L’era smart è più che mai arrivata e ci troviamo a relazionarci sempre più con prodotti intelligenti. In questo campo si stanno facendo passi da gigante e sicuramente Koogeek è una delle aziende più sul pezzo. Quest’oggi proveremo una ciabatta smart, la Koogeek KLOE4. Le peculiarità di questo prodotto sono molteplici, a partire dal prezzo, fino ad arrivare all’app spaziando per la scelta dei materiali.

Le possibili applicazioni di una ciabatta smart sono praticamente infinite; sarà possibile comandare da remoto (essendo compatibili anche con assistenti vocali quali Amazon Alexa e Google Home) condizionatori, ventilatori, lampade, macchine del caffé e chi più ne ha più ne metta. Vediamo come si è comportata nella recensione completa.

Confezione e unboxing

Il prodotto è presentato molto bene nella sua confezione. All’interno troviamo esclusivamente la ciabatta smart con a corredo il manuale d’istruzione. Quest’ultimo è disponibile in vari linguaggi tra cui anche l’italiano.

Caratteristiche tecniche

Iniziamo intanto con le dimensioni fisiche del prodotto: 80x65x72 mm con un peso di circa 110 grammi. Koogeek KLOE4 esce già con una spina europea, quindi perfettamente congrua alle prese italiane. È di colore bianco, costruita in PC e richiede per il funzionamento un Wi-Fi a 2.4GHz (non supporta il 5GHz) con protezione WPA o WPA2.

Koogeek KLO4 ciabatta smart

Installazione e primo utilizzo

Ciò che rende davvero smart questo prodotto è forse la facilità d’installazione. Per farlo sarà necessario installare sul proprio smartphone l’applicazione Koogeek Life che servirà per interfacciarsi alla ciabatta. Una volta connessa al proprio Wi-Fi a 2.4GHz sarà subito pronta per gestire accensione e spegnimento delle prese AC e delle porte USB.

Il collegamento per poterlo utilizzare attraverso gli assistenti vocali richiede un ulteriore step, che prevede l’accoppiamento dell’applicazione con l’App di Google Home (o di Amazon Alexa, in base a quello che avete a disposizione). Nel caso di Amazon Alexa, dovrete dirigervi all’interno dell’applicazione di Alexa, cercare tra le Skill quella Koogeek e attendere che venga riconosciuta. A questo punto sarete in grado di comandare tramite la voce la Koogeek KLOE4.

Le 4 porte USB hanno una potenza massima di 5V/4A. Quest’ultime hanno anche la possibilità di accorgersi dell’avvenuto collegamento ad un dispositivo ed erogare quindi la velocità massima di caricamento fino a 2.4A per porta. Koogeek KLOE4 supporta anche le personalizzazioni e lo Scheduling propri dell’applicazione Koogeek Life. Sarete quindi in grado di prevedere degli orari di accensione (o spegnimento) dei dispositivi a lei collegati e creare delle scene di utilizzo che si ripeteranno quotidianamente.

applicazione Koogeek Life

Un unico difetto riscontrato, che tuttavia non pregiudica l’ottima esperienza d’uso. Le quattro porte USB non sono comandabili singolarmente (così come invece sono le 4 prese), ma sono comandabili esclusivamente tutte insieme. Quindi si accenderanno e spegneranno tutti simultaneamente.

Conclusioni e prezzi

Il prezzo di questo dispositivo è davvero molto basso in relazione alla qualità costruttiva e, soprattutto, della compatibilità con standard ormai super utilizzati come Amazon Alexa e Google Home. Si trova su Amazon ad un prezzo di circa 35€ e gode anche della spedizione un giorno di Amazon Prime.

Non mi resta dunque che consigliarlo a chi vuole immettere dentro le mura di casa propria, o del proprio ufficio, un po’ di tecnologia intelligente in grado sicuramente di facilitare e rendere piacevoli anche le azioni normalmente più noiose e ripetitive.

Koogeek KLOE4

8.4

Materiali

7.5/10

Design

8.5/10

Applicazione

8.5/10

Prezzo

9.0/10

Punti forti

  • Compatibilità Alexa e Google Home
  • Cavo sufficientemente lungo

Punti deboli

  • Porte USB non comandabili singolarmente