In questo post cerchiamo di offrire alcuni spunti di riflessione a chi sta per acquistare un nuovo cancello per la propria abitazione. Poiché il cancello è probabilmente il primo elemento architettonico percepito dall’esterno è utile tenere a mente che crea una prima impressione della proprietà nel suo insieme.

Oltre all’aspetto estetico è comunque utile considerare tutte gli aspetti legati alle funzionalità ed alla praticità d’uso. Per questo abbiamo raccolto alcuni consigli utili per non perdere di vista i fattori più importanti per la scelta.

 

Valuta il materiale di costruzione

Quando si valuta l’installazione di un nuovo cancello generalmente vanno considerate quattro possibili opzioni:

Alluminio – Una buona scelta per le case moderne, i cancelli in alluminio tendono ad avere linee pulite e minimaliste e sono disponibili in una ampia varietà di colori. Durevoli e versatili, sono anche convenienti, resistenti alla ruggine e non richiedono manutenzione. La verniciatura a polvere sui cancelli in alluminio conferisce un buon grado di resistenza ed aumenta la vita media di un cancello, preservandolo da agenti atmosferici o chimici. Questa tipologia di cancelli è l’ideale per le proprietà residenziali in cui l’estetica gioca un ruolo importante.

Acciaio – Solidi e robusti nell’aspetto, i cancelli in acciaio sono un’opzione più duratura rispetto all’alluminio (e quindi più difficili da penetrare), tuttavia hanno uno svantaggio principale. Sono inclini alla ruggine e si corrodono molto rapidamente a meno che non vengano trattati. Molti fornitori al giorno d’oggi offrono opzioni antiruggine. I costi connessi a questa scelta possono essere più elevati rispetto alla media.

Rivestimento in legno – Offrendo un aspetto ricco e naturale, i cancelli in legno sono spesso scelti per accompagnare boschi o ambienti rurali unici. Tendono ad essere una scelta popolare in zone di montagna, mentre sono molto meno frequenti in contesti metropolitani. Tendono ad essere poco resistenti alle intemperie o agli agenti inquinanti che possono minarne l’estetica e la durevolezza.

Ferro battuto – Chi cerca un cancello più decorato può considerare un cancello in ferro battuto. Questi sono disponibili in design tradizionale e moderno e possono essere realizzati anche su misura. Sono quasi una scelta obbligata per chi ha un’immobile dallo stile classico.

Valuta la tipologia di apertura

Esistono diverse soluzioni per gestire le opzioni di apertura e chiusura di un cancello.

Cancelli a battente singolo – I cancelli a battente hanno un tocco elegante che può migliorare l’aspetto di qualsiasi proprietà. Sono un’ottima scelta per le case con uno stile architettonico tradizionale. È utile tenere conto di due aspetti: l’ingombro per favorire il movimento ed il peso del cancello, che richiede una struttura più resistente.

Cancelli a doppio battente – I cancelli a doppio battente possono ospitare ampie aperture. Hanno anche un aspetto più classico. Sono ideali per grandi proprietà, quando il vialetto d’ingresso è ambio e magari affiancato da un giardino. Tuttavia I cancelli a doppia anta sono più costosi dei cancelli a battente singolo e richiedono un secondo dispositivo di apertura.

Cancelli scorrevoli – Se hai vincoli di spazio o un vialetto estremamente contenuto, un cancello scorrevole è un’ottima opzione. È una buona alternativa a un cancello a battente, che potrebbe invadere una carreggiata o interferire con la tua auto parcheggiata nel vialetto. Sono molto semplici da installare.

Ovviamente, ogni scelta è deve essere considerata anche tenendo conto dell’automazione necessaria per permettere l’apertura del cancello.

Valuta lo stile del cancello

Un altro aspetto importante da considerare quando si sceglie un cancello carrabile è il suo stile. Il cancello dovrebbe adattarsi all’estetica della tua proprietà e dell’ambiente in cui vivi e dovrebbe armonizzarsi perfettamente con il design generale della tua casa.

È quindi necessario formulare un’idea chiara sul risultato estetico che si intende ottenere. Ma non basta. Oltre all’estetica è opportuno anche ragionare sul grado di privacy che il cancello deve offrire. Esistono design con bacchette sottili o con lamelle spesse. A seconda della scelta può tenere al riparo la tua proprietà dagli sguardi indiscreti dei vicini o dei passanti.

Se invece vuoi impreziosire il tuo ingresso potresti valutare acquisto di cancelli in ferro battuto con personalizzazioni o decorazioni.  Queste soluzioni riescono a conferire fascino ad ogni cancello, rendendo l’aspetto di una proprietà unico ed irripetibile.

Per comprendere meglio le tendenze del mercato abbiamo raccolto la testimonianza di Filippo Giorgi, fabbro specializzato nella costruzione di cancelli in ferro battuto a Pavia: “Negli ultimi anni molti clienti hanno manifestato grande interesse per la personalizzazione del proprio cancello. La possibilità di scegliere forme, colori e decorazioni specifiche consente al cliente di mostrare la sua personalità ed il suo gusto estetico fin dall’ingesso della propria casa, che deve risultare distinta e riconoscibile rispetto alle altre proprietà vicine. La decorazione appare un modo di dare valore a tutta la proprietà, rendendo unica nel suo genere non direttamente comparabile con altre.

  • Post author:
  • Post category:Guide
  • Post last modified:12 Dicembre 2022
  • Reading time:4 min(s) read