Massimo risultato con il minimo sforzo: una massima valida anche in ambito logistico, dove ridurre tempi e costi è un requisito indispensabile per migliorare la rapidità e l’efficienza del servizio, acquisendo così nuovi clienti e aumentando la visibilità del proprio brand. Per raggiungere questo obiettivo la fase di imballaggio deve essere curata in ogni dettaglio: una scatola e un imballaggio sicuro, infatti, avranno come conseguenza una clientela sicuramente soddisfatta del servizio e, dunque, una più alta domanda.

Adottare alcuni accorgimenti per l’imballaggio dei pacchi è molto importante soprattutto se si ha un’attività di e-commerce perché vuol dire da un lato garantire la massima sicurezza dei prodotti destinati alla spedizione e, dall’altro, ottimizzare il lavoro di imballaggio, abbattendo così tempi e costi.

Come velocizzare le spedizioni

La prima best practice da mettere in atto è utilizzare sempre scatole nuove: in questo caso, infatti, il riciclo non è la scelta giusta, dal momento che uno scatolone già danneggiato perde fino al 60% in termini di resistenza. Le conseguenze di questo fatto sono presto dette: innanzitutto il prestigio del brand viene sicuramente messo in discussione, perché chi mai si fiderebbe di una ditta di e-commerce che spedisce i propri prodotti in scatole malmesse? Secondariamente, in termini di sicurezza una scatola non perfettamente a posto potrebbe comportare la rottura o il danneggiamento dei prodotti che contiene e, dunque, la necessità di risarcire il cliente.

Un’altra importante misura di sicurezza consiste nello scegliere l’imballaggio più adeguato rispetto al suo contenuto: esistono infatti scatoloni predisposti alla spedizione di bottiglie, di opere d’arte o, ancora, di volumi. Scegliere un imballaggio idoneo alla merce che trasporta significa assicurare la completa immobilità dei prodotti che contiene e, quindi, ridurre il rischio di danneggiamenti.

Anche se si sceglie l’imballaggio migliore in funzione del suo contenuto, comunque, è opportuno prendere ulteriori precauzioni, tra cui ad esempio mettere i prodotti esattamente al centro dello scatolone e aggiungere pluriball o patatine di polistirolo per riempire gli spazi vuoti. Nel caso si spediscano oggetti di valore, invece, è buona norma rafforzare la sicurezza dell’imballaggio con l’ausilio di nastri di sicurezza, nastri anti-effrazione o nastri che presentano stampate sopra specifiche indicazioni di controllo.

La sicurezza dell’imballaggio, come abbiamo visto, è fondamentale per garantire l’efficacia delle spedizioni. Anche la velocità, tuttavia, rappresenta un fattore determinante in tal senso. Proprio per questo oggi esistono soluzioni innovative in grado di rendere più semplice e veloce il processo di imballaggio. Un esempio sono le scatole automontanti proposte da ratioform, azienda leader del settore. In cartone a onda singola e doppia, di altezze varie e dotate di un sistema adesivo di chiusura, le scatole automontanti sono idonee anche per la spedizione di merci di peso elevato. Facili da montare, resistenti e rapide da chiudere, seppur prive di nastro adesivo: la soluzione ideale per ottimizzare i tempi!

Questa soluzione è indubbiamente molto vantaggiosa per snellire i processi logistici, in particolare nel settore dell’e-commerce. Ma da sola non basta a garantire la massima efficienza: per ridurre l’incidenza di problemi e criticità, infatti, è necessaria anche un’ottima organizzazione del lavoro, in ogni passaggio. Ci sono step superflui, che possono essere eliminati? Quali incombenze sono da considerarsi prioritarie e quali possono essere espletate in un altro momento? Occorrono altre risorse, tanto in termini di attrezzatura quanto dal punto di vista del know how professionale, per migliorare l’efficacia del lavoro? Oltre a scegliere l’imballaggio giusto, quindi, per implementare l’efficacia dei processi di spedizione nell’e-commerce occorre anche avere una risposta a queste domande.

Gli ingredienti giusti per un e-commerce efficiente, in fondo, sono davvero pochi: imballaggi sicuri, riduzione dei tempi e un’accurata pianificazione delle attività. Tre semplici requisiti ma che saranno in grado di portare il tuo e-commerce alle stelle.

  • Post author:
  • Post category:Business
  • Post comments:0 Commenti
  • Post last modified:9 Settembre 2019
  • Reading time:4 min(s) read