La raccolta differenziata è una prassi molto importante da seguire per la salvaguardia dell’ambiente e per rendere il mondo un posto migliore. Oltre a questo è anche un obbligo di legge ormai in tutte le città italiane.

In questa guida andremo a scoprire insieme 10 motivi per fare la raccolta differenziata per capire quanto questa operazione sia importante per le nostre vite.

10 motivi per fare la raccolta differenziata

Viviamo in un mondo che produce sempre più rifiuti, per questo è importante che ognuno dia il suo contributo facendo la raccolta differenziata.

I rifiuti da noi prodotti sono composti per loro natura da diversi materiali ed è per questo importante imparare a riciclarli correttamente, in modo che questi materiali possano essere riutilizzati. Andiamo a vedere quali sono i 10 motivi per fare la raccolta differenziata.

10 motivi per fare la raccolta differenziata

Diminuisce l’impatto dei rifiuti sull’ambiente

Questo è probabilmente il motivo più semplice da comprendere per cui è importante fare la raccolta differenziata. Quando la quantità dei rifiuti è minore infatti c’è meno necessità di aprire discariche. Questo significa meno inquinamento per i terreni in cui sorgono le discariche e per l’ambiente in generale. In particolare riciclare la plastica consente di preservare i nostri mari dalla principale fonte di inquinamento, contribuendo quindi a salvare numerose specie marine in via d’estinsione.

Contribuisce a tagliare i costi di produzione

Alcuni materiali come carta, alluminio, plastica, rame, possono essere riciclati in modo da risparmiare sull’acquisto delle materie prime. Questo consente quindi di tagliare in modo netto i costi di produzione, cosa che spesso si riflette anche sul prezzo finale di un prodotto. Sarà inoltre possibile evitare lo spreco di risorse naturali in via di esaurimento, come la carta evitando l’inquinamento derivante dalla produzione.

Riduce il lavoro degli inceneritori

Facendo la raccolta differenziata viene ridotto drasticamente il volume dei rifiuti considerati non recuperabili. In questo modo diminuisce il lavoro degli inceneritori, dove vengono smaltiti definitivamente tutti quei rifiuti che non sono riciclabili. In questo modo vengono sia abbattuti i costi che l’inquinamento dell’ambiente delle nostre città, contribuendo a salvaguardare la salute dei cittadini.

Fa risparmiare sul costo dei prodotti

Il riutilizzo di bottiglie di vetro o di plastica consente anche di risparmiare sul costo dei prodotti. Avendo infatti a propria disposizione dei contenitori è possibile acquistare dei prodotti sfusi che spesso costano molto meno, siccome non è incluso nel prezzo il costo della confezione.

Combatte il fenomeno della desertificazione

Attraverso il riciclo delle sostanze organiche è possibile creare il cosiddetto “Compost” che viene utilizzato per fertilizzare i terreni. Il compost è un prodotto naturale che va a sostituire alla perfezione i fertilizzanti chimici che sono molto dannosi per l’ambiente e contribuiscono notevolmente all’espandersi del fenomeno della desertificazione che ancora oggi interessa alcune zone dell’Italia.

Aiuta i bambini nella crescita

Attraverso il ricorso alla raccolta differenziata è possibile educare i propri figli ad essere adulti consapevoli. Semplicemente insegnandogli a differenziare è possibile trasmettergli l’amore per la natura e la necessità di salvaguardare l’ambiente come vero e proprio patrimonio dell’umanità, anche attraverso piccoli gesti quotidiani.

Crea nuovi posti di lavoro

La raccolta differenziata è alla base della cosiddetta “Green Economy”, un settore in forte espansione che offre alla popolazione numerose possibilità lavorative. Contribuire allo sviluppo e alla diffusione della raccolta differenziata è quindi un modo indiretto per contribuire alla creazione di nuovi posti di lavoro.

Assicura un futuro migliore alle future generazioni

Ormai è sempre più diffusa la consapevolezza che la terra non sia una fonte illimitata di materie prime. Per evitare che queste si esauriscano trasformando il pianeta in una landa inospitale per le future generazioni è molto importante evitare spreco di materie prime.

Consente di risparmiare energia

Riciclare significa anche consumare meno energia. Banalmente infatti per riciclare una lattina di alluminio viene impiegato soltanto il 5% dell’energia che sarebbe necessaria per produrne una da zero. Riciclare offre quindi la possibilità di limitare il consumo di energia elettrica ma anche di avere un risparmio economico per le aziende.

Consente di abbassare la tassa sui rifiuti

Per finire possiamo dire che dalla raccolta differenziata abbiamo anche un risparmio diretto per le nostre tasche poiché consente di abbassare la tassa sui rifiuti, sempre piuttosto salata. Questo avviene perché viene ridotta la quantità di rifiuti non recuperabili, abbassando quindi i costi della loro gestione e di conseguenza di tassare meno i cittadini.