Uno dei potenziali problemi per chi effettua acquisti su Amazon è trovarsi in casa al momento della consegna. Capita spesso infatti di essere impossibilitati a rimanere a casa per aspettare un pacco e nella migliore delle ipotesi è necessario attendere il nuovo tentativo di consegna del corriere mentre nella peggiore delle ipotesi, dopo alcuni tentativi, il pacco sarà rispedito indietro.

Per evitare questo inconveniente Amazon ha creato una soluzione chiamata Amazon Locker, un servizio che consente di ritirare i propri pacchi presso dei punti di ritiro self-service situati in vari negozi in tutta Italia. In questa guida andremo a scoprire come fare per ritirare un pacco Amazon Locker.

Amazon Locker: che cos’è?

Prima di capire come ritirare un pacco Amazon Locker è bene capire esattamente cosa sia questo servizio e quali siano le condizioni per poterne usufruire. Prima di tutto bisogna sapere che gli Amazon Locker sono sparsi su tutto il territorio nazionale ma che questo servizio non è disponibile per tutti i prodotti messi in vendita dal colosso dell’e-commerce ma soltanto per gli articoli che riportano la dicitura “Questo articolo può essere consegnato in un punto di ritiro”.

Di solito, i prodotti idonei alla consegna nei Locker sono di dimensioni non superiori a 42x35x32 cm e di peso non superiore a 4,5 Kg. Tra gli articoli che non è possibile farsi recapitare presso un Amazon Locker troviamo inoltre i prodotti di elevato valore che per la loro consegna richiedono l’utilizzo di particolari procedure.

Che cos'è Amazon Locker

Una delle note principali di Amazon Locker è che si tratta di un servizio completamente gratuito, basterà scegliere il punto di ritiro presso l’Amazon Locker più vicino in fase di conferma dell’ordine e poi si avranno 3 giorni a disposizione per ritirarlo senza alcun problema ed in totale autonomia. Se si lascerà scadere questo lasso di tempo il pacco sarà rispedito indietro ed Amazon effettuerà un rimborso totale in automatico.

Come scegliere un Amazon Locker

Ora che abbiamo chiarito cos’è Amazon Locker andiamo a vedere come fare per sfruttare questo servizio. Durante la fase di acquisto del prodotto che vi interessa non dovrete fare altro che scegliere uno dei punti di ritiro disponibili nella vostra città e poi completare comodamente l’ordine.

La procedura per scegliere come punto di ritiro un Amazon Locker è questa:

  • Collegarsi ad Amazon.com
  • Individuare il prodotto che si intende acquistare
  • Cliccare su “Acquista ora”
  • Cliccare su “procedi all’ordine”
  • Nella schermata “Riepilogo ordine” cliccare su “Scegli” di fianco alla voce “Indirizzo di consegna”.
  • In questa pagina sarà possibile visualizzare gli Amazon Locker disponibili nella propria zona e gli orari di apertura.
  • Per scegliere un Amazon Locker basterà cliccare su “Spedisci a questo indirizzo”
  • Procedere all’acquisto cliccando su “Acquista ora”.

Come scegliere un Amazon Locker

Come ritirare un pacco Amazon Locker

A questo punto cerchiamo di capire come ritirare un pacco Amazon Locker. Non appena il pacco sarà consegnato presso il punto di ritiro che avrete indicato nel processo d’acquisto, Amazon vi invierà un e-mail che contiene un codice di 6 cifre ed un codice a barre, che serviranno per ritirare in modo completamente autonomo il pacco.

A questo punto non bisognerà fare altro che recarsi di persona presso il luogo che ospita l’Amazon Locker, che potrebbe essere un supermercato, un centro commerciale o altri punti vendita e seguire le indicazioni che verranno mostrate a schermo sull’Amazon Locker.

Come ritirare un pacco Amazon Locker

Per prima cosa bisognerà cliccare sullo schermo del Locker e poi bisognerà inserire il codice di sei cifre che ci è stato comunicato, o in alternativa scansionare il codice a barre che Amazon ci ha spedito. Se la procedura sarà andata a buon fine sullo schermo comparirà la dicitura “Codice accettato” e automaticamente si aprirà lo sportello del comparto in cui è riposto il pacco di vostro interesse.

Amazon Locker: cosa fare in caso di problemi

Ovviamente può capitare che si verifichino dei problemi durante le varie fasi che portano al ritiro di un pacco presso un Amazon Locker. Nel caso in cui abbiate seguito con attenzione tutte le indicazioni ma non siate riusciti a ricevere la mail con il codice necessario al ritiro del pacco, è possibile che questa mail arriverà in seguito poiché viene inviata al momento in cui il corriere deposita il pacco che contiene i vostri prodotti all’interno dello scomparto di un Locker.

Nel caso in cui invece sia passata la data di consegna prevista e non siate ancora in possesso del codice di ritiro è possibile verificare lo stato della spedizione, semplicemente accedendo alla sezione “Ordini” del proprio account su Amazon, recandosi poi su “Resi e ordini” e poi su “Traccia il mio pacco” per sapere dove si trova in modo esatto il pacco da voi ordinato.

Nel caso in cui non sia possibile ricevere in questo modo informazioni utili allora è il caso di pensare di contattare l’assistenza Amazon per cercare di capire come risolvere il problema. Per farlo basterà cliccare sulla voce “Aiuto” posta in fondo alla home-page di Amazon e poi cliccare sulla voce “Contattaci”. Da quei è possibile scegliere l’opzione di contatto che preferite tra: e-mail, telefono e chat. Ricevere assistenza sarà davvero molto semplice, basterà seguire le indicazioni a schermo e non si avranno problemi.

Nel caso in cui il problema dovesse verificarsi al momento del ritiro del pacco presso l’Amazon Locker che è stato indicato nella fase d’ordine, è possibile premere sullo schermo del Locker stesso e selezionare la voce “Aiuto”, per cercare di risolvere il problema. Nel caso in cui non dovesse funzionare bisognerà anche in questo caso rivolgersi all’assistenza Amazon.

  • Post author:
  • Post category:Comprare online
  • Post last modified:20 Giugno 2020
  • Reading time:5 min(s) read