Conviene acquistare uno smartphone 5G oppure è ancora meglio rimanere con il 4G? In questa guida andremo ad analizzare i grandi cambiamenti che sta subendo la rete con l’arrivo del 5G che vede impegnate TIM, Wind, Tre, Vodafone, Iliad e Fastweb. Ha senso comprare uno smartphone 5G oggi?

Che cos’è il 5G?

Dal 2018 il 5G si sta velocemente evolvendo anche in Italia in concomitanza con l’arrivo sul mercato di nuovi smartphone capaci di supportare tale tecnologia. La connessione 5G promette di essere veloce e completamente rivoluzionaria, offrendo risorse del tutto nuove in vari campi, dall’intelligenza artificiale allo smart working, passando per la formazione.

Ad oggi non tutti i dispositivi sono compatibili con il 5G ed hanno dei prezzi piuttosto elevati, la presenza della rete in poche città italiane, ad una velocità non ancora ai suoi massimi, porta molta gente a chiedersi se ha senso comprare uno smartphone 5G oggi o se sia meglio attendere. Per prima cosa andiamo a scoprire insieme che cos’è il 5G.

Ha senso comprare uno Smartphone 5G

Quando si parla di connessione 5G si discute di un nuovo tipo di connessione veloce destinata ai dispositivi elettronici, naturale evoluzione della connessione 4G. Questa nuova tecnologia ha fatto il suo esordio nelle cronache dedicate nel 2018 ma in Italia i primi test sono stati effettuati da Vodafone soltanto nel 2019, in cinque grandi città: Torino, Milano, Bologna, Roma e Napoli.

Il 4G ha una velocità di trasmissione media di 1 Gbps mentre il 5G secondo gli annunci dovrebbe poter superare i 10 Gbps, arrivando addirittura a 50 Gbps. L’idea inoltre è quella di potenziarlo, entro il 2025, fino a 100 Gbps, riducendo in modo considerevole la latenza di trasmissione, cioè l’attesa tra l’invio e la ricezione dei dati (si arriverebbe a 10 millisecondi dagli attuali 30 o 40 millisecondi).

Il 5G sarà applicato a numerosi campi sia privati che in ambito lavorativo: Intelligenza artificiale, smart working, Educazione, Formazione, campo militare, dirette streaming, mobilità, gaming, internet delle cose, trasferimento dati. Un notevole miglioramento dovrebbe inoltre aversi nella qualità delle chiamate audio video e nella definizione dei video e degli streaming, arrivando fino a 8k contro i 4k massimi attuali.

Quanto è veloce il 5G oggi?

Nonostante sia una tecnologia la cui implementazione ha portato con sé numerose polemiche da parte dell’opinione pubblica, il 5G continua ad evolversi nel tempo anche se la sua evoluzione è strettamente legata al grado di sviluppo degli smartphone attualmente in commercio.

Non tutti i dispositivi infatti sono compatibili con il 5G, quelli che lo sono inoltre hanno dei prezzi ancora piuttosto elevati. Gli smartphone compatibili 5G attualmente in commercio supportano inoltre velocità massime ancora non abbastanza elevate, solitamente fino a 2 Gbps, a causa di limiti progettuali dei processori. Queste restrizioni rappresentano ad oggi un problema che non consentirebbe agli utenti di sfruttare il 5G alla sua velocità massima. Per questo è molto probabile che il comparto degli smartphone sia destinato ad evolversi negli anni.

Ha senso comprare uno Smartphone 5G?

Giungiamo adesso al punto focale della nostra guida: conviene davvero acquistare oggi uno smartphone 5G? Per rispondere a questa domanda bisogna prendere in considerazione diversi fattori come ad esempio i prezzi di mercato dei dispositivi attualmente disponibili, le prestazioni che questi smartphone offrono, l’evoluzione a lungo termine del mercato e le condizioni attuali della rete 5G.

Nel 2019 e nel 2020 il 5G attraversa una fase di sperimentazione e collaudo che comporta prestazioni ancora inferiori rispetto a quelle indicate e la commercializzazione di dispositivi a prezzi ancora fuori mercato rispetto a quelli di utilizzo comune.

Esistono in commercio smartphone 5G che offrono ottime prestazioni ma ad oggi in Italia soltanto in poche città è presente una rete 5G soddisfacente e funzionante. Il centro di Milano ad esempio è già coperto dal 5G ma tutti i paesi di provincia della penisola non lo sono e non lo saranno prima del 2022.

Copertura 5g

Al netto delle varie polemiche spesso infondate sulla salute relative all’installazione delle antenne 5G, sicuramente lo sviluppo di questa nuova tipologia di rete porterà a dei riscontri favorevoli nella vita di tutte le persone oltre che in quella professionale di numerose categorie. Il motivo è molto semplice, il 5G sarà fruibile in diversi campi.

Attualmente però si vive una fase di squilibrio del rapporto qualità-prezzo e per questa ragione, a meno che non si sia dei grandi appassionati di smartphone e non si voglia avere a disposizione a tutti i costi il meglio della tecnologia disponibile, nel 2020 non è probabilmente ancora conveniente acquistare uno smartphone 5G. Si rischia infatti di poter godere di performance nemmeno lontanamente paragonabili a quelle ottimali e di dover attendere il 2022 (anno in cui il 5G sarà standard di mercato) per poter sfruttare a pieno il proprio smartphone. Durante questi anni tuttavia sicuramente le case produttrici svilupperanno nuove tecnologie e immetteranno sul mercato smartphone migliori di quelli 5G attualmente disponibili. Inoltre con ogni probabilità dal 2022 in poi si andrà incontro ad un inevitabile abbassamento dei prezzi.

Ad oggi si parla con sempre più insistenza di nuovi progetti di smartphone 5G economici per la fascia di prezzo da 300 € a 400 € ma si tratta spesso di progetti ancora in corsa, la stessa Apple ha annunciato che l’iPhone 5G uscirà sul mercato nel 2021 a causa dei problemi legati alla pandemia di Coronavirus. Fino a quando la rete 5G non sarà implementata per essere disponibile su tutto il territorio nazionale e fino a quando gli smartphone che utilizzano tale tecnologia non saranno venduti a dei prezzi convenienti, probabilmente per il consumatore medio varrà la pena attendere prima di acquistare uno smartphone 5G.

Serviranno dunque ancora altri lavori ed ancora altro tempo affinché si riescano a raggiungere le vere performance della rete 5G, in un futuro piuttosto vicino potremo ottenere contenuti in 8k che girano fluidamente sui nostri smartphone, senza lag, proprio grazie alla rete 5G. Tuttavia quello attuale non è ancora il momento giusto per passare a questa tecnologia, probabilmente la seconda metà del 2021 sarà invece il periodo indicato per cominciare a vagliare l’acquisto.

  • Post author:
  • Post category:Comprare online
  • Post last modified:22 Agosto 2020
  • Reading time:5 min(s) read