In commercio sono presenti decine e decine di smartphone, divisi per fasce, riuscire a trovare quello migliore può essere difficile se non si sa quali aspetti tecnici valutare, in questa guida all’acquisto cercheremo di spiegare le specifiche tecniche da osservare per acquistare il miglior smartphone top di gamma.

Successivamente, saranno proposti quelli che pensiamo siano i migliori modelli di smartphone di fascia alta attualmente in vendita che meritano di essere considerati nel caso si stia pensando di fare un nuovo acquisto.

Per decidere quale sia il miglior smartphone top di gamma faremo una carrellata sul tipo di schermo, l’hardware, il software, la batteria, la fotocamera e altre caratteristiche che ci aiuteranno a scegliere in modo consapevole.

Caratteristiche schermo

Lo schermo deve avere una risoluzione alta, la maggior parte degli smartphone in vendita hanno il Full HD, quindi 1920×1080 pixel, quelli di fascia bassa hanno la risoluzione HD, mentre i display con il QHD, cioè 1440×2560 pixel e superiori, rilasciano prestazioni elevate ma incidono molto sull’autonomia della batteria, per cui prima di acquistare uno smartphone con questa risoluzione, bisogna essere certi che la batteria sia in grado di sostenere una giornata intensiva.

Miglior Smartphone top di gamma del 2020

Dopo la risoluzione, si prende in considerazione il pannello, sugli smartphone possono essere disponibili i seguenti: LCD TFT, LCD IPS, AMOLED/SUPER AMOLED.

  • I display LCD TFT si trovano soprattutto sui dispositivi a basso costo, hanno  assicurano buona qualità dell’immagine ma hanno vari problemi di colori e nell’angolo di visione.
  • I display LCD IPS sono presenti sia sugli smartphone low cost che sui top di gamma, riproducono in maniera fedele i colori, hanno bianchi molto carichi e non hanno problemi quando si varia l’angolo di visione.
  • I display AMOLED e SUPER AMOLED si trovano soprattutto sugli smartphone top di gamma ma anche sul alcuni di fascia media, emettono luce propria e non necessitano di illuminazione, non hanno problemi coi colori e offrono neri intensi. Per ulteriori informazioni leggi questo articolo.

L’angolo di visione è la capacità dello schermo di mostrare i colori fedelmente quando si cambiano le angolazioni ed è importante che uno smartphone top di gamma non presenti problemi sotto questo aspetto, infine, si deve tener conto anche del rapporto di forma dello schermo, attualmente il più diffuso è il 16:9, ma sta diventando sempre più diffuso il 18:9.

Quale sistema operativo scegliere

Per scegliere il miglior smartphone top di gamma non si deve decidere quale sia il migliore sistema operativo, ma valutare i pro e i contro e scegliere quello che meglio risponde alle proprie esigenze.

Sappiamo che Android è quello più diffuso, ha tantissime applicazioni concesse liberamente, che si possono scaricare da fonti esterne al Google Play Store, inoltre, è possibile personalizzare completamente lo smartphone a proprio piacimento.

sistema operativo smartphone

Dall’altro lato, però, Android è più soggetto ad attacchi malware, inoltre, gli aggiornamenti rilasciati non arrivano contemporaneamente su tutti i device.

Bisogna anche tener conto che tanti produttori personalizzano le versioni di Android con dei software, questo può andare a incidere negativamente sulle performance del sistema operativo, per cui quando si acquista uno smartphone ci si deve accertare che il sistema operativo sia in italiano e che abbia al suo interno il Google Play Store.

Altro sistema operativo diffuso è iOS installato sugli iPhone e iPad, molto semplice da utilizzare ma meno libero, le applicazioni si possono scaricare solo dall’App Store, non è possibile personalizzare il terminale, molte app sono a pagamento, non si possono scegliere applicazioni predefinite diverse.

Tra i pro c’è il fatto che gli aggiornamenti arrivano a tutti contemporaneamente e che difficilmente il sistema operativo viene attaccato da malware.

Caratteristiche hardware

Le prestazioni di uno smartphone si valutano dal tipo di hardware con cui equipaggiato, parliamo soprattutto di processore e memoria RAM.

Il processore è il cuore del dispositivo ed è quello che da potenza e velocità, bisogna sempre scegliere uno smartphone top di gamma che ne abbia uno molto potente, in questo modo si avranno prestazioni migliori.

hardware smartphone top di gamma

La memoria RAM serve per caricare le app e i processi attivi sullo smartphone, più ne è presente e più il dispositivo sarà veloce, attualmente, il minimo su un dispositivo di fascia alta è 3 GB, in media i top di gamma ce l’hanno tra i 3 e i 8GB, che assicurano performance ottimali.

L’importanza della connettività

È importante anche valutare il supporto alle connettività, un buon smartphone di fascia alta deve garantire una connessione wi-fi ottimizzata, lo standard bluetooth più recente, attualmente abbiamo il 5.0, la connessione a infrarossi, il supporto al sensore di impronte digitale e la connessione all’NFC.

Per quanto riguarda il supporto alla rete, sono tantissimi i dispositivi, compresi quelli di fascia economica, che utilizzano la 4G/LTE, bisogna fare attenzione nel caso si acquistino quelli cinesi, ci si deve accertare che sia presente il supporto alla banda 20 ( frequenza a 800MHz).

Foto e video

Tutti gli smartphone hanno la fotocamera posteriore e la fotocamera frontale, solitamente la prima è migliore della seconda, ci sono casi, però, in cui anche quelle anteriori garantisce una qualità elevata.

La valutazione della fotocamera va fatta guardando i megapixel, la sua capacità di catturare la luce e di fare scatti poco rumorosi in caso di scarsa luminosità; l’angolo di campo, la risoluzione, il frame rate massimo dei video, la capacità o meno di girare video in slow-motion, la presenza di uno stabilizzatore ottico.

fotocamera smartphone

Inoltre, molti smartphone top di gamma hanno doppia e tripla fotocamera posteriore, a seconda di come sono state concepite, sono in grado di realizzare foto grandangolari, foto con zoom ottico o standard ma di qualità maggiore.

Le funzionalità delle fotocamere sugli smartphone moderni spesso non sono inferiori alle fotocamere e videocamere dotate di funzionalità complete. Girato su smartphone, il video sembrerà bello anche su un grande schermo TV. L’unica cosa che potrebbe essere necessario è adattare il formato video per la visualizzazione in TV. Ad esempio, convertire video in formato AVI con questo encoder AVI.

Capacità della batteria

Quando si acquistare uno smartphone, indipendentemente dalla fascia di prezzo, è importante verificare la capacità della batteria, la sua potenza viene espressa in mAh, per cui più ce ne sono e maggiore sarà, potenzialmente, la durata.

batteria smartphone

Ci sono dispositivi che permettono di estrarre la batteria e cambiarla, altri che invece che ce l’hanno integrata e che richiedono l’intervento di un tecnico per la rimozione.

Gli smartphone dai 6 pollici in su hanno batterie più grandi, perché hanno bisogno di maggiore autonomia rispetto a dispositivi più piccoli; oltre alla durata, bisogna valutare anche i tempi di ricaricare dello smartphone e se vi è il supporto alla tecnologia Quick charge, per effettuare una ricarica sostanziosi in brevissimo tempo. Ulteriori info qui https://it.wikipedia.org/wiki/Quick_Charge

Memoria interna espandibile

Come ultima osservazione, c’è da valutare la presenza o meno della memoria espandibile, specifichiamo che ci sono smartphone che ce l’hanno fissa e altri che permettono di estenderla.

Per memoria espandibile si intende la possibilità di spostare foto, video, applicazioni e altri dati dalla memoria interna del dispositivo a una microSD, ma non tutti gli smartphone consentono di impostare come memoria primaria quella esterna, per cui bisogna valutare attentamente questo aspetto prima di acquistare il dispositivo.

memoria espandibile smartphone

Infine, è sempre meglio scegliere uno smartphone con una quantità di memoria interna abbastanza capiente in modo da poter installare le applicazioni e gli aggiornamenti senza doversi preoccupare che lo spazio finisca rapidamente.

Miglior Smartphone top di gamma 2020

Di seguito andiamo a scoprire il miglior smartphone top di gamma da acquistare, in base alle principali feature di ogni modello. Ovviamente uno smartphone top di gamma avrà un prezzo piuttosto alto, compreso in media tra i 600€ ed i 1000€

Samsung Galaxy S20 5G (Batteria da 4500 mAh)

Il Samsung Galaxy S20 5G è uno smartphone con display da 6.7” Dynamic AMOLED 2X, ben 4 fotocamere posteriori, 128 GB di memoria espandibile, 12 GB di memoria RAM, batteria da 4500 mAh e Hybrid SIM/eSIM.

Questo smartphone entra di diritto tra i top di gamma, tra i suoi pregi troviamo innanzitutto lo Space Zoom 30X che serve a cogliere dei dettagli che senza questa tecnologia andrebbero perso. Formato da uno zoom ottico ibrido 3X ed uno zoom con ottima risoluzione basato sull’intelligenza artificiale.

Il Galaxy S20+ ha 64 MP di risoluzione e si avranno a disposizione milioni di pixel utili per scatti nitidi che consentono di mantenere un elevato livello di dettaglio molto simile a quello dell’occhio umano. I video registrati con questo smartphone sono in 8K e grazie alla funzione alta risoluzione è possibile sfruttare il Fermo immagine 8k per selezionare il momento che più vi interessa trasformandolo in uno scatto 33 MP. In vendita a circa 1000 €.

Huawei P40 Pro 5G (Batteria da 4200 mAh)

Il Huawei P40 Pro 5G è uno smartphone top di gamma, dotato di Bluetooth Speacker incluso nel prezzo, Acoustic Display da 6.58”, ben quattro fotocamere Leica da 50 MP, 40 MP e 12 MP. Presente il sensore TOF, Kirin 990 5G Octa Core.

Il nuovo Huawei P40 Pro 5G è conosciuto da tutti gli intenditori per la sua fotografia visionaria offerta dalle quattro fotocamere Leica con un sensore principale da 50 MP, oltre alla nuova tecnologia ultra vision. Tutti questi strumenti consentono di catturare un elevato numero di dettagli anche in condizioni di elevato contrasto luminoso. Grazie alla cine camera ultra grandangolare da 40 MP è possibile catturare panorami ampi e registrare video professionali, grazie anche allo stabilizzatore video supportato dall’intelligenza artificiale.

Huawei P40 Pro 5G è in grado, grazie all’Intelligenza artificiale, di riconoscere 31 punti diversi del corpo umano e 97 zone diverse del volto per migliorare il più possibile gli scatti. Il nuovo processore Huawei Kirin 990 supporta anche il 5G. In vendita a circa 1000 €.

Apple iPhone 11 (Batteria da 3110 mAh)

Il nuovo Apple iPhone 11 è disponibile in tre formati 64 GB, 128 GB, 256 GB e ben sei diverse colorazioni: rosso, bianco, oro, nero, verde e viola. Questo iPhone è resistente alla polvere ed all’acqua, in particolare è possibile arrivare a 2 metri di immersione per 30 minuti grazie alla certificazione IP68.

L’iPhone 11 è dotato di un sistema a doppia fotocamera da 12 MP, con grandangolo e ultra-grandangolo che offre diverse modalità: notte, ritratto, registrazione video in 4K e 60 fps. La fotocamera anteriore è una TrueDepth da 12 MP con modalità ritratto e la possibilità di registrare video in 4K e slow-motion. Presente il Face ID per l’autenticazione sicura ed Apple Play. L’iPhone 11 monta un Chip A13 Bionic con Neutral Engine di terza generazione ed è uno smartphone compatibile con la ricarica veloce e la ricarica wireless. Il modello da 64 GB è in vendita a circa 800 €.

In Offerta

OnePlus 7T Pro (Batteria da 4085 mAh)

Nella ricerca del miglior Smartphone top di gamma non potevamo non prendere in considerazione il OnePlus 7 Pro, da 8 GB o da 12 GB con possibilità di espansione fino a 256 GB. Questo smartphone ha un display da 6.67” full AMOLED, con una risoluzione schermo QHD+ e 90 Hz di refresh rate.

Grazie al processore Qualcomm Snapdragon 855 lo OnePlus 7T Pro è molto più potente rispetto ai suoi predecessori. Presenti tre fotocamere che coprono un’ampia gamma di lunghezze focali da 17 mm fino a 78 mm per soddisfare le esigenze anche degli utenti più esigenti.

OnePlus 7 Pro ha inoltre un design davvero elegante grazie anche al Gorilla Glass 5 che offre una protezione totale contro gli urti. Per finire OnePlus Pro è dotato di ricarica veloce Warp Charge 30 che consente di ricaricare lo smartphone in soli 20 minuti al 100%. In vendita a circa 500 €.

Oppo Reno 5G (Batteria da 4065 mAh)

Passiamo adesso ad analizzare l’Oppo Reno 5G, uno smartphone disponibile con memoria da 8 GB estendibile fino a 256 GB. Oppo Reno 5G è uno smartphone pensato per consentire alle persone di vedere il mondo da nuove prospettive. OPPO ha lavorato in collaborazione con numerosi sviluppatori di software per esplorare tutte le potenzialità del gaming in cloud in 5G.

Grazie alla tripla fotocamera di OPPO Reno 5G composta da obiettivo principale da 48 MP Ultra-HD e teleobiettivo da 13 MP con grandangolo da 8 MP sarà possibile realizzare foto mozzafiato. Queste tre lenti inoltre si combinano con diverse profondità ottenendo una lunghezza focale totale di 16-160 mm, cioè ben 10 volte superiore a quella di un normale grandangolo.

La fotocamera è perfettamente integrata all’interno della scocca che risulta essenziale ed elegante. Le telecamere posteriori sono inoltre coperte da un resistente strato di vetro che da vita ad una superficie liscia e priva di rilievi. Per finire la batteria da 4065 mAh è davvero molto capiente e si ricarica in modalità ultra-veloce. In vendita a circa 700 €.

LG V60 ThinQ 5G (Batteria da 5000 mAh)

L’LG V60 ThinQ 5G ha un display da 6.8” con una risoluzione da 1080 x 2460 pixel. Il processore è uno Snapdragon 865 Qualcomm SDM865 mentre la fotocamera è composta da tre obiettivi da 64 Mp + 13 MP + 0,3 mpx. Il sistema operativo è Android 10.

L’ LG V60 ThinQ 5G è uno smartphone Android top di gamma lanciato sul mercato dal colosso sudcoreano ad inizio 2020. Molto interessante la funzione LG Dual Screen che offre un vero e proprio schermo aggiuntivo che può essere collegato allo smartphone che dispone di un pannello in 20,5:9 da 6,8 pollici P-OLED Full Vision con una risoluzione da 2460 x 1080 pixel e 395 ppi di dentista FULL HD+.

Presente il sensore di impronte digitale integrato ed il processore Qualcomm Snapdragon 865, il massimo chipset disponibile nel 2020 con CPU octa core da 2,84 GHz. Sul lato delle memorie troviamo 8GB di RAM e 128 o 256 GB di memoria interna in base alla configurazione scelta. In ogni caso espandibile fino a 2 TB con microSD.

Xiaomi Mi 10 Pro (Batteria da 4500 mAh)

Lo Xiaomi Mi 10 Pro è uno smartphone con specifiche al top che certamente si piazza di diritto tra i modelli top di gamma del 2020. Le sue dimensioni sono 162.6 x 74.8 x 9 mm ed il suo peso è di 208 grammi. La fotocamera ha 108 mpx 1.7 con fotocamera frontale da 20 mpx. Il sistema operativo è Android 10. La SOC è una Snapdragon 865 e ha 8 GB di RAM. 256 GB di Storage interno, display da 6.67” con risoluzione da 1080 x 2400 pixels.

La batteria è da 4500 mAh con supporto per ricarica rapida a 50W e ricarica wireless a 30W. L’autonomia di questo smartphone è nel complesso molto buona, è possibile arrivare facilmente a sera con oltre il 30% di batteria ancora disponibile. Ottimo anche l’audio grazie ad un doppio altoparlante stereo che garantisce un’ottima sterofonicità. In vendita a circa 1000 €.

Miglior smartphone rapporto qualità-prezzo

Andremo adesso a proporvi il miglior smartphone disponibile sul mercato nel rapporto qualità-prezzo. Si tratta di un giudizio molto importante per cui abbiamo considerato numerosi modelli differenti ma a nostro avviso soltanto un device merita di essere considerato la soluzione ideale in termini di qualità rispetto al prezzo speso.

Huawei P30 4G (Batteria da 3650 mAh)

Il Huawei P30 4G è uno smartphone con schermo da 6,1” Dual Sum ibrida 4G. Le dimensioni di questo smartphone sono 149 x 71 x 7,6 mm ed il peso è di 165 grammi. Gode di certificazione IP53 che lo rende protetto da polvere e gocce di pioggia. Lo schermo è un 6,1” OLED 422 ppi da 19,5:9 con risoluzione 1080 x 2340 pixel. La memoria RAM è di 6 GB mentre la memoria interna è di 128 GB espandibili con nano SD.

Disponibili due slot SIM possono ospitare o due Nano SIM 4G/LTE oppure una Nano SIM ed una nanoSD. Il Chipset è un HiSilicon Kirin 980 da 7nm octa-core con GPU Mali-G76 MP10. Una delle qualità più apprezzabili del Huawei P30 è certamente la sua fluidità. In generale questo smartphone scorre infatti molto fluido anche con una RAM da 6 GB. In vendita a circa 400 €.

Perché i nuovi iPhone 11 non sono 5G?

Sono in molti a chiedersi perché i nuovi iPhone 11 non sono 5G. La Apple ha lanciato sul mercato tre nuovi melafonini: iPhone 11, iPhone 11 Pro ed iPhone 11 Pro Max, nessuno dei tre modelli supporta però le reti di ultima generazione 5G.

Il motivo è una vera e propria scelta strategica di Apple che ha deciso di rimandare gli smartphone compatibili con il 5G a settembre 2020. Si tratta quindi di una strategia commerciale, ancora una volta applicata da Apple che preferisce attendere che le nuove tecnologie siano collaudate prima di proporle ai suoi clienti.

iPhone senza 5G

Ovviamente Apple è già da tempo a lavoro sul 5G, a luglio infatti ha acquistato la divisione modem smartphone di Intel proprio con l’obiettivo di sviluppare i futuri iPhone 5G che dovrebbero essere lanciati sul mercato a settembre 2020.

La Apple insomma non ha fretta poiché al momento la copertura del 5G è ancora piuttosto bassa e ci vorranno almeno un paio di anni prima che il 5G riesca a coprire un numero di utenti a livello mondiale abbastanza altro. Se volete quindi munirvi di uno smartphone che sia già compatibile con il sistema 5G dovrete necessariamente virare su un prodotto diverso rispetto all’iPhone 11, scegliendo uno dei tanti smartphone Android che abbiamo inserito nella nostra guida.

Se invece siete disposti ad aspettare e non avete assoluto bisogno (ancora) di un dispositivo 5G, allora iPhone 11 è probabilmente una delle soluzioni migliori sul mercato.