarà capitato di trovare su questo sito oggetti in vendita a prezzi davvero molto bassi e di rimanerne attratti per l’apparente convenienza, dopo aver dialogato con il venditore e inviato tutto o parte del pagamento, questo sparisce o il prodotto non arriva, siamo davanti a un caso di truffa, vediamo cosa fare.

I consigli per fare acquisti in totale sicurezza

Lo stesso sito Subito.it per tutelare i propri utenti da possibili truffe, ha pubblicato un decalogo della sicurezza, in collaborazione con la Polizia di Stato, per effettuare acquisti sicuri, scopriamo cosa fare e non fare.

Come evitare truffe su Subito

Leggere attentamente l’annuncio e informarsi sull’oggetto

Se è breve e non fornisce molte informazioni bisogna fare attenzione, si può contattare il venditore per sapere di più, oppure, lasciar stare, un annuncio ben strutturato e scritto solitamente è più affidabile.

Se le foto dell’oggetto vi sembrano troppo belle, è possibile ricercare le immagini su Google immagini e scoprire se sono state copiate o sono originali.

Se costa poco non è per forza un vero affare

Conviene verificare la differenza tra i prezzi proposti dal venditore e quelli di mercato, a volte il risparmio non si traduce in convenienza.

Se possibile preferire lo scambio a mano

Incontrare la persona e verificare cosa si sta comprando è sicuramente meglio e riduce il pericolo di truffe, questo permette anche di rinunciare all’offerta se non è valida.

Proteggere i dati personali

Evitare di fornire al venditore, se non siete sicuri che è affidabile, i propri dati personali e sensibili.

Subito.it non ha società che gestiscono le transazioni

Se il venditore vuole farti pagare tramite Subito, non fidatevi, chiunque fa riferimento al sito come intermediari non è in buona fede, non esiste un conto a nome della piattaforma per fare pagamenti e non esiste un metodo di spedizione garantito dalla stessa.

I metodi di pagamento sicuri da usare su Subito.it

Ogni pagamento effettuato deve essere tracciabile in modo che, in caso di truffa il truffatore verrà facilmente trovato dalle forze dell’ordine. Ci sono alcuni metodi di pagamento da preferire ed altri da evitare per fare transazioni sicure riducendo a zero la possibilità di truffe, scopriamoli insieme.

metodi di pagamento sicuri da usare su Subito

Acquirente

Se state acquistando un prodotto e non potete incontrare di persona il venditore:

  • Evitare metodi di pagamenti non tracciati come ricaricabili, vaglia postali, metodi di trasferimento di denaro come Postepay, Western Union e Moneygram.
  • Richiedere metodi di pagamento sicuri e tracciabili come bonifici bancari e Paypal, quest’ultimo il metodo più affidabile e sicuro; si consiglia di pagare con la funzione “beni e servizi”, in modo che in caso di truffa sarà possibile ricevere facilmente il rimborso contattando il servizio clienti paypal.
  • Provare a richiedere la possibilità di pagare in contrassegno.

Venditore

Se state vendendo e non potete incontrare l’acquirente:

  • Richiedere un metodo di pagamento tracciato.
  • Anche se si riceve una mail di conferma dell’avvenuto pagamento controllare sempre l’accredito sul conto prima di spedire la merce.
  • Accordati con l’acquirente per concludere l’affare con un contrassegno.

Come riconoscere un truffatore su Subito.it?

Riconoscere un truffatore a volte può essere difficile, ma ci sono alcuni comportamenti che fanno intuire che non si sta trattando con una persona molto affidabile, inoltre, si possono fare delle piccole verifiche preventive, approfondiamo meglio il discorso.

Se state parlando con una persona per acquistare un prodotto, prima di concludere la trattativa provate a cercare il suo nome su internet verificando che non risulti in un black list di cattivi venditori e controllate i feedback.

Diffidate da coloro che vogliono farvi pagare con la Postepay, soprattutto se non loro, inventando scuse sul perché ne utilizzano un’altra intestata a qualche familiare; un possibile truffatore può trovare tante scuse per la consegna a mano dell’oggetto, rifiutandosi di incontrarvi, ovviamente, parliamo dei casi in cui ci si trova nella stessa città o a pochi km di distanza.

Siete davanti a un truffatore se dopo aver ricevuto il pagamento inventa delle tasse extra per sbloccare la ricezione dei soldi, è solo un modo per incassare denaro aggiuntivo.

Assolutamente da evitare chi vi chiede la copia dei documenti, molti truffatori se li fanno inviare per poterli utilizzare per le truffe a danno di altre persone.

State lontani da coloro che vogliono pagarvi con metodi non sicuri e tracciabili, dandovi un piccolo acconto per poi saldare alla ricezione dell’oggetto, quasi sicuramente spariranno nel nulla.

Attenzione anche ai venditori che lo stesso oggetto lo rendono disponibile per tutti, anche dopo che hanno concluso l’affare, sicuramente non lo invieranno a nessuno, ma incasseranno anticipi o intere somme dai tanti utenti che cascano alla truffa.

Una scena che si presenta spesso ed indica la classica truffa su Subito.it è quella di continuare la trattativa su una email privata, quindi fuori dalla piattaforma, in modo da bypassare i controlli di sicurezza e lasciare traccia di indirizzi email e dati personali.

Considerazioni finali

Quando si vuole fare un acquisto su Subito.it non bisogna lasciarsi prendere dall’impulsività e dalla sorpresa di aver trovato una grande occasione, ma verificare attentamente ogni aspetto di cui abbiamo parlato in questo articolo.

Le truffe su internet sono molto frequenti, per questo motivo conviene sempre perdere qualche minuto e fare i vari controlli sul venditore, sulla merce e sui metodi di pagamento utilizzati, prima di concludere l’affare.

  • Post author:
  • Post category:Comprare online
  • Post comments:0 Commenti
  • Post last modified:11 Maggio 2020
  • Reading time:5 min(s) read