Il tuo vecchio smartphone si è rotto o hai deciso di cambiarlo e adesso vuoi sapere cosa fare con Whatsapp quando si cambia telefono per non perdere tutte le chat e i gruppi, devi sapere che è possibile salvare tutto e avere queste informazioni anche sul nuovo dispositivo.

Se invece vuoi mantenere lo stesso smartphone ma devi cambiare numero, ti invito a leggere l’articolo su come cambiare numero su Whatsapp, troverai la procedura corretta per Android e iOS per effettuare il passaggio senza perdere le informazioni del tuo account.

Cambiare telefono di tipo diverso

Se passi da un tipo di telefono a un altro, per esempio, da un iPhone a uno smartphone Android, mantenendo lo stesso numero, sarà possibile passare tutte le informazioni legate al numero anche sul nuovo telefono, basta scaricare l’applicazione sul nuovo device e verificare il numero.

Whatsapp cambio telefono cosa fare

In caso di passaggio a telefoni diversi non è possibile migrare i messaggi, per cui le chat e i gruppi vengono persi.

Se si passa da un telefono a un altro e non si mantiene lo stesso numero, è necessario scaricare Whatsapp e verificare il nuovo numero, in questo caso si perdono tutte le informazioni legate al vecchio account.

Nel caso in cui non hai eliminato il vecchio account Whatsapp e un’altra persona dovesse usare il tuo vecchio numero dopo 45 giorni, tutte le informazioni legate al tuo vecchio account e l’account stesso saranno eliminati.

Cambiare telefono dello stesso tipo

Se invece passi da un telefono ad un altro dello stesso tipo, come da Android a un altro Android, potrai migrare anche le chat.

Si tratta di un’operazione semplice che ti permette di portare tutte le tue conversazioni dal vecchio telefono a quello nuovo e non perderti nessuna delle chat e delle informazioni che ti interessano.

Ricorda, prima di dar via il tuo vecchio smartphone, elimina tutti i dati presenti in esso, compresi quelli della SD, questo per evitare che i tuoi messaggi di Whatsapp vadano nelle mani di altre persone.

Come trasferire le chat su Android

Devi effettuare il trasferimento delle chat su Android dal tuo vecchio smartphone a un dispositivo dello stesso tipo ma non sai come fare, devi sapere che è possibile eseguire il backup dei dati di Whatsapp usando Google Drive o un backup locale.

I backup locali sono creati ogni giorno alle 02:00 e sono salvati sul telefono stesso come file, in modo da essere reperibili in qualsiasi momento e in modo semplice.

Come fare il backup su Google Drive

È possibile eseguire il backup di chat e file multimediali usando Google Drive, questo ti permette di riavere tutto in caso dovessi cambiare telefono, poiché sarà tutto trasferito sul nuovo.

Non sai come eseguire il backup su Google Drive? Segui questi semplici passaggi.

Apri l’applicazione di WhatsApp sul telefono poi vai su Impostazioni> Chat> Backup delle chat e tocca su Esegui Backup per effettuarne uno immediato.

backup WhatsApp usando google drive

È possibile anche scegliere Backup su Google Drive e impostare la frequenza con la quale deve essere effettuato un backup, nel caso tu non sia in possesso di un account Google già configurato puoi toccare Aggiungi account appena richiesto.

Inoltre, è possibile scegliere anche la rete che si vuole utilizzare per il backup, si consiglia di selezionare la Wifi, poiché con la rete dati potresti terminare velocemente i GB disponibili.

Devi sapere che il backup di WhatsApp non incide sullo spazio che hai a disposizione su Google Drive, che quelli non aggiornati da più di un anno vengono rimossi automaticamente, per cui, per evitare di perdere dati, esegui frequenti i backup WhatsApp.

Ogni volta che crei un backup su Google Drive con lo stesso account Google, quello precedente viene sostituito dal nuovo e non c’è modo di ripristinare il vecchio da Google Drive; tutti i file multimediali e i messaggi di cui si esegue un backup non sono protetti dalla crittografia end-to-end di WhatsApp.

Ripristinare o trasferire un backup

Dopo aver verificato il tuo numero sul telefono, WhatsApp ti chiederà di ripristinare le chat e i file multimediali da un backup, per farlo basta scegliere la voce Ripristina, se l’app non rileva alcuna copia probabilmente si è verificato uno di questi casi:

  • Non hai utilizzato lo stesso account Google
  • Non stai usando lo stesso numero di telefono con cui hai creato il backup
  • La scheda SD o la cronologia della chat sono danneggiate
  • Non esiste nessun backup locale e nemmeno su Google Drive.

Ripristinare un backup

Sappi che il modo più semplice e veloce per trasferire sul nuovo telefono tutti i dati è quello di utilizzare Google Drive, se invece vuoi usare un backup locale, dovrai usare un pc, un file explorer o una SD.

Ripristinare un backup locale meno recente

Il tuo telefono ripristina i file di backup locali degli ultimi sette giorni, se vuoi ripristinarne uno che non è il più recenti devi eseguire questi passaggi:

Dall’app File Manager, vai su sdcard/WhatsApp/Databases, se i dati non sono presenti sulla SD, troverai la voce “memoria interna” o “memoria principale”.

Puoi rinominare il file che vuoi ripristinare da msgstore-AAAA-MM-DD.1.db.crypt12 a msgstore.db.crypt12, può capitare che un backup precedente sia sul protocollo crypt9 o scrypt10, i nquesto caso cambia solo questa voce ma lascia il numero dell’estensione.

Disinstalla e poi reinstalla WhatsApp e tocca su RIPRISTINA quando ti viene richiesto, in questo modo avrai recuperato i tuoi dati di backup di Whatsapp.

Nel caso si presentino problemi durante le operazioni segui le istruzioni che trovi in questo articolo dedicato alla risoluzione dei problemi di backup e ripristino di WhatsApp su Android.

Come trasferire le chat Su iPhone o iPad

Se sei in possesso di un iPhone o un iPad puoi utilizzare la funzione di backup su iCloud e ripristinare dati e cronologia della chat, ti ricordo che anche in questo caso i file e i messaggi di cui esegui il backup non hanno la protezione della crittografia end-to-end.

Se vuoi effettuare un backup manuale vai su WhatsApp > Impostazioni > Chat > Backup delle chat > Esegui il backup ora, ma è possibile anche attivare backup automatici e programmati toccando su Backup automatico e selezionando la frequenza desiderata.

backup delle chat whatsapp

Questa operazione permette di effettuare il backup di chat e file multimediali sull’account iCloud e si potrà scegliere se includere o meno i video.

Per effettuare il backup di WhatsApp su iCloud bisogna:

  • Avere effettuato l’accesso con Apple ID collegato al tuo iCloud
  • Avere iOS 7 o successivi
  • Per iOS 8 e successivi, iCloud Drive deve essere attivo, controlla su Impostazioni iPhone > tocca il tuo nome > iCloud
  • Devi avere memoria sufficiente sia sul dispositivo iOS che sull’iCloud.

Se non vuoi utilizzare troppi dati della tua connessione puoi anche limitare l’esecuzione dei backup su iCloud a quando sei collegato a una rete Wifi, per disattivare iCloud quando sei collegato con la rete del cellulare fai così:

  • Per iOS 8 e successivi: vai in Impostazioni iPhone > Cellulare > disattiva iCloud Drive
  • Per iOS 7: vai in Impostazioni iPhone > iCloud > Documenti e dati > disattiva Utilizza dati cellulare

Ripristinare chat da iCloud

Se vuoi ripristinare la cronologia delle chat da un backup iCloud, controlla che ne esista uno andando su WhatsApp > Impostazioni> Chat> Backup delle chat.

Se viene mostrato quando è stato eseguito l’ultimo backup, cancella e poi installa nuovamente l’applicazione, verifica il tuo numero e segui le istruzioni a schermo per ripristinare la cronologia di chat.

Ti ricordiamo che i requisiti per eseguire un backup su iCloud sono gli stessi per ripristinarlo; il numero di telefono usato per fare il backup e ripristinarlo deve essere lo stesso.

Esportare chat via email

Puoi anche salvare una chat e inviare la cronologia tramite email, devi aprire la conversazione, toccare il nome del contatto o del gruppo e poi scegliere Esporta chat, seleziona Allega media oppure invia la Chat senza file media e poi toccare l’app Mail, inserire il tuo indirizzo email e concludere l’operazione toccando Invia.

Ti ricordiamo che quando decidi di effettuare dei backup o di esportare le chat di WhatsApp, i dati non sono protetti dalla crittografia end-to-end, per cui fa attenzione quando decidi di trasferire queste informazioni.

Tutte queste procedure non sono particolarmente difficili da portare a termine, se durante le operazioni ti trovi in difficoltà o riscontri qualche problema puoi consultare la pagina di risoluzione dei problemi di iCloud.

Ora che sai cosa fare con WhatsApp quando si cambia il telefono, potrai utilizzare qualsiasi dispositivo senza perdere dati e cronologie delle chat.