Nella guida di oggi andremo a vedere cosa sono i magazzini autoportanti e cercheremo di scoprire a cosa servono e come sono fatti.

Cosa sono i magazzini autoportanti?

I magazzini autoportanti sono delle opere di ingegneria speciali, le cui scaffalature, fatte di metallo, sostengono i carichi dei materiali stoccati ma anche il tetto e le pareti dell’edificio.

La forma dei magazzini autoportanti è di solito stretta e lunga con una struttura sviluppata verso l’alto per sfruttare in questo modo il volume utile in altezza e ridurre l’ingombro in pianta. I magazzini autoportanti sono un’ottima soluzione poiché a parità di stoccaggio occupano meno superficie degli impianti normali e inoltre consentono di evitare ostacoli strutturali ed opere murarie.

Cosa sono i magazzini autoportanti

Lo spazio interno ai magazzini autoportanti è completamente occupato dagli scaffali, questo perché le scaffalature da inserire nei magazzini autoportanti vengono progettate modello drive-in, cioè per consentire ai carrelli elevatori di accedervi e manovrare i materiali. Esistono anche delle versioni alternative a gravità o push-back che consentono la movimentazione automatica delle merci durante i processi di stoccaggio, senza che sia necessario nessun intervento all’interno.

I magazzini autoportanti offrono dei benefici notevoli, prima di tutto troviamo un fabbricato con all’interno le scaffalature, un metodo per azzerare gli sprechi di spazio e quindi diminuire i costi, non avendo necessità di costruire elementi in muratura. Inoltre questo tipo di magazzini consentono di sfruttare al 100% lo spazio e quindi è possibile stipare una quantità maggiore di materiale.

Queste strutture, potendo sostenere le pareti e le coperture necessarie per le tettoie consentono di creare spazi di stoccaggio in mezzo ai piazzali, senza che sia necessario avere a disposizione altre strutture. A seconda del layout e della tipologia delle scaffalature adottate il magazzino può essere definito drive-in, a gravità. Porta pallet o push back.

Riassumendo, i vantaggi dei magazzini autoportanti sono: grande altezza che consente il massimo sfruttamento della superficie disponibile, possibilità di stoccare merci eterogenee, possibilità di combinarli con sistemi portapallet o sistemi automatici.