Quasi tutti nell’arco della propria vita hanno sperimentato almeno una volta il trauma derivante dalla perdita del proprio partner. Sia che siate uomini o donne sarà capitato sicuramente anche a voi di essere stati mollati o di aver scoperto un tradimento. Spesso in seguito a questi avvenimenti ed alla conseguente rottura si attraversano periodi di vera crisi che possono anche sfociare in momenti di depressione. Per evitare di cadere nel vortice del dolore abbiamo deciso di proporvi questa guida che spiega come superare una delusione d’amore.

Indice:

Come superare una delusione d’amore

In seguito ad una rottura spesso ci si sente abbandonati, il rifiuto brusco da parte del partner che in modo crudele decide di disfarsi di voi. Questa situazione può generare un dolore davvero molto forte, sia a livello interiore che a livello fisico e non bisogna assolutamente sottovalutarlo, per evitare di cadere nel vortice di una vera e propria depressione.

Quando una persona viene respinta di solito attraversa un periodo di vero e proprio lutto e sperimenta diverse spiacevoli sensazioni come: malinconia, tristezza, inappetenza, insonnia, mancanza di interesse per la vita. In poche parole sembra proprio che il mondo sia finito ma è bene sapere che si tratta soltanto di un’impressione, con molto impegno è possibile rialzarsi per ricominciare, anche se non è affatto semplice.

Come superare una delusione d'amore

Vivere questo tipo di dolore spinge le persone a desiderare di tornare ai tempi in cui viveva la sua vita con il partner che ha deciso di chiudere. In questo modo si tende a vivere con la sensazione che un giorno il partner deciderà di tornare, anche dopo anni che la storia è finita.

Questo meccanismo psicologico è piuttosto normale e capita a chiunque, ma come si può fare per uscire dalla spirale del dolore? La prima cosa da fare è accettare che la persona amata ha deciso di andare via dalla vostra vita e che non tornerà. Prendere consapevolezza di questo vi metterà di fronte all’avvenimento e vi darà modo di metabolizzarlo, piangendo e magari disperandovi, dando sfogo ai vostri sentimenti.

Far venire fuori tutto il dolore è infatti necessario per cominciare poi a ricostruire proprio utilizzando il tormento vissuto come base per qualcosa che sembra impossibile ma che è invece dietro la porta. Una delle cose più importanti è certamente avere qualcuno con cui parlare: amici, familiari. Parlando il dolore pian piano si tramuta dando spazio ad una serie di considerazioni.

Non bisogna andare alla ricerca di nuovi partner temporanei soltanto per riempire il vuoto lasciato dalla persona che amavate. Mai quindi buttarsi tra le braccia del primo che capita o di qualcuno che non si ama. Meglio aspettare di essere pronti, di aver superato e metabolizzato la rottura, prima di ricominciare. Certo, avere qualche esperienza per sentirsi desiderati è consigliabile, per questo in questa fase qualche storia fugace può anche esserci.

Se non sapete come conoscere nuove persone possono essere di grande aiuto le app per incontri, per questo vi consigliamo di leggere la nostra recensione sulle migliori app per conoscere nuove persone.

Se il dolore però è troppo forte e sembra impossibile da superare anche dopo diversi mesi, magari accompagnato da sintomi depressivi più o meno evidenti, è meglio contattare uno psicologo professionista che possa aiutarvi a rimettere ordine nella vostra vita.

Consigli pratici per ricominciare

Sono in molti a chiedersi come superare una delusione d’amore senza sapere davvero cosa fare. Il primo passo per ricominciare è certamente accettare la situazione, proprio come tutte le altre situazione della vita che non possono essere cambiate ma devono essere accettate, l’abbandono da parte della persona amata deve essere accettato e successivamente metabolizzato.  Molto importante prendersi il tempo necessario per stare meglio, chiudendo definitivamente i ponti con l’ex, senza cercarlo mai più.

Per ricominciare sarà molto importante coltivare le proprie passioni e svolgere attività che vi diano stimoli e vi arricchiscano personalmente. Dopo una rottura infatti è estremamente importante far venire nuovamente fuori la propria personalità dando spazio alle proprie passioni.

Consigli pratici per ricominciare

Le persone che vi amano, la musica, la riflessione. Queste tre componenti possono essere determinanti nella vostra ripresa. Le persone che vi amano vi ascolteranno e vi aiuteranno a ricostruirvi una vita, la musica diventerà la vostra compagna di vita. Certamente la cosa più importante è riflettere e perdonare consentendo al dolore di trasformarsi in insegnamento per il futuro.

A questo punto sarà essenziale ricominciare da zero cancellando tutto quello che precede la vostra vita fino ad oggi. Sarà necessario tagliare totalmente i ponti con l’ex, eliminare tutti i suoi messaggi e tutte le sue foto. Non per odio, non per disprezzo, per dimenticare con più facilità e poter ricominciare.

Per finire è molto importante costruirsi una vita che vi dia soddisfazione. Cercate quindi di uscire con i vostri amici, se i gli amici che avete non vi fanno divertire cercate nuovi amici, nuovi locali, nuove persone da frequentare. Per finire, coltivando le proprie passioni, come la lettura o il volontariato, sarà possibile arricchirsi e contemporaneamente aiutare a circondarsi di persone che abbiano la vostra stessa sensibilità per la vita e che condividano con voi numerosi valori importanti.