Il tuo cellulare tende a surriscaldarsi spesso e non sai come risolvere il problema? I cellulari di ultima generazione sono in grado di svolgere tante attività contemporaneamente e viene spontaneo chiedersi perché il cellulare si surriscalda nonostante sia equipaggiato con un hardware potente rispetto ai vecchi modelli.

In realtà, proprio perché gli smartphone devono svolgere tantissime attività che un utilizzo spropositato può portare a dei problemi, tra cui il surriscaldamento.

Motivi che causano il surriscaldamento del cellulare

I motivi che portano al surriscaldamento del dispositivo possono essere numerosi, noi cerchiamo di scoprire quali sono quelli più frequenti.

Uno dei primi è il sovraccarico del processore, se si usa per lungo periodo un’applicazione, che può essere un gioco o un programma che ha bisogno di un processore grafico potente, è possibile che il telefono inizia a surriscaldarsi. Hai notato il tuo cellulare diventare caldo mentre giocavi a Fifa 19? Probabilmente il tuo processore non è abbastanza potente per supportare questo gioco.

Altro motivo che può rendere il cellulare molto caldo è l’esposizione a temperature esterne elevate, se il dispositivo sta tanto tempo al sole, questo può surriscaldarsi e danneggiare i propri meccanismi. Se hai l’abitudine di portare il cellulare al mare o in campeggio, ricorda di metterlo all’ombra.

Perché il cellulare si surriscalda

Se la batteria del cellulare si surriscalda, forse questa sta esaurendo la propria vita, prima di spegnersi può portare a un rilascio del calore molto elevato, se si nota qualche problema in questo senso, meglio spegnere prima il dispositivo.

Cosa fare per evitare il surriscaldamento del cellulare?

Se non vuoi che il tuo telefono si surriscaldi e che si verifichino dei problemi è sempre bene seguire degli accorgimenti che possono fare la differenza.

Si consiglia di caricare il proprio smartphone sempre con il caricabatterie originale in dotazione o uno compatibile, ma bisogna ricordarsi di non lasciarlo troppo in carica dopo che la batteria ha raggiunto il suo massimo della carica.

Evitare l’esposizione del dispositivo a temperature elevate e superiore ai 40 gradi; evitare delle cover che bloccano il funzionamento delle ventole interne per il raffreddamento; evitare di usare app troppo pesanti o se si guardano video in streaming, di fare delle pause ogni tanto.

Con questi piccoli trucchi potrete ridurre il calore del cellulare e riportarlo alla temperatura normale, a tal proposito è utilissimo conoscere in tempo reale la temperatura del proprio dispositivo, per farlo esistono delle app apposite tra cui CPU Cooler Master.

App per monitorare la temperatura

CPU Cooler Master

CPU Cooler Master è un’applicazione gratuita per il monitoraggio professionale delle temperature dei dispositivi, controlla le app e chiude quelle che consumano molto per ridurre al minimo l’utilizzo della CPU e la temperatura del cellulare.

applicazione CPU Cooler Master

Questa applicazione offre la funzione di monitoraggio in tempo reale della temperatura, controlla e registra le temperature in un grafico visualizzando le curve, rileva il surriscaldamento, analizza la CPU per conoscere le cause del problema e permette con un solo tocco di raffreddare e ridurre l’utilizzo della CPU.

Si tratta di un’applicazione molto semplice da utilizzare che grazie alla sua interfaccia grafica essenziale e pulita permette in pochi tap di riportare il dispositivo nelle condizioni ottimali.