Negli ultimi tempi la borraccia è diventata uno strumento molto utilizzato da sempre più persone, tuttavia è necessario capire come e quando va pulita. Ecco perché abbiamo deciso di scrivere questa guida che vi spiegherà come disinfettare la borraccia. Andiamo a scoprire insieme come fare.

Come detto le persone che hanno detto addio per sempre alle bottigliette di plastica per preferire una più ecologica borraccia sono sempre di più negli ultimi tempi. L’utilizzo di borracce dilaga tra la gente e si sta cominciando a farne un uso davvero massiccio. Tuttavia ci sono delle domande che molti si pongono: quanto spesso va lavata la borraccia? come disinfettare la borraccia? Cerchiamo di dare insieme una risposta a queste domande.

Come disinfettare la borraccia

Certamente tutti coloro che utilizzano una borraccia sanno che una semplice sciacquata non basta per pulirla a dovere. Questo è dovuto al fatto che le borracce in alluminio, anche a causa dell’umidità, diventano un vero e proprio paradiso per muffe, batteri e altro.

Per questo motivo non è sufficiente la sola acqua corrente per pulire a fondo una borraccia, per poter eliminare tutti quei microrganismi dannosi che si creano. La borraccia deve quindi essere lavata con cura ogni giorno, se non si fa infatti si creano germi e batteri che potrebbero essere dannosi.

Come disinfettare la borraccia

I germi possono contaminare la vostra borraccia semplicemente entrando in contatto con la bocca e con le mani sporche, oppure quando capita di dimenticare di richiuderla dopo aver bevuto.

Se si vuole disinfettare la propria borraccia di acciaio inossidabile è necessario procedere prima di tutto a riempirla per metà con l’acqua calda, aggiungendo una piccola quantità di detersivo per i piatti. A questo punto bisognerà chiudere la borraccia ed agitarla in modo energico per alcuni secondi. Dopo sarà possibile svuotarla e poi risciacquarla svariate volte prima di lasciarla ad asciugare.

Un altro metodo per pulire a fondo la propria borraccia prevede l’utilizzo di aceto o di bicarbonato. Per pulirla in questo modo basterà riempire mezza borraccia con aceto bianco ed acqua e lasciare agire la soluzione per l’intera notte. Il mattino seguente è invece possibile procedere a sciacquare bene tutto. Lo stesso procedimento può essere eseguito utilizzando, al posto dell’aceto, un cucchiaio di bicarbonato.

Ovviamente se la borraccia che utilizzate è di alluminio è bene non disinfettarla utilizzando delle sostanze acide come l’aceto ma nemmeno utilizzando il bicarbonato che è molto alcalino e reagisce con l’alluminio causando una perdita di lucentezza e di colore. In qualsiasi caso sarà necessario utilizzare uno scovolino per bottiglie, soprattutto se la borraccia ha un collo ristretto ed è difficile raggiungere ogni superfice interna con la spugna.

Ovviamente è estremamente importante disinfettare la borraccia anche quando se ne acquista una e ci si appresta ad utilizzarla per la prima volta. Il nostro consiglio è quello di orientarsi verso una borraccia che sia semplice da pulire. Esistono infatti alcuni modelli in acciaio inox muniti di fondo removibile che consentono di accedere con molta facilità alla parte interna della borraccia e di pulirla con attenzione.

  • Post author:
  • Post category:Casa e fai da te
  • Post last modified:20 Marzo 2020
  • Reading time:3 min(s) read