Avete deciso di provare i 30 giorni gratuiti di Amazon Prime Video, dopo averlo testato non siete rimasti soddisfatti o non avete intenzione di continuare con rinnovo dell’abbonamento e pagare un costo annuale di 19,99 euro, volete sapere come disdire abbonamento Amazon Prime Video, di seguito vi spiegheremo la semplice procedura per disattivare il rinnovo automatico.

Per accedere ad Amazon Prime Video bisogna avere un account Amazon Prime poiché i due servizi sono collegati tra di loro, per cui la procedura di disattivazione va effettuata sull’account generale di Amazon.

La prima cosa da fare è recarsi su Amazon.it ed effettuare il login con i propri dati, poi cliccare su Il mio Account e cercare la voce Prime, che riguarda tutte le impostazioni legate all’account Amazon Prime.

Come disdire abbonamento Amazon Prime Video

Sulla sinistra si noterà un messaggio che notifica l’iscrizione al servizio Prime e un avviso che riguarda il rinnovo dell’abbonamento al costo di 19,99 euro.

A questo punto, per disabilitare il rinnovo automatico clicchiamo sulla voce Non continuare, la schermata successiva ci chiedere conferma dell’operazione e ci da tre possibilità:

  • Ricordamelo più tardi (Avvisa tre giorni prima della data di rinnovo dell’iscrizione)
  • Termina i miei benefici
  • Mantieni i miei benefici

disattivare abbonamento Amazon Prime

Scegliendo la prima possibilità, potremmo continuare a beneficiare della prova gratuita e Amazon ci avviserà tre giorni prima della data del rinnovo a pagamento, potremmo così disdire in tempo; la seconda possibilità ci fa disdire nell’immediato il servizio, mentre la terza ci permette di continuare a beneficiare del periodo di prova gratuito dei 30 giorni per poi avere il rinnovo a 19.99 euro all’anno.

Scegliendo la terza possibilità è possibile comunque ritornare, successivamente, sulla pagina per fare la disdetta pochi giorni prima, ma non riceveremo nessun promemoria.

Infine, Amazon Prime permette la disdetta, in qualsiasi momento, durante l’anno già pagato per evitare il rinnovo dell’anno successivo.