Il livello di colesterolo nel sangue è importante da tenere sotto controllo perché con dei livelli di colesterolo nel sangue oltre i 240 mg/dl si soffre di ipercolesterolomia. Si tratta di una condizione in particolare crescita negli ultimi 10 anni sia negli uomini che nelle donne e quindi è importante tenere sotto controllo questo valore.

Il ruolo più importante nel controllo del colesterolo nel sangue è rappresentato dalla dieta, assumendo cibi di origine vegetale e contenenti pochi grassi. Per questo motivo abbiamo deciso di scrivere questa guida con i 12 alimenti per abbassare il colesterolo da affiancare ad uno stile di vita corretto ed una regolare attività fisica.

Che cos’è il colesterolo

Prima di vedere quali sono i 12 alimenti da assumere per tenerlo sotto controllo andiamo a scoprire tutto quello che c’è da sapere sul colesterolo. Si tratta di un grasso, prodotto in gran parte dall’organismo ed in minima parte introdotto dalla dieta, che è fondamentale per assolvere diverse funzioni all’interno dell’organismo.

Il colesterolo è coinvolto nel processo di digestione grazie alla formazione della bile poiché partecipa alla produzione di vitamina D, che è molto utile per la salute delle ossa e favorisce la costituzione della parete delle cellule, in particolare quelle del sistema nervoso che è precursore di ormoni come estrogeni e testosterone.

Che cos’è il colesterolo

Il colesterolo viene trasportato nel sangue attraverso specifiche lipoproteine che in base alla dimensione ed alla densità si differenziano in LDL (lipoproteine a bassa densità) e HDL (lipoproteine ad alta densità). Il primo è considerato colesterolo “cattivo” perché si deposita sulle pareti delle arterie e finisce per generare l’aterosclerosi. Il colesterolo HDL è invece considerato “buono” poiché non provoca alcun danno alle arterie ma rimuove il colesterolo dalle pareti dei vasi sanguigni, trasportandolo al fegato.

Quando tutto funziona alla perfezione più un individuo assume colesterolo e meno ne produce e viceversa, per mantenere nel nostro corpo il giusto equilibrio di questa molecola. In ogni caso può capitare che questo equilibrio si interrompa, in questi casi si parla di ipercolesterolemia che può avere cause genetiche o cause legate alla dieta.

Sul livello plasmatico del colesterolo infatti influisce notevolmente l’alimentazione, infatti la correzione dello stile alimentare nelle forme lievi rappresenta la giusta terapia, spesso anche l’unica necessaria. Andiamo quindi a vedere quali sono gli alimenti che per le loro proprietà servono a tenere sotto controllo il livello di colesterolo nel sangue.

 12 alimenti per abbassare il colesterolo

In generale la dieta mediterranea è in grado di incidere molto positivamente sui livelli di colesterolo. Tra gli alimenti adatti a chi vuole controllare il colesterolo troviamo sicuramente verdura, cereali e legumi cercando di consumare con riguardo i cibi ricchi di grassi e preferendo invece quelli ricchi di fibre che sono un aiuto importante per l’assorbimento intestinale dei grassi. Andiamo a vedere nel dettaglio quali sono gli alimenti consigliati.

Alimenti per abbassare il colesterolo

Salmone fresco

Come riporta una ricerca della Loma Linda University l’Omega 3, contenuto nel salmone fresco, aiuta a prevenire le malattie cardiache ma anche la demenza senile, aumentando il livello del colesterolo buono nel sangue fino al 4%. A tavola dunque è consigliabile aggiungere tra le pietanze consumate anche salmone ed altri tipi di pesce come: sardine ed aringhe che aiutano ad assumere la giusta quantità di Omega 3 che servono per il benessere dell’organismo.

Avena

Si tratta di uno degli alimenti ideali per la prima colazione, per controllare i livelli di colesterolo LDL abbassandolo del 5,63% bastano due porzioni d’avena in sei settimane. Le proprietà di questo cibo derivano dal beta-glucano che è capace di assorbire il colesterolo LDL consentendo al corpo di liberarsene.

Noci

Quando l’obiettivo della propria dieta è quello di abbassare il livello di colesterolo nel sangue, le noci rappresentano certamente un’ottima alternativa per fare uno snack che sia contemporaneamente anche salutare. Secondo molti studi infatti, consumando circa 50 grammi di noci intere al giorno, per sei giorni la settimana, sarà possibile ridurre in un mese il colesterolo totale del 5,4 e nello specifico il colesterolo LDL del 9,3%. Non bisogna ovviamente eccedere al contrario, siccome le noci sono ricche di calorie non bisogna superare la dose consigliata.

Limone

Il limone consente di prevenire la formazione di placche di colesterolo sfavorendo l’ossidazione delle lipoproteine nelle pareti dei vasi sanguigni. Attraverso il suo succo è possibile aumentare il livello di colesterolo HDL abbassando contemporaneamente il livello di colesterolo LDL.

Cioccolato

Tra i 12 alimenti per abbassare il colesterolo troviamo certamente il cioccolato. Secondo alcune ricerche, questo alimento oltre ad avere ottime capacità antiossidanti riesce ad aumentare anche i valori del colesterolo HDL del 24% in dodici settimane consumando polvere di cacao. Ovviamente è necessario preferire il cioccolato scuro con un’alta percentuale di cacao, almeno al 70% poiché è tre volte più ricco di antiossidanti rispetto a quello al latte.

In particolare il Tè nero è capace di ridurre il livello dei lipidi nel sangue fino al 10% in sole tre settimane. Questa bevanda, è importante non solo per il colesterolo ma anche per le malattie coronariche e per la lotta contro gli antiossidanti.

Olio d’oliva

Non poteva mancare nel nostro elenco dei 12 alimenti per abbassare il colesterolo l’olio d’oliva. Parliamo dell’alimento principe della cucina mediterranea. Si è infatti dimostrato che l’olio d’oliva aiuta ad abbassare il livello di colesterolo LDL riducendo in genere i grassi corporei grazie agli acidi grassi mono-insaturi che contiene. Quindi non bisogna avere paura di usare olio d’oliva, soprattutto extravergine, per condire i propri piatti.

Fagioli

I fagioli sono i legumi ideali per chi è alla ricerca di cibi per abbassare il colesterolo. Secondo molte ricerche il vero portento dei fagioli è rappresentato dalla loro ricchezza di fibre che è capace di rallentare la velocità con cui il colesterolo viene assorbito nel nostro organismo. Consumare almeno mezza tazza di fagioli ogni settimana consentirà di diminuire dell’8% il colesterolo LDL.

Spinaci

Proprio come tutti gli ortaggi a foglia verde anche gli spinaci sono ricchi di luteina, una sostanza che consente di tenere sotto controllo la degenerazione della macula, cioè la principale causa di cecità. Non bisogna quindi lesinare con l’utilizzo di spinaci nella propria dieta, anche perché rappresentano un contorno molto facile e veloce da preparare. A luteina contenuta all’interno degli spinaci aiuta a pulire il colesterolo in eccesso nell’organismo.

Margarina

La margarina contiene steroli vegetali (o fitosteroli) che consentono di bloccare l’assorbimento del colesterolo da parte dell’intestino umano. Nel caso in cui il livello di colesterolo LDL nel sangue sia preoccupante è obbligatorio decidere di adottare la margarina invece del burro.

Aglio

Non poteva mancare tra i 12 alimenti per abbassare il colesterolo l’aglio, un alimento conosciuto in tutto il mondo per le numerose proprietà che ha. Non solo infatti è capace di regolare la pressione, proteggere contro le infezioni e prevenire i coaguli nel sangue ma anche, appunto, di abbassare il colesterolo. Sembra infatti che l’aglio possa rendere le arterie più elastiche e quindi più resistenti alle placche di colesterolo. Bisogna quindi utilizzare dai due ai quattro spicchi d’aglio al giorno per ottenere ottimi risultati.

Avocado

Gli avocado rappresentano una fonte molto abbondante di grassi mono-insaturi che aiutano il nostro cuore a liberarsi del colesterolo LDL aumentando contemporaneamente il livello del colesterolo HDL. In ogni caso bisogna ricordare che questo frutto è molto ricco di calorie e di grassi e quindi è consigliabile utilizzarlo con moderazione.