Tutti lo utilizzano e chi non lo ha ancora fatto ne ha certamente sentito parlare, Amazon è senza ombra di dubbio l’e-commerce più famoso al mondo e capiterà a tutti nella propria vita di effettuare almeno un ordine su questa piattaforma. Se anche tu hai finalmente trovato in vendita su Amazon quel prodotto che tanto cercavi senza successo non dovrai fare altro che registrarti a questo sito ed acquistarlo.

Tra le altre cose, chi si approccia a questo e-commerce si domanda spesso: come si paga su Amazon? In questa nostra guida andremo a conoscere ed analizzare tutti i metodi di pagamento che Amazon mette a disposizione della propria clientela.

Indice:

Come si paga su Amazon

Andiamo quindi a scoprire insieme come pagare i propri acquisti su Amazon, scoprendo tutti i metodi di pagamento a disposizione della clientela. Diciamo fin da subito che sono davvero molte le soluzioni messe a disposizione del colosso dell’e-commerce ai propri clienti che non avranno che l’imbarazzo della scelta.

È infatti possibile pagare su Amazon tramite carta di credito, con addebito su conto bancario, tramite PayPal, utilizzando dei buoni Amazon o anche pagare in contanti. Andiamo ad analizzare nel dettaglio tutte queste possibilità e scopriamo insieme come sfruttarle.

Pagamento con carta di credito

Si tratta probabilmente della soluzione più comoda per pagare su Amazon. Utilizzando la propria carta di credito o di debito infatti sarà possibile pagare i propri acquisti su Amazon, anche se su utilizza PostePay o HYPE.

Il colosso guidato da Jeff Bezos accetta tutte le carte di credito dei principali circuiti internazionali: Visa, Mastercard, American Express, Maestro Internazionale, Visa Electron, CartaSi e PostePay.

Come si paga su Amazon

L’utilizzo della carta di credito o di debito è integrato al proprio profilo, basterà infatti inserire i dati della propria carta all’interno del proprio account per utilizzare la propria carta per pagare tutti i propri acquisti, senza perite di tempo.

Pagamento in contanti

C’è una fascia di popolazione che ancora non utilizza con facilità la propria carta di credito online. Se appartieni a questa categoria di persone non disperare perché Amazon ha pensato ad una soluzione anche per te.

In questo caso infatti basterà effettuare una ricarica in casa, recandosi semplicemente ad uno dei vari punti vendita abilitati, cioè le varie ricevitorie Lis Carica di Lottomatica, SisalPay e epay. In questo modo sarà possibile ricaricare il proprio account pagando semplicemente in contanti.

Pagamento con conto bancario

Un altro nuovo metodo per pagare su Amazon è farlo tramite addebito sul conto bancario. In questo caso l’addebito avviene nel momento in cui gli articoli ordinati verranno spediti.

Non tutti i rivenditori accettano tuttavia questo metodo di pagamento, bisognerà quindi controllare di volta in volta se è possibile utilizzarlo.

Pagamento con buoni Amazon

Un altro metodo funzionale per pagare su Amazon è tramite i buoni. Si possono ricevere in regalo da amici e conoscenti , si possono vincere tramite sondaggi o riceverli in regalo a seguito della sottoscrizione di altri servizi (come l’apertura di alcuni conti bancari).

Dopo aver ricevuto un buono Amazon basterà collegarsi al sito internet e cliccare su “Account e liste” e poi sulla voce “Buoni regalo e ricarica” e poi cliccare su “Aggiungi al mio account”.

Pagamento con buoni Amazon

Se vuoi saperne di più sulle gift card Amazon ti invitiamo a leggere il nostro articolo per scoprire come  e dove acquistarle.

Pagamento tramite PayPal

Non è possibile pagare i propri acquisti su Amazon direttamente tramite PayPal, tuttavia il celebre sito di shopping online accetta la carta prepagata PayPal tramite la quale sarà quindi possibile completare acquisti utilizzando direttamente i fondi presenti sul proprio conto online PayPal.