Ormai tutti abbiamo una certa familiarità con il concetto di navigazione da mobile e del consumo di giga. Negli anni le offerte dei più importanti operatori telefonici sono diventate sempre più ricche, offrendo una quantità di giga sempre maggiore. Nella guida di oggi andremo a rispondere alla domanda “Cosa possa fare con 50 giga al mese?”.

Per prima cosa andremo a vedere insieme che cosa sono i giga e poi andremo a capire quanto è possibile navigare su internet con un giga per arrivare infine a rispondere alla domanda alla base della guida, cioè quante cose è possibile fare con 50 giga al mese?

Che cos’è un giga?

Molti potrebbero non avere del tutto chiaro il concetto di giga e quindi potrebbero non capire realmente di quanti giga abbiano bisogno per navigare in base all’uso che fanno delle proprie applicazioni. Andiamo a vedere quindi prima di tutto cosa si intende per giga.

L’espressione giga di traffico fa riferimento al gigabyte (GB), unità di misura equivalente a mille megabyte (MB) che a loro volta corrispondono a mille Kilobyte (KB). In poche parole 1 gigabyte corrisponde ad un milione di kilobyte.

Che cos’è un giga

Per capire di quanti giga si abbia bisogno per navigare bisogna ovviamente analizzare tutto quello che si fa con il cellulare sia fuori che dentro casa (dove di solito è possibile collegarsi ad una rete Wi-Fi). A tal proposito andremo a scoprire nel prossimo paragrafo quanti giga consumano le applicazioni più diffuse per riuscire a stabilire il nostro fabbisogno.

Quanto posso navigare con un giga?

Anche soltanto aprire una pagina internet consuma traffico dati ma naturalmente non tutte le pagine internet sono uguali, alcune infatti sono più ricche ed elaborate e quindi il loro caricamento diventa più lungo. Molte pagine internet hanno delle versioni ottimizzate per smartphone e queste sono certamente più veloci e leggere da caricare rispetto alla loro versione desktop.

In ogni caso generalmente un portale che contiene parecchi video e parecchie immagini da caricare, può anche consumare per il solo caricamento almeno 2 megabyte. Ragionando quindi in termini puramente teorici con un giga è possibile aprire circa 500 pagine pesanti e diverse migliaia di pagine invece più semplici da caricare.

Tutti sul proprio smartphone utilizzano la posta elettronica, in questo senso fortunatamente possiamo dire che si tratta di una delle applicazioni che consuma meno traffico in assoluto. Chi utilizza lo smartphone soltanto per ricevere ed inviare e-mail basterà sottoscrivere un piano con pochi giga. Ovviamente nel caso della posta elettronica non bisogna dimenticare di considerare gli allegati che in alcuni casi possono essere anche molto pesanti da scaricare.

Andiamo invece a considerare quanto consuma in termini di dati un’app per la messaggistica istantanea come WhatsApp. Questo tipo di applicazioni sono quelle che consumano di meno, generalmente infatti per circa mille messaggi di testo vengono consumati circa 5 megabyte.

Quanto consuma WhatsApp

Ovviamente anche in questo caso le foto ed i messaggi vocali renderanno i messaggi più pesanti anche se vengono automaticamente compressi dalle app di messaggistica e quindi vanno ad occupare meno traffico. Ovviamente i video hanno invece un peso specifico maggiore soprattutto nei casi di video molto lunghi.

Per quanto riguarda invece i più popolari social network come Facebook e Instagram il discorso è diverso. Navigare per un minuto su Facebook consuma circa 2 Megabyte quindi stare su Facebook per 500 minuti consuma 1 giga di traffico. Ovviamente disattivando la riproduzione automatica dei video sarà possibile salvare traffico internet.

Un discorso del tutto simile vale anche per Instagram, questo social network si basa principalmente su immagini e il consumo è anche maggiore rispetto a Facebook. Mediamente potremmo dire che in un minuto di navigazione su Instagram si consumano 4 Megabyte al minuto. Quello che consuma più giga in questo caso sono senza dubbio le storie, cioè una serie di foto e mini-video in sequenza pubblicate dai vostri contatti. Ovviamente più storie si guardano più giga si consumano.

Le app che consumano di più sono quelle che riproducono video, come ad esempio Youtube. Questa applicazione può consumare da 2 a 20 Mebabyte al minuto. Questo significa che guardando per 1 ora un video in alta qualità su Youtube si consumerà un intero giga.

Cosa posso fare con 50 giga al mese?

Le offerte più vantaggiose oggi sul mercato offrono ai propri clienti 50 GB di traffico dati al mese. Questi 50 GB possono essere utilizzati anche per guardare film in streaming su piattaforme come Netflix o Amazon Prime. Con 50 giga ad esempio è possibile guardare tra 25 e 30 film in 480p, circa 20 in qualità HD, circa 10 in FULL HD, circa 5 in 2k e 3 in 4K.

Cosa posso fare con 50 giga al mese

In alternativa con 50 Giga è possibile ovviamente navigare per molte ore su Facebook, considerando che con 1 giga è possibile navigare circa per 500 minuti su Facebook, con 50 giga sarà possibile navigare per ben 25.000 minuti su Facebook (cioè 416 ore circa). Allo stesso modo possiamo dire che invece con 50 giga è possibile navigare circa per 12.500 minuti su Instagram (circa 208 ore).

Ovviamente tutti utilizzano il proprio smartphone non soltanto per utilizzare un’app ma utilizzandone più di una al giorno in base alle proprie esigenze. Grazie ai dati che vi abbiamo fornito sarà possibile per voi misurare approssimativamente il tempo trascorso su ogni applicazione e quindi rendervi conto entro quanto tempo i vostri 50 giga saranno terminati.

  • Post author:
  • Post category:Mobile
  • Post last modified:9 Maggio 2020
  • Reading time:5 min(s) read