Può capitare di dover condividere l’url di un sito web e di ritrovarsi davanti a un indirizzo troppo lungo, in questo caso accorciare un link è la soluzione migliore, per raggiungere questo scopo sono disponibili diversi servizi gratuiti.

Prima di parlare dei migliori servizi per accorciare i link, dobbiamo soffermarci su quello che era il più famoso, ovvero, Google URL Shortner, lanciato nel 2009, poi chiuso nel 2018 per chi lo utilizzava in anonimo o per chi non aveva mai creato short link e terminato definitivamente il 30 marzo 2019 anche per chi utenti già iscritti.

Google ha sostituito il suo servizio di short link con Firebase e i suoi Dynamic Link, che permettono di inviare utenti esistenti e potenziali a qualsiasi posizione in un’app web, di Android o iOS.

Se oggi volete accorciare i link di un sito, dovrete affidarvi a dei servizi alternativi, di seguito trovate quelli più popolari da usare gratuitamente.

Accorciare un link con i servizi online

Bitly è uno dei servizi per accorciare link più famosi che permette di ridurre l’url in maniera semplice e veloce, il tutto gratuitamente.

Può essere usato senza registrazione per ottenere immediatamente lo short link, oppure, può essere usato creando un account, il vantaggio sarà quello di poter personalizzare il link breve e di poter avere il tracciamento dei clic ricevuto e le statistiche dettagliate per lo stesso.

Bitly come accorciare un link

Accorciare un link è estremamente facile, basta incollarlo nel campo di testo in cui è presente la voce “Shorten your link” e poi premere sul pulsante blu Shorten, verrà mostrato il link accorciato che potrà essere acquisito tramite Copy.

Hootsuite

Hootsuite offre uno strumento che permette di accorciare i link di qualsiasi tipo che sia un articolo di un blog, di un sito web, di una foto, un video, ect…Il funzionamento è molto semplice, basta incollare il link nell’apposita barra e poi cliccare sul tasto Riduci, scegliere il tipo di dominio ed estensione per accorciare l’url tra: ow.ly, owl.li, ht.ly, htl.li.

Hootsuite per accorciare link

I primi due rimandano al link diretto scelto, quindi cliccando sullo short link si verrà reindirizzati subito al contenuto originale, mentre gli altri due mostrato il contenuto in una social bar che ne permette la sua condivisione tramite tweet.

Shorte

Shorte è un altro servizio online per accorciare i link, può essere utilizzato senza registrazione, grazie a un’interfaccia pulita e user-friendly, ottenere gli short link è davvero semplice.

sito Shorte

È necessario incollare l’url che si desidera abbreviare nell’apposita barra con la dicitura “Shorten URL and get paid” e cliccare sul pulsante arancione Shorten.

Registrando un account è possibile accedere a una serie di funzionalità molto utili tra cui la personalizzazione degli url, l’accesso alle statistiche e widget aggiuntivi da poter utilizzare o integrare all’interno del proprio sito web. Inoltre, è previsto anche un sistema di monetizzazione molto interessante.

TinyURL

TinyURL è probabilmente uno dei strumenti più famosi sul web per accorciare link, anche se presenta un’interfaccia grafica datata, lavora molto bene e permette di ottenere degli ottimi URL brevi.

sito TinyURL

Il funzionamento è semplice: per accorciare il link inserirlo nel campo di testo “Enter a long URL to make tiny” e cliccare su Make TinyURL; inoltre, prima di accorciare il link è possibile anche personalizzarne la dicitura, digitando alcune lettere, numeri o trattini nel campo di testo Custom Alias.

Se la dicitura personalizzata non è disponibile, Tiny ne genererà una in maniera causale. L’operazione di abbreviazione del link dura pochi secondi, dopo di che sarà possibile copiare l’url premendo sul pulsante Copy to clipboard.