[Free] MacX DVD Ripper Pro: copia e duplica i DVD in modo facile e veloce

Quest’oggi analizzeremo un programma che mi ha da subito strabiliato per funzionalità e facilità d’uso. Capita sempre più spesso di dover convertire o salvare su un disco fisso un filmato. La maggior parte delle volte ci imbattiamo su software complicati, altre volte poco funzionali e con potenze di calcolo non così elevate da garantire un risultato di qualità.

MacX DVD Ripper Pro è invece un software che, oltre ad un’interfaccia grafica davvero molto semplice, riesce a garantire risultati professionali, espandibilità totale e tantissime funzionalità extra. Vi invito tra l’altro ad approfittare del Giveaway in corso proprio adesso, che vi permetterà di aggiudicarvi il software in maniera del tutto gratuita.

Le funzionalità principali di MacX Ripper Pro

Le funzionalità di questo software sono davvero molte. Tuttavia, i veri pregi che fanno di questo programma davvero il caposaldo dei ripper in circolazione, sono questi: anzituttto il level- hardware acceleration. In parole povere, se il vostro hardware supporta la Quick Sync Video o avete una scheda video GeForce 600 o più evoluta, questo software sarà in grado di utilizzare tutti questi fattori a proprio vantaggio per un risultato strabiliante in qualità e velocità di esecuzione.

Non finisce qui, perché sarebbe impossibile non citare le funzioni di High Quality Engine, che permettono di preservare in tutto e per tutto la qualità video originale o, ancora, la capacità di questo software, che potete anche aggiudicarvi gratuitamente tramite il Giveaway attualmente in corso, di essere compatibile con praticamente tutti i formati DVD esistenti sul mercato.

Come esportare in pochissimo tempo un DVD su Mac

La primissima operazione, importantissima per garantire un risultato qualitativamente elevato, è quella di spuntare “Use High Quality Engine”. Una volta fatto ciò, ci recheremo nella parte superiore dell’interfaccia grafica, cliccando su DVD Disk o Image ISO (in base all’operazione che vorremo effettuare). I profili da scegliere sono davvero tantissimi, c’è la modaliàtà DVD Backup, o diversi profili per video mobile, tra cui Apple device, Android device e tantissimi altri profili per video web.

Dopo aver scelto le impostazioni, basterà cliccare sul tasto “RUN” posto nella parte sottostante dell’interfaccia grafica, sulla destra. Importante sapere che, accanto al pulsante di RUN, è presente anche un menù a tendina con il quale possiamo impostare i core che il programma utilizzerà per la conversione. Se avete più operazioni contemporanee attive vi consiglio di abbassare il numero di core per non incorrere in rallentamenti. Se invece avete tutto l’hardware a disposizione, mettete 8 core con i quali sfrutterete a pieno tutta la potenza di calcolo.

Altre funzioni utili di MacX DVD Ripper Pro

Questo software, che ricordo è possibile anche portarsi a casa in modo totalmente gratuito partecipando al Giveaway attualmente in atto, non è solo uno dei ripper più completi e performanti in circolazione. Mette infatti a disposizione anche un buon numero di funzioni molto interessanti. Una di queste è la possibilità di inserire a posteriori dei sottotitoli in molte lingue disponibili. Non solo, è anche possibile fare dell’editing video di base, ma che non guasta mai soprattutto nei casi più semplici dove le cose da modificare sono davvero basilari. Vi sono anche funzioni di merge, crop e posizionamento di titoli.

Conclusioni e prezzi

Non mi resta che consigliarvi questo software che, di sicuro, è tra i migliori DVD Ripper in circolazione. Tra l’altro vi invito fortemente a partecipare al Giveaway attualmente in corso nel quale è in palio una licenza gratuita di MacX DVD Ripper Pro.

2018-12-05T14:17:01+00:00