Cuore pulsante del Paese, Roma è una città cosmopolita dalle mille sfaccettature, da sempre crocevia di viaggiatori, pellegrini, studenti e lavoratori. C’è chi ci è passato solo per pochi giorni e chi, quotidianamente, la sceglie per la vita, decidendo di piantare qui le proprie radici.

Certo, viverla da turista è ben altra cosa che viverla “da romano”, con tutta la complessità che quest’ultima opzione comporta.

Trasferirsi in una metropoli come Roma vuol dire abbracciare tutto ciò che questa scelta comporta, i pregi e i difetti della città, incluso il disorientamento che può creare la sua dimensione così estesa nei confronti di chi proviene da centri più piccoli.

In prima battuta, i nodi da sciogliere sono molti, dalla ricerca dell’alloggio, al budget necessario per arrivare a fine mese, dall’organizzazione della quotidianità fino ai collegamenti da una zona all’altra.

Talvolta sono proprio questi ultimi a far pendere l’ago della bilancia a favore di un rione piuttosto che un altro.

Quando si cercano appartamenti, o semplicemente stanze in affitto Roma, si deve prestare molta attenzione alla prossimità con le principali fermate dei mezzi pubblici.

Sempre più di frequente, però, si assiste a una maggiore propensione verso mezzi di trasporto alternativi, più green e più sostenibili, che consentono di muoversi agilmente nel traffico, senza dar conto ad orari e fermate.

Soprattutto gli eventi degli ultimi anni hanno spinto sempre più abitanti di grandi città come Roma a preferire gli spostamenti in bici ai mezzi di trasporto più tradizionali.

Per venire incontro a questa esigenza emergente, abbiamo raccolto i rioni che si prestano maggiormente agli spostamenti in bici e, in alcuni casi, dotati anche di ottime ciclovie.

1.     Pinciano

Questo quartiere è conosciuto perché ospita la nota Villa Borghese con l’omonima galleria. Da qui partono molti percorsi da seguire in bici, sia per ragioni di lavoro che di svago. D’altra parte, basta pensare ai lunghi viali che si snodano tra le aiuole della villa, per comprendere quando bike friendly sia questo quartiere.

2.     San Lorenzo

Siamo nel cuore pulsante della vita universitaria romana. Sede del polo La Sapienza, San Lorenzo viene percorso ogni giorno da migliaia di studenti che, in alternativa ai soliti trasporti, preferiscono spostarsi a bordo di un mezzo più sostenibile, sia dal punto di vista ambientale che economico.

3.     Via Nomentana

La ciclabile di via Nomentana è stata inaugurata nel 2019 e da allora ha fatto registrare un incremento nell’utilizzo con una percentuale a doppia cifra, rispetto ai trasporti privati. La ragione principale è legata alla riduzione dei tempi di percorrenza di questo lungo viale, attraverso quella che è una vera e propria corsia preferenziale.

4.     Trastevere

Quella che costeggia il Tevere è una ciclovia lunga oltre 34 km, che, in realtà, tocca molti quartieri di Roma, da Ponte Milvio al Ponte della Magliana. Si può tranquillamente definire una delle dorsali principali di supporto al sistema di mobilità tra le diverse zone della città.

5.     Cinecittà Est

Questa nuova ciclabile, inaugurata nel 2020 ha collegato in prima battuta la Piazza di Cinecittà con Tor Vergata e, nei successivi mesi, si è estesa anche fino alla Stazione Tuscolana.

6.     Tor Bella Monaca

La ciclovia di questo quartiere un po’ più defilato dal centro città, attraversa tutta la zona, collegandosi anche con strade di campagna alla via Prenestina.

7.     Ghetto Ebraico

Si può arrivare a questa zona di Roma sfruttando la ciclabile che costeggia il Tevere, per immergersi nel malinconico fascino che caratterizza quello che fu il quartiere ebraico della Capitale.

8.     Pincio

Qui si arriva percorrendo la ciclabile che va da Tor di Valle a Castel Giubileo, ma la zona merita senz’altro per una forte presenza di spazi verdi e ampie vedute sulla città.

9.     Porta San Sebastiano

Già da diversi anni la zona è stata resa pedonale e ciclabile, per dare la possibilità di poterne ammirare le bellezze percorrendo le strade lentamente e in modalità green.

10. Città del Vaticano – Centro Storico

Molte zone del centro di Roma, anche adiacenti al Vaticano, possono essere percorse comodamente in bici, perché chiuse al traffico.

Al di là della scelta di vivere o meno in quest’area, attraversarla sulle due ruote per ammirarne le bellezze è un’esperienza unica.

  • Post author:
  • Post category:Guide
  • Post last modified:11 Maggio 2022
  • Reading time:4 min(s) read