Quando si testano prodotti di così alta fascia non si può non rimanere stupiti della qualità e della tecnologia che sta alla base di questi top di gamma mondiali. Panasonic, con cui abbiamo iniziato un rapporto di collaborazione che spero durerà nel tempo, ci ha proposto di provare un loro top di gamma. Sto parlando di un 55 pollici 4K HDR10+ con modello di riferimento 55FZ950E.

TV imponente, sottilissima e dalle prestazioni davvero sbalorditive. Vediamola un po’ più da vicino e soprattutto analizziamo come si è comportata durante l’uso quotidiano.

Unboxing

All’interno della confezione (che nel mio caso era semplicemente un case avendola in prova) ho trovato il supporto a muro, i due telecomandi di cui parlerò più avanti e la classica manualistica a corredo, chiaramente in lingua italiana e davvero ben spiegata.

Caratteristiche tecniche

Pannello 4K UltraHD/Oled Master HDR con filtro nero assoluto (in pratica il led nero è totalmente spento). Schermo certificato da THX*2, compatibile con isf mode e processore HCX. Certificazione HDR10+, HDR10 e HLG.

La soundbar, a corredo del televisore, è una Cinema Surround Pro da 80W (20W x 2 + 20W x2) con diverse modalità d’audio disponibili e, cosa molto importante, monta un ricevitore bluetooth che gli consente di essere utilizzata anche da uno smartphone.

Smart TV Panasonic 55FZ950E

Tra le funzioni Smart principali troviamo la Voice Assistant, la guida vocale, funzioni EPG con App Panasonic TV Remote e Swipe & Share. Chiaramente presente browser web, nonché App esterne quali Netflix (bottone presente anche sul telecomando principale),YouTube, RaiPlay, DAZN e molte altre. Controllo HDAVI e funzioni di Easy Mirroring.

Da un punto di vista di terminali, abbiamo sintonizzatore analogico e digitale (quest’ultimo DVB-T/T2/DVB-S2/DVB-C) 4 porte HDMI tutte compatibili col 4K 60/50p con HDCP2.2. Sempre sullo stesso lato è presente anche 3 ingressi USB, una porta LAN, uscita cuffia, uscita audio digitale (ottica) e ingresso RCA.

Materiali e considerazioni

Anzitutto inizierei da un’analisi generale dei materiali utilizzati. Inizio subito col dire che questo è uno dei pochissimi punti deboli di questa splendida smart tv. Il pannello è davvero sottilissimo, per un peso di circa 30kg compreso di base. C’è un po’ troppa plastica per i miei gusti nella parte posteriore, anche il pannello che copre le porte è in pura plastica.

Molto solido e soprattutto bello è il telecomando principale, totalmente in metallo, molto pesante. Quest’ultimo si può anche retroilluminare tramite un apposito tasto. A corredo è fornito anche un secondo telecomando, anche questo molto comodo e ben costruito.

Le immagini sono davvero sbalorditive. L’OLED fa davvero miracoli, con scene scure e soprattutto con colori vivi e dai sapori quasi tridimensionali. Ho anche apprezzato la upscaling per programmi (purtroppo non ancora molti) in SD che comunque vengono adattati in maniera sufficiente.

La parte Smart forse è l’unico accorgimento che mi sento di fare a Panasonic. Un po’ troppo semplicistica, sembra quasi di navigare all’interno di un menu di una TV Box piuttosto che in un menu di una TV top di gamma. Le applicazioni interne al sistema operativo sono abbastanza complete. Tramite YouTube è possibile ovviamente collegare il proprio account e anche tramite smartphone e poter accedere a tutti i contenuti 4K. Non è tuttavia riconosciuto lo standard HDR.

È inoltre presente una App del meteo e un browser a mio parere poco completo e inadatto ad un prodotto di tale elevatura qualitativa.

app della Smart TV Panasonic 55FZ950E

Lo reputo un televisore per veri smanettoni perché è possibile perdersi nei meandri delle impostazioni. Sono centinaia i parametri che è possibile modificare, anche se poi in realtà con piccolissimi accorgimenti si riesce a tirare fuori il meglio da questa TV.

Dal menù principale è infatti possibile settare diversi preset diversi d’immagine. Al di sotto vi sono impostazioni quali luminosità (che in realtà non è altissima, ma è comunque ampiamente soddisfacente e sufficiente ad ogni scenario d’utilizzo), contrasto, colore, tinta e temperatura colore.

Vi sono poi impostazioni per la rimasterizzazione del colore e il sensore ambientale che, durante il test è rimasto spento. Scorrendo si arriva alle impostazioni audio, e successivamente a quelle di rete.

Sarebbe stato tuttavia interessante poter avere a disposizione un software che impostasse di default dei valori predefiniti. In questo modo l’utente poco esperto potrebbe affidarsi a questo software senza addentrarsi nei meandri delle impostazioni stesse.

telecomando della Smart TV Panasonic 55FZ950Eimpostazione immagini Panasonic 55FZ950E

guida tv della smart tv Panasonic 55FZ950E

Sono disponibili più preset d’immagine tra cui Normale (quello che ho usato per la maggior parte del tempo), Sport, Giochi, Film e alcuni Professionali che possono anche essere modificati e impostati a proprio piacimento. La regolazione, come già detto, permette una personalizzazione unica, possibile davvero in pochi televisori.

Unici due nei la non compatibilità con Dolby Vision e Dolby ATMOS che tuttavia non pregiudicano per niente la visione di film, video e giochi ad una definizione e una precisione quasi maniacale. Da notificare, per uso gaming, una latenza che si attesa poco al di sotto dei 20ms di risposta; un valore più che accettabile, considerata anche la stazza e l’imponenza del pannello anche per giochi che richiedono un tempo di risposta piuttosto contenuto.

Le performance del pannello sono ottime anche in gioco, colori sempre vivi e mai spezzati in maniera brusca tra le varie tonalità di colore. Ci si riesce a godere anche scene piuttosto elaborate graficamente sia in Full-HD che, ovviamente, anche in 4K. Le prove effettuate durante il test sono state fatte tramite una PS4 (versione fat) quindi con una qualità massima che si limitava al Full-HD.

Soundbar integrata

Come già detto nelle caratteristiche tecniche, Panasonic 55FZ950E viene venduta con una soundbar integrata (ovviamente rimovibile). Si tratta di una soundbar da ben 80W che, nonostante le dimensioni ridotte, riesce a tirare dei bassi molto convincenti; è chiaro che aspettarsi di più sarebbe anche sbagliato considerate le dimensioni.

Il suono è avvolgente, e l’orientamento degli speaker assicura un’ascolto uniforme e quasi tridimensionale anche in luoghi piuttosto ampi. A volumi molto alti l’ascolto rimane composto, piacevole e mai rovinato da saturazioni.

Conclusioni finali e prezzi

Reputo questo televisore dal punto di vista dell’immagine superbo, forse addirittura il migliore. HDR10+ e il certificato THX 4K non fanno altro che innalzare ancora una volta, se possibile, il valore di questa televisione che sotto l’aspetto visivo è il massimo anche per i più pretenziosi clienti. Un po’ acerbe le funzioni smart insieme al sistema operativo, a mio parere migliorabile anche con poco.

La soundbar fa fare un ulteriore balzo in avanti in definizione e confort e, in qualche modo, giustifica ampiamente il prezzo di questo Panasonic 55FZ950E.

posteriore smart tv Panasonic 55FZ950E

smart tv di profilo Panasonic 55FZ950E

Il prezzo di Panasonic 55FZ950E si attesta poco al di sotto dei 2.000€. Prezzo da top di gamma, esattamente come il televisore. Esperienza davvero bellissima poterlo provare, adatto ad ogni utilizzo, facile da impostare e settare. Non mi resta dunque che consigliarvelo e rimandarvi alla prossima recensione dove proveremo un sistema Home Theater 5.1 Panasonic.

TV Panasonic 55FZ950E

7.6

Materiali

7.0/10

Esperienza gioco

7.5/10

Ergonomia

7.5/10

Prezzo

8.5/10

Punti forti

  • HDR10+
  • THX4K
  • Telecomando in metallo
  • Opzioni molto variegate

Punti deboli

  • Retro in plastica
  • Sistema operativo