Da un po’ di giorni non puoi più accedere a WhatsApp, il tuo account risulta bloccato e non sai come fare per ripristinarlo, devi sapere che ci sono alcune operazioni che puoi provare a fare per rimuovere il blocco e ottenere nuovamente l’accesso alle chat.

Prima di spiegarti cosa fare se WhatsApp è bloccato, devi capire se il blocco è temporaneo o permanente, poiché le soluzioni da adottare per i due casi sono differenti.

Cerchiamo prima di capire perché il tuo account WhatsApp è stato bloccato, per quanto tempo e come evitare che il problema si ripeta in futuro.

Devi sapere che la procedura di sblocco di WhatsApp non è sempre fattibile, soprattutto quando si tratta di blocco permanente, poiché il team di WhatsApp potrebbe avere delle ragioni molto più che valide per tenere congelato l’account.

WhatsApp bloccato cosa fare

Prima di spiegarti come sbloccare WhatsApp, ti diamo qualche informazione generale sui blocchi degli account in modo da poter capire cosa ha potuto causare il congelamento del tuo e come evitare che riaccada.

Esistono due tipi di blocco: temporaneo e permanente, le caratteristiche sono diverse, così come i motivi che hanno causato il fermo dell’account.

Blocco temporaneo

Può durare uno o più giorni e la sua durata viene indicata da un timer nella schermata iniziale dell’applicazione. È possibile un blocco temporaneo quando si usano client non ufficiali per accedere al proprio account WhatsApp, se si inviano troppi messaggi a persone che non hanno il proprio numero in rubrica, se si creano troppi gruppi con utenti che non hanno il proprio contatto, se si viene bloccati da molti contatti in un lasso di tempo breve o se si invia lo stesso messaggio a tante persone.

Blocco permanente

È un blocco che ha durata infinita a meno che non si dimostri che è stato un errore del team WhatsApp; è possibile imbattersi in questo tipo di blocco se si utilizza l’account per l’invio di messaggi pubblicitari, messaggi spam, se si pubblicano contenuti non consentiti, se si usano ripetutamente client non ufficiali che infrangono i termini d’uso del servizio.

Come rimuovere il blocco temporaneo di WhatsApp

Se il tuo account è stato bloccato temporaneamente, sulla schermata principale dell’applicazione vedrai un conto alla rovescia delle ore del blocco, puoi ripristinare l’accesso rimuovendo le cause che hanno provocato il blocco e aspettando la scadenza del timer.

Nel paragrafo precedente, abbiamo elencato i motivi che possono aver spinto WhatsApp a bloccarti temporaneamente, assicurati di non assumere più i comportamenti ritenuti scorretti e se, invece, hai usato client di terze parti provvedi a rimuoverli dal telefono, attendi il termine del blocco e reinstalla l’app per Android o iOS.

Dopo averla installata, segui la procedura di configurazione iniziale di WhatsApp, dovresti poter accedere alle tue conversazioni o in alternativa, effettua il ripristino della cronologia delle chat.

Se allo scadere del conto alla rovescia, l’account risulta ancora bloccato, prova a inviare una mail in inglese a uno degli indirizzi che trovi di seguito, scegliendo quello relativo al tuo sistema operativo mobile.

Attendi risposta da parte del team di WhatsApp, se sei fortunato e non hai violato i termini d’uso del servizio, ti verrà ripristinato l’accesso in pochi giorni.

Come rimuovere il blocco permanente di WhatsApp

Puoi capire se il tuo blocco su WhatsApp è permanente quando sulla schermata dell’applicazione compare il messaggio: “Il tuo numero non è più abilitato all’uso del nostro servizio”, in questo caso riuscire ad ottenere lo sblocco non è semplice.

Non ci sono procedure che ti possiamo indicare per provare a sbloccare l’account WhatsApp manualmente, l’unica soluzione è provare a inviare un messaggio in inglese tramite e-mail al supporto tecnico di WhatsApp e chiedere che il tuo caso venga analizzato e ti venga data la possibilità di dimostrare che non hai commesso infrazioni che possano portare a un ban permanente.

Puoi inviare una email a uno dei seguenti indirizzi, scegliendo quello relativo al tuo sistema operativo mobile.

Prima di inviare una e-mail di richiesta di revisione del tuo caso di blocco permanente, assicurati di poter dimostrare che si è trattato di un errore, non cercare soluzioni alternative affidandoti ad app che ti assicurano lo sblocco di WhatsApp, quasi sicuramente non funzioneranno oppure, saranno portatori di malware.

Conclusioni

In questo articolo abbiamo visto come è possibile provare a sbloccare WhatsApp dopo aver subito un congelamento dell’account da parte del team, avrai capito che è più difficile ottenere uno sblocco in caso di blocco permanente che temporaneo.

Questo perché, le cause del blocco permanente sono considerate particolarmente gravi da parte di WhatsApp che, al fine di tutelare anche altri utenti, decide di bloccare l’account di chi ha effettuato operazioni scorrette o che hanno violato gravemente i termini e le condizioni del servizio.

Non c’è modo, attraverso altre applicazioni o servizi di terze parti, di sbloccare l’account WhatsApp prima del tempo o raggirando il problema, solo il team ufficiale potrà decidere se procedere allo sblocco o meno del tuo account.

In caso di blocco temporaneo, la soluzione è decisamente più semplice, bisogna prima individuare cosa ha portato a subire il blocco in modo da non ripetere gli stessi errori, verificare di non aver usato client non ufficiali e rimuoverli dallo smartphone, onde evitare di venire bloccati nuovamente in futuro.

Sia che si tratti di blocco temporaneo o permanente, in qualunque momento è possibile contattare direttamente l’assistenza WhatsApp sottoponendo il proprio caso, il team, dopo un’attenta valutazione, deciderà se procedere o meno allo sblocco dell’account.

Se decidi di contattarli ricordati di essere sicuro di poter dimostrare la tua innocenza e che il blocco è stato solo un errore.

In caso di blocco temporaneo, dovrai sempre attendere lo scadere del conto alla rovescia che ti viene mostrato sulla schermata principale dell’applicazione, se anche dopo aver atteso questo lasso di tempo, l’account WhatsApp resta bloccato, prova ad inviare una e-mail.

Ti suggeriamo di utilizzare WhatsApp correttamente, rispettando i termini e le condizioni del servizio, in questo modo eviterai di trovare improvvisamente il tuo WhatsApp bloccato.