L’ormai nota faida tra Apple e la casa di Mountain View, più nota come Google, sembra non limtarsi esclusivamente all’hardware, specialmente per quanto riguarda gli ultimi smartphone ideati.

La casa di Cupertino avrebbe infatti ottenuto Prss, una webcompany nota per le pubblicazioni digitali, tra cui numerosissime riviste; oltre ad un’app che palesemente stringe l’occhio alla famigerata Google Edicola, una relativamente nuova entry di Google Play, la quale è in grado di mettere a disposizione, oltre a Google Books, qualsiasi cosa si desideri leggere sul proprio tablet o smartphone.

prss

 Gli strumenti online offerti da Prss sono liberamente fruibili da browser, e consentono di sfruttare delle funzioni simili al cloud, per la creazione di contenuti utilizzabili dall’app Edicola Apple. Tutto ciò apre certamente ad un periodo in cui si ha maggiore possibilità di creare riviste impeccabili sotto il profilo design dal proprio iPad, con qualche tap e l’aggiunta di contenuti.

Si potrebbe quindi affermare che per Apple sia una chance di migliorare l’ormai antico iTunes Author, piattaforma per la creazione di ebook, spesso utilizzata per creare ipertesti con un approccio grafico semplificato; si potrà assistere quindi ad un’implementazione di funzioni nell’applicazione in sé oppure alla creazione di una nuova app ad hoc, completamente differente in termini di usabilità e concept.

Quanto è certo è che rispetto a Google, Apple ha ora una carta in più da giocare in termini di authoring e capacità offerta agli utenti di pubblicare online i propri contenuti con strumenti user friendly, che andranno ottimizzandosi in futuro.

Chiudi il menu

Condividi con un amico