Apple ha rilasciato il nuovo sistema operativo iPadOS 14, andiamo a scoprire cosa cambia rispetto al passato, quali sono le novità introdotte e quali sono i dispositivi compatibili.

Insieme a iOS 14 la Apple ha lanciato anche la versione definitiva di iPadOS 14, una nuova versione del sistema operativo dedicato ai tablet della Apple. Questo aggiornamento introduce numerose novità a partire da un miglioramento dell’interfaccia utente oltre ad offrire numerose funzioni utili.

iPadOS 14: cosa cambia

La prima versione di iPadOS risale al 2019 e ora è stata introdotta quella che da molti viene definita come la rivisitazione completa di iOS per gli iPad. Questo sistema operativo raccoglie l’eredità del suo predecessore ma aggiunge numerose caratteristiche e parecchie funzionalità, andiamo a scoprire insieme quali sono.

Nuova interfaccia compatta

Con l’introduzione di iPadOS 14 l’interfaccia ha subito un restyling con l’obiettivo di rendere alcuni elementi grafici più compatti, garantendo un look più fluido e generalmente più fruibile da parte dell’utente.

Anche i widget laterali della schermata home hanno subito un cambiamento, sono state introdotte nuove possibilità di personalizzazione e anche i bordi adesso sono arrotondati, analogamente a quanto avvenuto per le nuove widget di iOS 14. Anche dall’iPad è stato eliminato il pannello a tutto schermo quando arriva una chiamata in ingresso, adesso apparirà soltanto un piccolo pop-up posto in alto al centro, analogamente a come avviene per le notifiche, in modo da non interrompere l’attività che l’utente sta svolgendo sul suo dispositivo.

Nuova interfaccia ipados 14

Anche il pannello di ricerca ha subito delle variazioni, adesso appare molto più compatto, ricordando il pannello si Spotlight su Mac. Sono poi stati introdotti nuovi elementi di design all’interno delle applicazioni con lo scopo proprio di facilitare la navigazione dei diversi contenuti. Queste novità richiedono ovviamente del tempo per consentire all’utente di abituarsi ma complessivamente rappresentano senza dubbio un miglioramento nell’usabilità complessiva del sistema.

Apple Pencil e scrittura a mano

Indubbiamente le novità più interessanti e più attese nell’aggiornamento iPadOS 14 riguardano le nuove funzionalità di Apple Pencil che rendono l’iPad un vero e proprio blocco note in versione digitale. La nuova funzione “scribble” di scrittura a mano è integrata nel sistema a più livelli e quindi utilizzabile in praticamente tutte le applicazioni Apple.

Apple Pencil e scrittura a mano

Praticamente ogni campo di testo si trasforma in una riga in cui è possibile scrivere a mano e il testo viene riconosciuto e riconvertito in automatico. Bisogna sapere che per cancellare una parola basterà tracciare una riga sopra la parola stessa. Analogamente per selezionare una porzione di testo è sufficiente cerchiarla con la punta della Apple pencil.

Messaggi

In contemporanea a iOS 14 anche sull’iPad sono state inserite delle novità relative all’app Messaggi. Per prima cosa sono state inserite le risposte dirette che facilitano molto le conversazioni nei vari gruppi. Poi c’è la possibilità di mettere in evidenza le conversazioni più importanti e di personalizzare i gruppi stessi tramite l’utilizzo delle memoji di gruppo, in modo da poterlo riconoscere più facilmente e più velocemente. Per finire sonos tate introdotte le menzioni che consentono di selezionare uno specifico interlocutore per ogni messaggi e nuovi stili per memoji ed adesivi.

Funzione blocco note digitale

Le nuove funzioni della Apple pencil offrono il meglio nella nuova app Note di iPadOS 14. Adesso gli appunti scritti a mano possono essere convertiti automaticamente in testo, ad esempio copiandoli su Pages. La selezione intelligente consente di selezionare un testo scritto in corsivo proprio come si farebbe con un testo scritto in digitale con la tastiera.

Non meno importante è la capacità del sistema di scrittura a mano di riconoscere le forme, disegnando un cerchio ad esempio il sistema lo riprodurrà alla perfezione.

Inoltre il sistema di scrittura a mano è anche capace di riconoscere la tipologia dei dati immessi, se ad esempio si scriverà un numero di telefono sarà possibile attivare la chiamata con un semplice tap sullo schermo, inserendo invece una data e un’ora sarà possibile con un semplice tap creare un evento in calendario.

Sicurezza e Privacy

Con l’introduzione di iPadOS 14 Apple ha deciso di migliorare notevolmente le funzioni relative alla sicurezza ed alla privacy. La funzione di riconoscimento facciale, ad esempio, è estremamente sicura e limitata al network domestico. Sono numerosi inoltre i piccoli accorgimenti, ad esempio Safari adesso presenta un resoconto sulla Privacy per limitare il tracciamento pubblicitario. Particolare attenzione anche per le password, il browser vi avviserà se la password utilizzata su un determinato sito web non è considerata sicura.

Sicurezza e Privacy

Introdotte le informazioni sulla privacy delle app nell’App Store di iOS 14 e iPadOS 14. Presente inoltre un’icona che indicherà su tutti i dispositivi quando telecamera e microfono sono attivi.

Altre novità

Grazie ad iPadOS 14 è stato possibile migliorare anche l’app Casa con cui si possono controllare i dispositivi connessi che sono compatibili con HomeKit. Quando viene aggiunto un nuovo dispositivo l’app suggerisce in automatico le automazioni più utili e grazie al nuovo menu consente di controllare lo stato di tutti i dispositivi connessi.

Anche l’assistente vocale Siri è migliorato con iPadOS 14, cambiata l’interfaccia che è stata resa più compatta in modo da non coprire il contenuto ed è capace di fornire risposte ancora più complesse grazie alle informazioni reperite direttamente sul web. Inoltre sarà possibile inviare un messaggio vocale utilizzando un semplice comando attraverso l’app messaggi.

Migliorata anche la realtà aumentata con app che saranno quindi sempre più realistiche. Sarà possibile scegliere browser e client di terze parti da utilizzare come app predefinite. Anche i Memo Vocali hanno subito un aggiornamento che consente di organizzare meglio le registrazioni ed ha un audio migliorato.

Sono state introdotte le App Clip, cioè delle mini-applicazioni che non è necessario installare sul proprio dispositivo ma che vengono eseguite in tempo reale e consentono di compiere azioni rapide, come ad esempio utilizzare il QR code.

iPadOS 14: dispositivi compatibili

Sarà possibile scaricare ed installare iPadOS 14 sui seguenti dispositivi:

  • iPad Pro 11” prima e seconda generazione
  • iPad Pro 12,9” prima, seconda, terza e quarta generazione
  • iPad Pro 10,5”
  • iPad Pro 9,7”
  • iPad quinta, sesta e settima generazione
  • iPad mini terza e quinta generazione
  • iPad mini 4
  • iPad Air 2
  • Post author:
  • Post category:Mobile
  • Post last modified:11 Ottobre 2020
  • Reading time:6 min(s) read