Quando si naviga su internet, l’aspetto della sicurezza web è importantissimo per evitare di imbattersi in sottrazione illecita di dati, in contenuti inappropriati e o in virus che infettano il pc, per questo motivo ti daremo 10 consigli per navigare sicuri su internet, che potrai mettere in atto anche se non sei un grande esperto informatico.

Navigare in maniera espone a innumerevoli rischi, oltre alla sottrazione di dati sensibili, si può diventare vittima di pubblicazione a proprio nome di commenti poco corretti o della diffusione di immagini personali imbarazzanti che è impossibile eliminare dal web.

È importante tutelare le proprie attività in rete e anche preservare la sicurezza dei bambini e dei ragazzi che ogni giorno utilizzano internet, per questo motivo sono stati avviati alcuni progetti di educazione civica digitale, che aiutano a conoscere le insidie del web e seguire alcuni comportamenti che permettono di mettere in sicurezza i propri dati e ad evitare alcune spiacevoli situazioni.

In particolare, bisogna cercare di debellare un problema che oggi affligge tantissimi ragazzi che utilizzano la rete e che sta provocando tantissime vittime insieme al bullismo, ovvero, il cyberbullismo.

consigli per navigare sicuri su internet

Per questo motivo, da sedici anni, è stata indetta la Safer Internet Day, la giornata mondiale per la sicurezza online, istituita e promossa dalla Commissione Europea, una manifestazione che si tiene in contemporanea in 100 paesi, che mira a far riflettere ragazze e ragazzi sull’uso consapevole della rete e sulle nuove tecnologie, aiutando a riconoscere situazioni potenzialmente pericolose.

Cosa è possibile fare per rendere più sicura la navigazione su internet? Ecco alcuni utilissimi consigli che vi suggeriamo di seguire.

1. Limitare l’accesso alle informazioni personali in ambito professionale

Potenziali clienti o datori di lavoro non hanno bisogno di sapere la vostra situazione sentimentale o il vostro indirizzo o tutto ciò che riguarda la vita privata, è di loro interesse solo tutto ciò che riguarda l’ambito delle competenze ed esperienze pregressi professionali.

È assolutamente sbagliato distribuire online tutte le informazioni personali e i propri contatti, il rischio di imbattersi in situazioni spiacevoli e appropriazione illecita di dati è molto alta.

2. Usare le impostazioni della privacy

Browser web e sistemi operativi hanno delle impostazioni che servono a proteggere la privacy di ogni utente online, impedendo ad altre persone di venire a conoscenza di informazioni troppo personali.

Social network come Facebook dispongono di tantissime impostazioni che servono ad aumentare la privacy, assicurarsi che siano tutte abilitate per mantenere alto il livello di sicurezza.

3. Navigare in modalità sicura

Internet è un mondo ricco di insidie, in qualunque momento i dati personali vengono messi a repentaglio e la possibilità che il pc in uso venga infettato da un malware sono molto concrete.

Navigare in anonimato e in sicurezza è sicuramente il miglior modo per proteggersi, è possibile farlo usando dei servizi VPN per creare una rete virtuale privata, che permettono di creare connessioni proteggendo i dati personali da hacker e criminali informatici, inoltre sblocca anche siti geolocalizzati e oscurati della censura e permette di accedere a quelli presenti nel deep web in anonimato.

4. Usare solo connessioni a internet sicure

Quando si naviga utilizzando una connessione Wi-fi pubblica, nella maggior parte dei casi non vi è alcun controllo diretto sulla sicurezza della rete, per questo motivo è sempre bene preferire connessioni sicure, soprattutto quando si devono scambiare dati sensibili importanti.

5. Proteggere il dispositivo che si utilizza per navigare

È necessario aggiornare il software che si usa per la navigazione su internet, ma anche il firewall, l’antivirus e l’antispam; bloccare sempre lo schermo del pc o del dispositivo mobile con password e impostare un blocco automatico del device.

6. Proteggere la password

È necessario creare una password solida e sicura, queste deve contenere lettere, numeri e simboli, dovrà essere modifica spesso e dovrà essere diversa da quelle che vengono usate su altri servizi.

7. Evitare le truffe

Quando si fanno gli acquisti online è facile cadere in delle truffe, per cui si deve prestare molta attenzione prima di cliccare su link o documenti allegati a messaggi di posta elettronica; prima di comprare qualcosa è utile fare delle ricerche sul venditore, alcune offerte a volte nascondono brutte sorprese.

8. Prevenire il furto d’identità

Alcuni siti web chiedono di inserire dati personali o finanziari, davanti a questi portali l’unica cosa da fare è chiudere la finestra e ignorare, inoltre, non bisogna mai inviare password o altre informazioni importanti via e-mail ad altre persone.

9. Non rispondere alle provocazioni sul web

Capita di ricevere mail, chat ed sms provocatori e minacciosi, in questi casi bisogna evitare di rispondere, la miglior azione è quella di bloccare e segnalare il contatto che sta arrecando fastidio, questi soggetti sono i famosi cyberbull e cyberstalker.

10. Segnalare i contenuti illeciti e inappropriati

Quando si naviga su internet bisogna segnalare i contenuti illeciti e inappropriati che si trovano affinché vengano rimossi da chi di competenza.

Questo permette di difendersi ma anche di offrire una migliore navigazione per tutti gli utenti che ogni giorno navigano su internet.

Chiudi il menu

Condividi con un amico