Si sente spesso parlare di hard reset e ripristino dati di fabbrica come se i due termini fossero sinonimi, in realtà le due procedure hanno delle enormi differenze. L’una e l’altra soluzione infatti sono approcci completamente diversi per arrivare alla soluzione del medesimo problema. Andiamo a scoprire che differenza c’è tra l’hard reset e il ripristino dati di fabbrica.

Hard reset e ripristino dati di fabbrica: che differenza c’è?

Spesso si ha bisogno di formattare il proprio smartphone per i motivi più disparati, ad esempio per preparare il proprio device alla vendita assicurandosi che tutti i propri dati siano definitivamente cancellati. Tra le strade che è possibile seguire per lo scopo troviamo l’hard reset e ripristino dati di fabbrica, che differenza c’è tra queste due procedure? Andiamo a scoprirlo.

Hard reset e ripristino dati di fabbrica

Che cos’è l’hard reset?

L’hard reset, detto anche “wipe”, è un metodo per formattare uno smartphone molto utile quando il software o l’hardware risultano danneggiati e non è quindi possibile accedere al ripristino dati di fabbrica. Quando ad esempio uno smartphone non risponde ai comandi ed è bloccato, l’hard reset è la soluzione ideale per poterlo nuovamente utilizzare.

Si tratta di un’operazione piuttosto drastica rispetto al ripristino dati di fabbrica , Per effettuare l’hard reset sarà necessario premere una combinazione di tasti, variabile in base al device in uso, poichè ogni smartphone ha differenze fisiche nel posizionamento dei tasti. Le combinazioni più utilizzate sono:

  • Tasto accensione + Volume Su + tasto home
  • Tasto accensione + Volume su
  • Tasto accensione + volume giù + tasto home
  • Volume su + volume giù + tasto home
  • Volume su + volume giù + tasto accensione

Che cos’è il ripristino dati di fabbrica?

Il ripristino dati di fabbrica è una funzionalità che consente di formattare Android inclusa nel sistema operativo nativo, non sarà quindi necessario installare nessuna app per poterla utilizzare. Prima di procedere con il ripristino dati di fabbrica è sempre consigliabile effettuare una copia di backup di tutti i dati presenti sullo smartphone.

Per formattare Android utilizzando il ripristino dati di fabbrica basterà recarsi nel menù e poi cliccare sull’icona dell’ingranaggio, entrando cioè in impostazioni. Da qui sarà necessario cliccare sulla scheda Account e poi scorrere verso il basso fino a trovare la voce “Backup e ripristino”. A questo punto basterà scegliere “Ripristino dati di fabbrica” e poi cliccare su “Ripristina dispositivo” per far partire l’operazione che si concluderà nel giro di alcuni minuti.

Differenza tra hard reset e ripristino dati di fabbrica

In conclusione possiamo dire che sia effettuando l’hard reset, sia utilizzando lo strumento del ripristino dati di fabbrica, è possibile formattare il proprio device. Cambia il modo in cui questa formattazione viene effettuata, il ripristino viene completato a telefono accesso con lo smartphone che fa tutto da solo, l’hard reset viene invece fatto a telefono spento, premendo una combinazione di tasti ed accedendo al menù di boot.

  • Post author:
  • Post category:Hardware
  • Post last modified:9 Agosto 2020
  • Reading time:3 min(s) read