Oggigiorno esistono sempre più software in grado di dare libero sfogo alla nostra fantasia. I programmi di grafica, soprattutto quelli per il disegno 3D sono dei software molto potenti e, ormai, piuttosto fruibili e ben organizzati da un punto di vista dell’interfaccia grafica per assicurare all’utilizzatore un’esperienza completa ma allo stesso tempo intuitiva e piacevole.

Di seguito troverete quattro software brevemente introdotti e descritti per sommi capi al fine di capire, magari, quale potrebbe essere quello più adatto a voi, in relazione alle vostre competenze e al vostro obiettivo. Si tratta di software, talvolta, anche usati in maniera professionale per scopi lavorativi da esperti del settore.

Adobe Photoshop (Windows/MacOS)

Adobe Photoshop CC è sicuramente uno dei principali indiziati ad essere candidato come numero uno dei programmi di grafica. Non sicuramente il numero per quanto riguarda la grafica 3D. La sigla CC sta per Creative Cloud: standard numero uno al mondo per l’elaborazione della grafica 2D e 3D che permette un set di strumenti più avanzato e la possibilità di elaborare foto in formato raw, nonché infinite possibilità di elaborazioni grafiche e video.

Programmi per disegnare in 3D

L’interfaccia grafica risulta pressoché uguale ai fratelli minori. Le impostazioni per il 3D hanno una sezione dedicata accessibile attraverso la barra degli strumenti. Tramite la voce “3D” è possibile passare alla visualizzazione dell’area di lavoro in 3D che permette una visione molto chiara.

Dagli strumenti in alto è possibile muoversi nelle tre dimensioni e con l’ausilio degli strumenti nella palet di sinistra è possibile creare forme geometriche, importare stili, scene e altre resources. Non si tratta sicuramente di un software così semplice da utilizzare, ma di sicuro resta il più utilizzato da professionisti del settore.

Autodesk AutoCAD (Windows/MacOS)

Un’altro indiziato ad essere il numero uno è Autodesk AutoCAD. Forse uno dei più antichi, introdotto sul mercato nel 1982 da Autodesk. Largamente utilizzato, più che per la grafica, per la produzione di modelli e disegni 2D e 3D in contesti ingegneristici, architettonici e meccanici. A differenza di Photoshop e altri software che vedremo, AutoCAD produce documenti vettoriali, e salvati in formato DWG (drawing) che possono essere anche esportati in altri formati.

Autodesk Autocad per windows e mac

L’interfaccia grafica di AutoCAD non è poi tanto diversa da quella di Photoshop, molto scura con gli strumenti sui lati. Nella versione a pagamento di AutoCAD è possibile disegnare in 3D potendo, chiaramente, ruotare il punto di vista dell’osservatore (e del designer) a seconda delle necessità.

Si tratta di un software decisamente potentissimo, che consente anche rendering di oggetti con più fonti di luce che verranno poi gestite in modo automatico dal motore di rendering.

SketchUp (Windows/MacOS)

Si tratta di un neo-arrivato nel panorama della modellazione 3D. SketchUp si è notevolmente diffuso in quanto può vantare, a discapito delle concorrenti, una fruibilità e una facilità d’uso senza precedenti. Sembra di disegnare a mano libera, mantenendo tuttavia precisione nei dettagli e risultati professionali.

SketchUp programma 3D

SketchUp ha un’interfaccia semplicissima. Permette di importare immagini da Google Earth, o magari direttamente dal CAD in cui avete creato una vostra mappa. Tramite SkethUp potrete utilizzare tantissimi componenti dinamici, ovvero oggetti parametrici con caratteristiche ben definite, geometrie, materiali che sono sempre facilmente modificabili. Il calcolo delle proporzioni, la chiara visione d’insieme permette la limpida comprensione sulla reale fattibilità di un progetto.

Non è tutto, perché su SketchUp è possibile contare anche su oltre due milioni e mezzo di componenti 3D scaricabili in maniera assolutamente gratuita, nonché oltre trecento applicativi (non tutti gratuiti) che renderanno il vostro software su misura per le vostre esigenze. Un software, quindi, che non rinuncia alla professionalità, mantenendo però una facilità d’operazione molto più alta rispetto alle concorrenti.

Sculptris (Windows/MacOS)

Sculptris è un programma un po’ atipico rispetto a quelli sopra elencati. Penso sia il numero uno freeware (ovvero scaricabile in modo assolutamente gratuito) dei programmi per la modellazione 3D. Anche in questo caso, oltre al fatto che è un software gratuito, il motivo di così tanto successo è stato attribuito all’interfaccia grafica. Si tratta di un software facilmente comprensibile, con strumento chiari e risultati soddisfacenti.

Sculptris per windows e mac

Tra gli strumenti principali troviamo quello per aggiungere uno strato di argilla, e tutti gli altri strumenti necessari per la modellazione, come appiattire, lisciare, gonfiare, scalare etc. Tutti questi strumenti possono essere anche usati al negativo. E’ possibile personalizzare pennelli, o lavorare con l’ausilio della tavoletta grafica.

Oltre questi strumenti, ce ne sono degli altri che permettono una personalizzazione completa dello sfondo e delle scene con la possibilità di importare/esportare modelli in formato obj. Lo ritengo un ottimo strumento per amatori e giovani professionisti per immettersi nel mondo della scultura e, di riflesso, del disegno 3D al PC.