Purtroppo, nel corso della propria vita, ci si vede recapitare lettere dal proprio postino di cui non si conosce il contenuto. Spesso, tra queste lettere, si possono trovare le raccomandate market.

Ma esattamente, cosa è una raccomandata market e quale è il suo utilizzo?

Con il termine raccomandata market si identifica una lettera inviata presso un domicilio da parte di enti pubblici o privati che serve a comunicare notizie importanti. Infatti, è utilizza in molte occasioni per recapitare solleciti di pagamento, multe o atti giudiziari di vario genere.

Queste comunicazioni sono inviate sempre tramite Poste Italiane, e nel caso non si trovi nessuno presso il domicilio di destinazione il postino lascerà un avviso di giacenza per permettere al destinatario di recarsi presso l’ufficio competente per il ritiro.

Quando si trova questo avviso di giacenza, è sempre presente un codice che permette di identificare quale è il contenuto di questa raccomandata. I codici utilizzati da Poste Italiane sono molti, ma tra i più comuni si possono trovare il 689, il 665, il 649 e il 648.

Vediamo più in dettaglio a cosa si riferiscono questi codici.

I codici delle raccomandate market

Come è stato detto in precedenza, i codici utilizzati da Poste Italiane negli avvisi di giacenza sono molti. Però, ne esistono alcuni che sono decisamente più comuni.

Il codice 689 ad esempio, è un codice che si utilizza per identificare l’invio di comunicazioni da parte della Agenzia delle Entrate o dall’INPS con le indicazioni per la disoccupazione. Purtroppo, con questo codice nel 90% dei casi si identifica una cartella esattoriale per un mancato pagamento di un tributo locale o una tassa.

Per non incorrere in altre sanzioni, se ci si accorge di avere un avviso di giacenza con questo codice è bene recarsi presso l’ufficio postale dove è in custodia la raccomandata al più presto.

Un altro codice molto utilizzato per gli avvisi di giacenza, è il 665. Questo codice è utilizzato per identificare principalmente solleciti di bollette non pagate o rimborsi da parte dello Stato. In alcuni casi può essere utilizzato per identificare il recupero crediti di società assicurative.

Se trovate nella vostra cassetta della posta un avviso di giacenza con il codice 649, ci sono buone possibilità che si tratti di un sollecito di pagamento dalla Agenzia delle Entrate. Se è presente questo codice, in alcuni casi al posto del nome e cognome del destinatario è presente il suo Codice Fiscale.

L’ultimo codice preso in considerazione in questa breve guida, è il 648. Anche se è un codice più raro se lo si confronta con i precedenti, è un codice che identifica alcune specifiche comunicazioni da parte dell’Agenzia delle Entrate o della vostra compagnia assicurativa. Se la comunicazione proviene dall’Agenzia delle Entrate, di norma si hanno 30 giorni di tempo per regolarizzare la propria posizione.

Questi codici presenti sugli avvisi di giacenza, sono presenti come cifre all’inizio del codice numerico che serve ad identificare la raccomandata. Non sono un numero a se stante tra quelli presenti sulla cedola dell’avviso di giacenza. In alcuni casi, all’interno delle raccomandate market sono presenti dei bollettini che si possono pagare con la Postepay.

  • Post author:
  • Post category:Guide
  • Post last modified:24 Novembre 2021
  • Reading time:3 min(s) read