Il matrimonio è uno dei momenti più importanti per ogni coppia, andiamo a scoprire insieme cosa mettere nella lista nozze per prepararsi al meglio per quel giorno.

Cosa mettere nella lista nozze

Quando si organizza un matrimonio la lista nozze è uno degli aspetti da curare con maggiore attenzione. Compilarne una può sembrare facile ma in realtà, avendo una grande versatilità della scelta è possibile trovarsi di fronte ad un certo disorientamento. Andiamo a scoprire insieme cosa mettere nella lista nozze e poi cerchiamo di capire come compilarne una che sia perfetta per ogni esigenza.

La soluzione ideale è quella di inserire nella propria lista nozze oggetti che appartengono a diverse fasce di prezzo, offrendo in questo modo ai propri invitati una scelta piuttosto ampia tra cui scegliere il regalo che si adatta alla perfezione non soltanto alle esigenze degli sposi, ma anche a quelle economiche degli invitati.

Nella lista nozze devono essere inseriti oggetti di fascia alta come grandi elettrodomestici ma anche oggetti più economici, come ad esempio gli utensili per la cucina, oggetti utili e divertenti, qualcosa che possa fare gola agli amici.

Cosa mettere nella lista nozze

Un aspetto piuttosto importante è certamente quello di coinvolgere lo sposo nella creazione della lista nozze. Di solito gli uomini infatti trovano noioso girare per negozi per compilare la lista nozze ma è molto importante coinvolgerli nelle scelte. Siccome gli oggetti inseriti nella lista nozze sono quelli che andranno poi a popolare la casa della futura coppia è importante che gli oggetti piacciano a tutti e due gli sposi.

Passiamo però concretamente ad analizzare quali oggetti inserire nella propria lista nozze. Gli sposi avranno certamente bisogno di almeno due servizi di piatti, uno per uso formale dedicato alle cene eleganti, uno ad uso quotidiano. Il servizio di piatti formale (per almeno 12 persone) deve essere formato da: piatti piani, piatti fondi, piatti per frutta, sottopiatti, piatti per torta, piatti ovali o tondi da portata, antipastiera, tazze con piattino, zuppiera, insalatiera, salsiera, coppette per macedonia o gelato, tazze da caffè, caffettiera, tazze per il tè, teiera, lattiera, zuccheriera.

Il servizio di piatti per uso quotidiano può essere anche da 6 o 8 persone e deve essere composto da: piatti piani, piatti fondi, piatti per la frutta, piatti per la torta, piatti ovali o tondi da portata, zuppiera, insalatiera, tazze per il caffè, caffettiera, tazze per il tè, teiera, zuccheriera, tazzoni per la colazione.

Che tipologia di oggetti includere

Nella lista nozze non deve mancare un servizio di bicchieri per 6 o 12 persone formato da: bicchieri per acqua, bicchieri per vino, coppe da champagne, flutes, bicchieri da cocktail, caraffa, decanter, boccali da birra. Anche le posate possono essere distinte in due servizi, uno formale da 12 persone ed uno per uso quotidiano da 6-8 persone.

In una lista nozze che si rispetti non deve poi mancare il pentolame: pentola a pressione, pirofile da forno, pirofile da microonde, pirofile da fuoco, teglie da forno di varie dimensioni, pentola a pressione, scolpasta, piastra per crepe, wok, stampo per torte, stampo da soufflè, padelle antiaderenti di varie misure.

Altrettanto indispensabili sono gli accessori per la tavola: ceppo con coltelli, coltello per burro, coltello per formaggi, cuneo per il parmigiano, paletta per dolce, paletta per il gelato, grattugia, sottopentole, cavatappi, set sale e pepe, barattoli di zucchero e sale, barattoli portaspezie, cestino per il pane, schiaccianoci, mestoli, palette di legno, tagliere, colino, apriscatole, forbici da cucina, imbuto, vassoi, spremiagrumi.

Gli sposi non devono inoltre dimenticare di aggiungere nella lista nozze anche indispensabili accessori per la cucina come: tostapane, spremiagrumi elettrico, centrifuga, robot da cucina, frullatore, macchina per il caffè, bollitore e bilancia.

Un altro punto molto importante da tenere in considerazione per una lista nozze è quello relativo agli elettrodomestici. Non devono mancare frigorifero, forno a microonde, lavastoviglie ma anche elettrodomestici più economici per andare incontro a tutte le tasche.

Se almeno uno dei componenti della coppia è un appassionato di home decor, oppure se si necessita di alcuni complementi d’arredo per completare la zona giorno della casa dei futuri sposi, sarà possibile dedicare una parte della lista di nozze all’arredamento. In questo modo sarà possibile magari soddisfare anche un desiderio recondito come ad esempio una lampada di design, una libreria particolare che avete sempre desiderato.

Nella lista nozze è possibile inserire anche elementi d’arredo ed accessori per la zona notte. Trasferirsi in una nuova casa con il proprio partner rende necessario avere a disposizione una grande varietà di complementi d’arredo come anche: letto, armadio, comodini, specchiera pouf letto e tanto altro.

Allo stesso modo è possibile inserire nella propria lista nozze anche arredamento per il giardino. Se si dispone nella nuova casa della coppia di uno spazio esterno sono numerose le idee regalo dedicate al giardino da inserire nella lista nozze. Anche in questo caso esistono soluzioni diverse, adatte a tutte le tipologie di tasche, tra gli altri oggetti che possono essere inseriti troviamo: barbecue, dondolo, piscina gonfiabile idromassaggio e tanto altro.

Quando si deve decidere cosa mettere nella lista nozze è possibile anche tenere in considerazione oggetti particolari che abbiamo sempre desiderato. In questa categoria troviamo numerose idee differenti l’una dall’altra e che possono fare al caso di ogni tipo di invitato. Parliamo di strumenti utili per la vita di tutti i giorni o per esprimere le proprie passioni: fotocamere istantanee, tapis roulant, formine per biscotti, giochi di società e tanto altro.

Come organizzare la lista nozze

Dopo aver visto cosa mettere nella lista nozze andiamo a vedere in che modo organizzarla, nello specifico andremo a vedere quando fare la lista nozze, quale negozio scegliere, che tipologia di oggetti includere, le fasce di prezzo da considerare, come comunicare l’esistenza della lista nozze agli invitati, come organizzare le consegne e tanto altro.

Quando fare la lista nozze

Una volta che si sarà deciso di utilizzare una lista nozze è essenziale cominciare a muoversi in tempo per la data del matrimonio. Consigliamo agli sposi di cominciare a muoversi almeno 6 mesi prima del giorno, in modo da avere il tempo necessario per avere le idee ben chiare su cosa fare, analizzare le proposte dei vari punti vendita e compilare la check list. Ovviamente è essenziale che tutto il lavoro venga completato prima che vengano spedite le partecipazioni al matrimonio.

Come organizzare la lista nozze

Quale negozio scegliere

Quando si deve creare una lista nozze è ovviamente essenziale rivolgersi ad un solo negozio in modo da facilitare il lavoro ai vostri invitati. Se la vostra lista è fondata principalmente sugli elettrodomestici vi consigliamo di rivolgervi a grandi catene, specializzate in prodotti tecnologici, che abbiano una solida reputazione. Se invece siete intenzionati a creare una lista nozze basata su prodotti per la casa è consigliabile scegliere punti vendita che si trovino in prossimità della vostra abitazione, in modo da poter essere seguiti con attenzione e soddisfare i vostri gusti in fatto di arredamento e decorazione della casa.

Ovviamente al giorno d’oggi sono sempre di più le coppie che scelgono di creare una lista nozze online. Sono numerosi i portali che offrono tale possibilità, sia colossi come ad esempio Amazon ma anche piccoli negozi locali che nel tempo si sono specializzati per la creazione di liste nozze online.

Che tipologia di oggetti includere

Le buone maniere del galateo propongono di inserire nella propria lista nozze determinati oggetti: vasellame e posate per servizio formale e quotidiano, cristalleria, pentole, argenteria, accessori per la cucina, accessori per la tavolo, grandi e piccoli elettrodomestici, tessile per letto, tessile per bagno e cucina, piccoli complementi di arredo.

Ovviamente non è obbligatorio seguire i dettami del galateo, anche perché al giorno d’oggi alcuni degli oggetti che abbiamo elencato sono considerati da molte coppie superflui, come ad esempio la cristalleria e l’argenteria. Ormai sono tanti quindi a creare una lista nozze decisamente più pratica e più smart che contenga oggetti utili o divertenti.

Fasce di prezzo

Proprio come accade per la tipologia degli oggetti da includere anche le fasce di prezzo degli oggetti utilizzati devono essere variegati ed adatti alle tasche di ognuno. Bisogna quindi selezionare gli articoli scegliendoli in base alle varie fasce di prezzo per poter garantire a tutti i tipi di invitati la possibilità di contribuire senza difficoltà. Ovviamente, dopo aver provveduto ad inserire oggetti accessibili alle tasche di ognuno, potrete anche decidere di inserire oggetti di valore per togliervi qualche piccola soddisfazione.

Come comunicare

Ormai è una prassi consolidata per tutti quella di inserire nelle partecipazioni, per motivi di praticità, la lista nozze. Nel caso in cui gli sposi abbiano deciso di creare delle partecipazioni fatte in casa bisogna ricordarsi di inserire anche tutti i dati necessari ad utilizzare la lista nozze oltre a confezionare dei bigliettini di ringraziamento che siano graficamente coordinati con le stesse partecipazioni. Questo aspetto sarà approfondito in un capitolo successivo.

Come organizzare le consegne

Una volta che gli invitati avranno scelto i regali dalla lista nozze sarà necessario per gli sposi portarli a casa. La soluzione migliore è quella di farsi recapitare a casa i vari regali dal negozio, concordando anticipatamente l’arrivo in un’unica soluzione, al ritorno dalla luna di miele. In questo modo sarà possibile ottimizzare i tempi e avere a disposizione tutto quello che serve sin dai primi giorni della vostra nuova vita matrimoniale.

Lista nozze in agenzia viaggi

Sono sempre di più gli sposi che oggi scelgono di rivolgersi a tour operator ed agenzie viaggi per la propria lista di nozze. Capita sempre più spesso al giorno d’oggi che gli sposi non siano nuovi coinquilini ma che al momento delle nozze vivano insieme già da un pezzo.

In questo caso ovviamente non sarà necessario per loro ricevere in regalo elettrodomestici, pentole, suppellettili e tutto il resto. Piuttosto sono sempre di più i novelli sposi a rivolgersi ad un’agenzia di viaggi per progettare il viaggio dei propri sogni grazie al contributo dei propri invitati. Invece di ricevere tanti regali, insomma, si propende per un singolo dono, particolarmente apprezzato dagli sposi: un bel viaggio.

Gli invitati in questo caso non dovranno fare altro che recarsi all’agenzia di viaggi prescelta e scegliere la quota da regalare. Le mete più gettonate sono ovviamente quelle esotiche: Thailandia, Caraibi, isole Fiji, Polinesia e tanto altro, ma anche le capitali del mondo come New York, Parigi e tanto altro.

Altro

Ci sono molti altri aspetti da tenere in considerazione. Bisogna infatti sapere che alcuni punti vendita obbligano gli sposi ad acquistare gli articoli messi in lista che non siano stati regalati da nessuno. Bisogna quindi informarsi bene prima di procedere per evitare questo spiacevole obbligo e sentirsi liberi di acquistare soltanto quello che realmente serve.

Allo stesso modo bisogna quindi orientarsi per un negozio che vi dia il massimo della libertà di manovra per gestire un eventuale credito avanzato, scegliendo appunto se spenderlo presso il negozio oppure se liquidarlo con un assegno. Vi consigliamo in poche parole di prediligere i punti vendita che offrono la massima flessibilità.

Lista nozze: come comunicarlo agli ospiti nel modo migliore

Sono in molti a chiedersi come fare per comunicare al meglio la propria lista nozze, chiedendosi se sia meglio optare per un approccio tradizionale o per uno moderno e più alternativo. Sia che gli sposi abbiano scelto di utilizzare la lista nozze per cambiare i mobili della casa o per fare il viaggio che hanno sempre sognato bisogna trovare il modo giusto per comunicarlo agli invitati senza urtare la sensibilità di nessuno.

Come comunicarlo agli ospiti

Secondo il galateo non bisognerebbe inserire la lista nozze all’interno delle partecipazioni, in cui non dovrebbe essere ammesso nessun riferimento ai regali. Secondo la prassi infatti ogni invitato dovrebbe rispondere all’invio per confermare la sua partecipazione. Occasione questa che offre un perfetto pretesto per chiedere agli sposi che regalo gradiscano per il loro matrimonio. E a questo punto gli sposi potrebbero comunicare dell’esistenza di una lista nozze.

Tuttavia questo ormai non avviene quasi mai, di solito infatti si usa inserire nella busta che contiene le partecipazioni anche un talloncino che raccolga le indicazioni relative alla lista nozze. Ovviamente resta molto importante scegliere il modo giusto per dirlo, utilizzando frasi ad effetto o citazioni ed aforismi, battute di spirito che aiutino a sdrammatizzare e ridurre l’imbarazzo.

Eccoci quindi giunti alla fine della nostra guida su cosa inserire nella lista nozze in cui vi abbiamo fornito numerose informazioni interessanti anche relativamente ai modi in cui presentarla ai vostri ospiti o sul come organizzarsi per creare una lista nozze adatta alle vostre esigenze.